666 van rumpuy sharia mostraci valore

CHI È STATO COLPITO CON SANZIONI, PER LA PERDITA DELLA INTEGRITÀ TERRITORIALE DELLA SERBIA? PERCHÉ STIAMO ASSISTENDO ALLO STERMINIO DI TUTTI I CRISTIANI DELLA NIGERIA? PERCHÉ NESSUNO CONDANNA IL NAZISMO DELLA SHARIA? Le sanzioni della UE contro 146 cittadini di Russia e Ucraina e 37 società saranno prorogate fino al 15 settembre, riferiscono le fonti a Bruxelles. Le sanzioni della UE contro cittadini russi e ucraini, che l'Unione Europea ritiene responsabili di compromettere l'integrità territoriale dell'Ucraina, saranno formalmente estese giovedì senza discussione: rimarranno nella blacklist 146 persone e 37 società, ha rivelato a "RIA Novosti" una fonte nella UE: http://it.sputniknews.com/politica/20160307/2227355/Diplomazia-Ucraina-Donbass.html#ixzz42ESSVDC2

SE non avete delle risposte convincenti alle mie domande? io vi getterò nell'abisso della distruzione! Dio ha creato l'UNIVERSO dal nulla, in pochi istanti! il Big BEN è soltanto il tuo peto! VOI NON CONOSCETE LA POTENZA DI DIO, E DIO NON È IL VOSTRO AMICO!


CERTO! io sono quì per essere amico di tutti, ad iniziare da: Kim Jong-un, per finire a Rothschild: "IO SONO ASSETATO DI AMICIZIA, E NESSUNO VORREI PERDERE di voi per impoverire il mio amore!" MA, VOI CREDETE, CHE, IO VI AMERÒ, PERCHÉ MI LASCIATE IN YOUTUBE? perché non avete la coerenza e la onestà di affrontare la giustizia di Unius REI? È CHIARO: VOI AVETE FATTO DI UNIUS REI, UN VOSTRO NEMICO! .. ma, io ero venuto per salvarvi, per giustificarvi, PER SANTIFICARE LE RELIGIONI E LE vostre ISTITUZIONI: perché, tutto quello che non è fondato, sulla ETERNA legge naturale e ETERNA legge universale sono andati tutti per la distruzione! io pensavo di: IMPOSTARE la FRATELLANZA UNIVERSALE! MA, VOI UTILIZZERETE LE MIE PAROLE CONTRO DI VOI STESSI: per la vostra condanna! Infatti, non c'è condanna senza conoscenza, ed io vi ho portato la conoscenza, che vi condannerà!

===========
USA che ESORTANO la TURCHIA ad essere meno criminale? GENERALI DELLA NATO CHE PARLANO AL POSTO DEI POLITICI? COSA CI PUÒ ESSERE DI PIÙ INQUIETANTE DI TUTTO QUESTO? PERCHÉ questo generale Philip Breedlove, non gli fate fare il Presidente USA? ] che cazzo servono più i politici? [ In precedenza il comandante dell'esercito USA in Europa e comandante delle forze NATO in Europa, il generale Philip Breedlove, aveva detto che le relazioni tra USA e Turchia restano "molto forti" in campo militare, nonostante le tensioni e divergenze in Siria. Le tensioni tra Washington e Ankara sono legate al sostegno americano dei curdi nel nord della Siria, in quanto combattono contro i terroristi del Daesh. Allo stesso tempo la Turchia bombarda a distanza le posizioni dei curdi siriani, considerati terroristi legati al PKK. Washington considera la Turchia "un importante alleato della NATO", tuttavia l'ha esortata a fermare gli attacchi contro le milizie curde e i gruppi che lottano contro il Daesh: http://it.sputniknews.com/mondo/20160307/2227904/Daesh-Terrorismo-Curdi-USA.html#ixzz42EhfjSW1


A TUTTI I GOVERNI DEL MONDO! I SATANA MASSONI HANNO PRESO IL CONTROLLO DEL POTERE E QUESTE NE SARANNO LE CONSEGUENZE! lo sanno tutti: SONO COMMESSI DAI NOSTRI LEADER: 200.000 SACRIFICI UMANI SULL'ALTARE DI SATANA, ogni anno, DOPO AVERE VIOLENTATO UNA RAGAZZA, TUTTI CONSUMANO A MORSI IL SUO CUORE PULSANTE. E POICHÉ, NON ESISTE UNA CONDANNA PER QUESTI DELITTI, POI SONO GLI UOMINI PIÙ POTENTI DEL MONDO A COMMETTERLI! La Polonia cristiana, colpirà con missili nucleari tattici la Russia, così due nazioni cristiane si annienteranno a vicenda, perché, i satana massoni farisei SpA Banche CEntrali, gli agenti della CIA in Polonia, i massoni polacchi quando sono usciti dall'altare di satana, loro ubbidiscono alla CIA e a Bush e Rothschild, soltanto, che come sacerdoti di satana coerenti, hanno l'unico scopo di distruggere i cristiani, perché, i musulmani non sono culturalmente, spiritualmente, e soprannaturalmente preparati a resistere, al satanismo: delle Banche SpA CENTRALI, e non rappresentano i musulmani un vero pericolo per il NWO, e quindi non sono un primario obiettivo da abbattere! QUINDI LA NATO DEVE ARRETRARE, COME DA ACCORDI, DIETRO IL MURO DI BERLINO: immediatamente! CONTRARIAMENTE, ALLA CINA ED ALLA RUSSIA NON RESTA ALTRO DA FARE CHE UN ATTACCO PREVENTIVO MASSIVO NUCLEARE SUGLI USA: QUANTO PRIMA!

https://www.youtube.com/user/Crypso666/YouTube [ questa è l'anima dei PADRONI del mondo: 666 USA NWO: NOI NON ABBIAMO UN RAGIONAMENTO DA POTER FARE CON LORO, CHE POSSA ESSERE UN RAGIONAMENTO VALIDO! ] [ Crypso666 (4 mesi fa) I'm not beggin anythinf from you.. You will see the real rulers of earth... I know the truth given by Satan.. We don't need to kill people in order to mantain our creeds.. people come tu us, because they know; we are right!
The dark forces are working as we speak. You should know better. Spare your energy for the war.. then we'll see .. Who's the real emperor.. Start practicing... You'll knee form me, for I will be your master in the name of Satan.. And the enlightened souls..
Pray for your sins.. Satan will gladly take your soul towards the fires of Hell
TUTTI LO POSSONO OSSERVARE: la geopolitica degi USA, ha calpestato in ogni modo, il diritto internazionale, I DIRITTI UMANI: LA LIBERTÀ DI RELIGIONE, ECC... Se le Spa sono diventati personalità (persone) giuridiche, poi, la vita degli uomini è un nulla: quindi, la monsanto ha anche, brevettato la vita umana! la vita di tutti gli esseri umani di questo pianeta è diventata merda! ED È QUESTO CHE IL TALMUD DICE DEI GOYIM, dalit e dhimmi! ... mi dispiace, ma, io da questo posizione, io non posso fermare la maledizione dei farisei contro: il REGNO di ISRAELE: perché, Israele e le sue 12 tribù: rappresentano: nel loro significato teologico, e nel loro insieme: tutti i popoli del mondo!
==========
Le accuse vs Russia sono confusionarie e servono a giustificare fallimenti Occidente. 08:29 07.03.2016(Per i politici europei la cosiddetta aggressione russa serve per giustificare i loro insuccessi. Tuttavia non si può certo dare la colpa alla Russia della crisi europea, scrive l'editorialista britannico Neil Clark. I politici europei cercano di legare tutti i problemi che affliggono la UE con la cosiddetta "aggressione russa", tuttavia le accuse contro Mosca appaiono molto sconcertanti per le loro incoerenze logiche, scrive il cronista britannico Neil Clark. "La prima cosa che non capisco sono le accuse del comandante supremo delle forze alleate NATO in Europa, il generale americano Philip Breedlove, secondo cui Putin e Assad abbiano deliberatamente provocato la crisi migratoria in Europa con l'obiettivo di affossare le strutture europee e distruggere la determinazione europea", — scrive Clark.
Secondo Breedlove, la Russia e il governo siriano deliberatamente hanno bombardato il popolo siriano per costringere la gente a lasciare il Paese e mettere in difficoltà l'Europa.
"Fermi tutti. Direi che la crisi migratoria già si registrava molto prima che la Russia abbia iniziato i raid in Siria e ancor prima che il governo siriano abbia annunciato la nuova offensiva," — sottolinea Clark.
Il giornalista lega la crisi migratoria con le campagne militari degli Stati Uniti e dei suoi alleati in Libia, Afghanistan, Iraq e Siria, pertanto, le accuse contro la Russia sono infondate.
Inoltre, a suo parere, lasciano dubbi le azioni degli Stati Uniti in merito alle indagini dello schianto dell'aereo della Malaysia Airlines nella regione di Donetsk. Gli Stati Uniti hanno detto di avere "prove evidenti", in qualità di immagini satellitari e dati radar, che confermerebbero che l'aereo sia stato abbattuto dalle milizie filorusse del Donbass con un missile "terra-aria". Tuttavia la parte americana non ha ancora fornito alcuna prova alle indagini.
Inoltre lasciano basiti le argomentazioni del governo britannico a favore della permanenza nell'Unione Europea di Londra, scrive l'editorialista.
"Ci è stato detto che l'economia crollerà, si fermeranno gli investimenti, molti perderanno il posto di lavoro e abbiamo bisogno di restare nell'Unione Europea per garantire la "sicurezza nazionale" e combattere l'aggressione russa," — riporta Clark.
Tuttavia il giornalista sottolinea che l'economia del Regno Unito prima di entrare nella UE era in crescita, e la "sicurezza nazionale del Paese non ha nulla a che fare con l'appartenenza all'Unione Europea."
    Correlati:
Russia accusa media Occidente: informazioni incomplete su atrocità terroristi
Lavrov: Mosca ha invitato l’Occidente all’azione in Siria ma ha ricevuto un rifiuto
USA devono aiutare Assad e non allearsi con Al Qaeda per combattere ISIS o caos in Europa
La politica di USA e UE ha portato all'escalation in Medio Oriente
“The National Interest”: la politica USA in Medio Oriente ha fatto fiasco: http://it.sputniknews.com/politica/20160307/2223831/UK-UE-Breedlove-NATO-Siria-Ucraina-USA-Profughi.html#ixzz42Cdkv4so

https://www.youtube.com/user/Yeevvooihon/discussion era mia amica cattolica, prima che, i satanisti la uccidessero? lei faceva video per il PAPA Benedeto XVI, ma, altri hanno ackerato e preso il possesso del suo canale: lei disse: Yeevvooihon (2 sett. fa) Vieni Santo ESPÍRITU SANTO of Martín Valverde https://www.youtube.com/watch?v=nxAG68L3Hng
Beautiful thank you for your lovely and brilliant missive
=================
youtube 666 CIA google ] siete dei superstiziosi! MA, SE NON RIUSCIRESTE A FERMARE IL MIO MINISTERO UCCIDENDOMI, PERCHÉ JHWH MI HA DATO IL DOMINIO POLITICO DEL PIANETA PER I PROSSIMi 50 ANNI, COME VOI POTETE SPERARE DI FERMARMI CANCELLANDO PER INUTILIZZO IL MIO PRIMO CANALE lorenzoJHWH Data iscrizione 30 mar 2008? [ CERTO dal mio account lorenzojhwh@gmail.com che è sempre dal mio http://satan-is-faggot.blogspot.com io potevo accedere al mio primo canale di https://www.youtube.com/user/lorenzojhwh/discussion POI, IO MI SONO DISPIACIUTO di avere messo il mio nome avanti al nome di Dio, ma, Dio mi ha detto nel cuore: "non ti preoccupare per questo: noi siamo in società!"

==============
strong man, del cazzo: 666 sharia Egypt Fattah Al Sisi: boia di un traditore! COSÌ ERI MORTO DI FAME, CHE TI SEI VENDUTO come la peggiore troia AL PREZZO della prostituzione: del PELO CIOLA SALMAN AL SAUD Allah akbar Mecca Kaaba: quanti miliardi di persone innocenti ora moriranno per COLPA del tuo tradimento contro la costituzione egiziana? ABBIAMO FATTO TANTO PER CACCIARE I FRATELLI MUSULMANI E TU SEI PEGGIO DI LORO! allora dillo a tutti che SALMAN è il Re dell'EGITTO!
================

#OBAMA OSAMA Hussein sharia salafiti sauditi, la morte sterminio dei musulmani, e la disintegrazione dell'ISLAM ] come è stato che Bush ti ha rotto il buco del culo: nella iniziazione massonica: sette segrete? COSA IO POSSO DIRE AI MIEI MINISTRI ANGELI DI FARE O DI NON FARE? QUELLI HANNO TUTTI LA SCIENZA INFUSA! SE, FARANNO UN LAVORO BUONO SARÀ STATO MERITO MIO, E SE FARANNO UN LAVORO CATTIVO SARÀ STATA TUTTA COLPA TUA!
=============

#IRAN #ISRAELE, #ARABIA #SAUDITA e UNIUS REI ] ok [ MA, SE NOI FACCIAMO TRA DI NOI: il regno di Persia: oppure che so io: il regno di palestina. o qualsiasi altra cosa voi volete? Noi siamo sempre: la FRATELLANZA UNIVERSALE! poi, BUSH ROTHSCHILD E OBAMA, SI METTERANNO TUTTE LE LORO ARMI NEL BUCO DEL CULO: UNO CON L'ALTRO E LA SMETTERANNO DI RIDERE: sulle disgrazie degli altri, si perché, loro ridono tutte le volte, che, loro vedono le persone soffrire e morire! CHE ABBIAMO NOI: IL REGNO DI DIO, in comune con loro, che, loro sono il regno di satana?

==========
#IRAN #ISRAELE, #ARABIA #SAUDITA ] [ mi piace tutta questa intelligenza artificiale, sono così intelligenti, che, i satana hanno "aliens abduction" cioè, ha preso possesso: 1. del motore di google, e, 2. del traduttore, e 3. di suo chrome, ovviamente! ] #666 #SPA, #A.I., eih troie di satana, QUESTA STORIA CHE LA INTELLIGENZA ARTIFICIALE ERA IN GOOGLE? VOI NON DOVEVATE CANCELLARLA NEL MIO TESTO "GEDIT"! NON VI PERMETTETE PIÙ!
==========
Video rimosso: Al momento hai 1 avvertimento sul copyright. Titolo: Amr Adib with 11 years old mother 5
Identificazione video: 8xxu2USfvvg Titolo: Amr Adib with 11 years old mother 2" Identificazione video: E0h3In7Y0PM Media Gates Alfa’s digital agency consultant, Email dell'autore del reclamo alaa@elmasna3.com Descrizionesistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convinceri di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! I DEMONI sono PARASSITI, loro sono come: i satanisti, e gli alieni della CIA, DATAGATE, A.I. Gmos biologia sintetica, la ENTITà, che è un gigantesco corpo bionico collettivo gigante: le termiti del NWO Spa Fmi ] più tu sei un ipocrita, che, tu vivi nel peccato? e sempre di più i demoni si aggrappano a te, ti appesantiscono, e sottraggono la tua energia vitale.. quindi, tu andrai avanti stressato, affaticato, e depresso... UGUALMENTE, SONO I SATANISTI DELLA CIA, LORO SONO NEL TUO COMPUTER, ED ASSORBONO LE RISORSE DEL TUO SISTEMA APERATIVO, E assorbono, anche: una cospicua PARTE DELLE RISORSE DELLA TUA ADSL! ... e la tua tecnologia, la tecnologia dei governi, non potrebbe mai essere idonea a poterti liberare di loro ... io soltanto li posso uccidere! @Tsipras... che importa a te se dimagriscono un poco i capitali dei ricchi? SE, QUESTO NON AVVIENE? POI, SARà IL POPOLO A MORIRE DI FAME! ma, che accordi di governo: vuole fare questo satanista ipocrita, con: Hamas, Al-Nursa, ISIS shariah? ECCO PERCHé, TUTTI COLORO, CHE, NON CONDANNANO LA SHARIAH DEVONO ESSERE MESSI A MORTE! burn satan, drink your poison made by yourself, scit u sang da ngan, in Jesus's name, amen alleluia my JHWH Holy Spirit [ si, io lo so ] i culattoni Gender Obama gay lobby, sono i complici degli Farisei massoni traditori, Illuminati shariah: Spa Gmos, biologia sintetica, Bildenberg, evoluzionisti religione, un solo anticristo, per sterminare israeliani e cristiani! è sparito nel mondo il senso del pudore .. è sparito il buon senso.. per fare un bambino ci vuole un padre e una madre, quindi, soltanto loro lo possonno crescere! ECCO PERCHé IL MATRIMONIO è UN DIRITTO NATURALE E NON UN DIRITTO CIVILE! voi state annientando i diritti del bambino .... perché voi GENDER shariah: signoraggio bancario, voi siete l'anticristo! burn satan, in Jesus's name, amen, burn satan scit u sang da ngan, drink your poison made by yourself, amen alleluia

================
#IRAN #ISRAELE, #ARABIA #SAUDITA ] [ ottimo windows10! lui è un perfetto spione! e tu non potrai mai avere un reale controllo su questo sistema operativo, che, lavora con la intelligenza artificiale! Ovviamente, per migliorarlo, poiché il mio firefox lavorava troppo lentamente, io ho disinstallato tutto ad eccezione del sistema operativo, ma, senza ottenere miglioramenti! QUINDI È CHIARO, quello che dicevano: I SACERDOTI DI SaTANa della CIA: "METÀ CONNESSIONE ADSL fibra ottica 100Mb PER ME, E METÀ CONNESSIONE PER TE!, E COSÌ IO PAGAVO INTERNET E LA CORRENTE PER LA CIA! MA, CHE HANNO HANNO DA SPIARE DA ME, CHE TUTTO QUELLO CHE IO PENSO, è che, IO LO DICO A TUTTI, E io NON HO SEGRETI PER NESSUNO! cosi, per rendere il windows10 più efficiente, io ho utilizzato (senza risolvere i miei problemi) i software di manutenzione a pagamento, e poiché, sono povero perché Rothschild mi ha rubato il signorraggio bancario, io non ho pagato il software a pagamento e loro si sono vendicati e mi hanno fatto 4 partizioni nascoste all'inizio dello HD (hard disk).. così tutto disperato io sono passato felicemente a ubuntu!


UNA EUROPA DI MASSONI, IDEOLOGIA GENDER, E DI ANTICRISTI, scimmie darwin a sodoma, usurai farisei, NON È NIENTE DI RASSICURANTE! VOGLIAMO UNA EUROPA CHE NON SI VERGOGNI DELLA SUA IDENTITÀ EBRAICO CRISTIANA! Una Europa che sappia abbracciare tutti gli ebrei e dire loro: "insegnateci a conoscere Dio!", loro diranno: "noi siamo all'inferno peggio di voi!" e noi diremo loro: "NO! ma, se voi fallite nella ricerca di Dio? TUTTI NOI SIAMO PERDUTI!"] [ LONDRA, 6 MAR - Duro attacco all'Ue del ministro della Giustizia britannico, Michael Gove, vecchio alleato del premier David Cameron, ma ora alfiere dei dissenzienti favorevoli alla Brexit in seno al governo di Londra. Intervistato con tanto di richiamo in apertura di prima pagina dal Sunday Times, il solitamente posato Gove accusa oggi Bruxelles d'essere all'origine del malessere che alimenta ora in Europa "la peggiore ascesa" dell'estrema destra che si sia vista dai tempi del fascismo e del nazismo. Non solo: il ministro conservatore imputa all'Unione anche di voler imporre alla Gran Bretagna "decisioni contrarie agli interessi" nazionali su sicurezza e lotta al terrorismo. Parole altrettanto polemiche arrivano intanto da un altro paladino del fronte referendario anti-Ue, il sindaco di Londra Boris Johnson. Che da un lato accusa Cameron di far pressione sul business e d'aver preteso la testa del presidente delle Camere di Commercio, dall'altro ironizza sul fatto che uscire dall'Ue sarebbe come "scappare dalla galera".
==========

=============

FOTTITI MONSANTO: FECCIA DI UN SATANISTA: GMOS STUPRATORE DELLA CREAZIONE: PORTATI ALL'INFERNO LE TUE STREGONERIE! 666 SPA CREATURA DI SATANA FMI BANCHE CENTRALI PRIVATI AZIONISTI ROTHSCHILD! NESSUNO PUÒ ESSERE IL PADRONE DELLA VITA E NESSUNO PUÒ VENDERLA! NEW DELHI, 6 MAR - La multinazionale di biotecnologie agrarie Monsanto ha avvertito che potrebbe essere costretta a ritirarsi dall'India se il governo di New Delhi insisterà ad operare interventi "arbitrari e potenzialmente distruttivi" per limitare le royalties pagate dagli agricoltori indiani per l'acquisto delle sue sementi transgeniche.
 Da settimane la compagnia americana e le autorità indiane sono impegnate in un braccio di ferro riguardante in particolare il prezzo dei semi per la produzione di cotone dell'anno fiscale 2016-17 giudicato troppo alti dalle organizzazioni agrarie indiane. Per determinare il livello massimo delle royalties che dovranno essere pagate in India per questi prodotti, sospettando fra l'altro un abuso di posizione dominante da parte di Monsanto, il ministero dell'Agricoltura ha costituito uno specifico comitato che dovrebbe presto concludere il suo lavoro con una raccomandazione sui tetti di prezzi e royalties delle sementi.
==================

prostituzione legalizzata ] [ LA COSA PEGGIORE DI QUESTA STORIA È CHE, CON INGANNO VENGONO ADESCATE DONNE SLAVE: IN ISRAELE! UNA DI QUESTE RAGAZZE? IO L'HO SALVATA IN YOUTUBE! DUBITO CHE CON TANTE DONNE COSÌ SESSUALMENTE DISPONIBILI: NELLE NOSTRE SOCIETÀ OCCIDENTALI, LA PROSTITUZIONE DEBBA ESSERE RITENUTA: ONOREVOLE, E POSSA ESSERE RITENUTA REALMENTE UNA REALTÀ POSITIVA: ANCHE DAL PUNTO DI VISTA DELL'EQUILIBRIO PSICO SESSUALE! È SEMPRE UN PECCATO MORTALE, ED UN DISONORE, DISORDINE: SOCIALE, MORALE E SPIRITUALE MA, È GIUSTO CHE LA UTENZA SIA PROTETTA, DALLA FREQUENTAZIONE DEGLI OPERATORI DEL SETTORE: PORNO PROSTITUZIONE! QUINDI QUESTO ASPETTO DEVE ESSERE MAGGIORMENTE: TUTELATO DALLA STATO (perché un atteggiamento puritano è il modo peggiore per lasciar vivere questo fenomeno nell'ombra e nella diffusione di malattie pericolose: e di abusi criminali), ANCHE E SOPRATTUTTO PER TUTELARE IL DIRITTO DELLE DONNE CHE PURTROPPO POSSONO DIVENTARE LE VITTIME, ED È QUESTO CHE DEVE ESSERE IMPEDITO! NESSUNA PROSTITUTA DEVE SODDISFARE PIÙ DI TRE CLIENTI, IN UN GIORNO LAVORATIVO: e deve pagare le tasse! TEL AVIV, 6 MAR - La prostituzione in Israele è un affare da oltre 308 milioni di dollari (280 milioni di euro) l'anno: lo rivela la prima ricerca mai effettuata sul settore nel paese relativa all'anno 2014. Secondo i dati - raccolti dai ministeri degli affari sociali e della sicurezza - il numero di chi si prostituiva era tra 11.420 e 12.730, di cui il 95% donne.
 Ogni singolo lavoratore del settore ha avuto all'anno circa 660 clienti.
===========================

quello che rimane di una VERA, reale, opposizione in Siria (che non siano i mercenari sauditi), si fida della RUSSIA soltanto, perché lo sanno che USA E Turchia e LEGA ARABA loro vogliono soltanto buttare sempre più benzina sul fuoco! Leader dell'opposizione siriana chiedono aiuto e difesa alla Russia vs Daesh. 06.03.2016. I militanti del Daesh e delle altre organizzazioni terroristiche hanno annunciato la "caccia all'oppositore" di quei gruppi che hanno firmato l'accordo sul cessate il fuoco, ha riferito il direttore del Centro russo per la riconciliazione. La tregua entrata in vigore il 27 febbraio scorso non ha fermato le offensive dei terroristi in Siria.
Il Centro russo per la riconciliazione delle parti siriane in conflitto contribuirà a garantire la sicurezza dei leader dei gruppi d'opposizione siriani e degli amministratori locali che hanno firmato l'accordo sul cessate il fuoco, ha riferito ai media russi il generale Sergey Kuralenko, direttore del Centro russo per la riconciliazione.
Secondo il militare russo, dall'apertura del Centro gli esperti russi hanno avuto 23 incontri con i rappresentanti dei vari movimenti e forze politiche siriane d'opposizione.
"Nonostante il periodo relativamente breve si segnalano cambiamenti significativi nel corso dei negoziati", — ha rilevato Kuralenko.
Ha riferito che se nei primi giorni di lavoro del Centro gli oppositori chiedevano garanzie di protezione e di sicurezza dalle forze di sicurezza di Damasco, oggi accade il contrario. "Ci hanno chiesto di garantire la sicurezza e la difesa contro gli uomini del Daesh e delle altre organizzazioni terroristiche, che avevano precedentemente annunciato la caccia di quelli che hanno firmato l'accordo sulla tregua," — ha detto Kuralenko.
"Da parte nostra contribuiremo a garantire la sicurezza dei leader dei gruppi di opposizione siriani e degli amministratori locali che hanno firmato l'accordo sulla cessazione delle ostilità e sull'inizio del processo di riconciliazione," — ha sottolineato Kuralenko.
131
Siria: l’opposizione vuole una nuova Costituzione
Siria, curdi e milizie di Assad respingono attacco dei terroristi islamici su Aleppo
"La Turchia non è più in grado di invadere la Siria, ma continuerà a sostenere islamisti"
http://it.sputniknews.com/mondo/20160306/2219628/Siria-Terrorismo-sicurezza-Pace.html#ixzz428LrmOLU
==========================

non è facile trovare qualcuno che abbia un buon giudizio della azione dei satana SpA assassini demoniaci farisei spa banche centrali: i parassiti USA nel mondo sfruttato, ammazzato e schiavizzato! ] Presidente del Nicaragua accusa gli USA di aver dichiarato guerra al Venezuela. 06.03.2016) Daniel Ortega ha bollato come una dichiarazione di guerra al Venezuela l'affermazione di Washington secondo cui il Paese sudamericano rappresenta una minaccia alla sicurezza nazionale americana. L'estensione delle sanzioni USA contro Caracas ha provocato una netta opposizione in molti Paesi dell'America Latina.
Il presidente del Nicaragua Daniel Ortega ha accusato gli Stati Uniti di aver dichiarato di fatto guerra al Venezuela.
"Accusano il Venezuela di essere una minaccia per la sicurezza degli Stati Uniti: si tratta di una dichiarazione di guerra, è altrettanto grave come il blocco di Cuba," — il portale "Noticias24" riporta le parole di Ortega durante le celebrazioni in memoria dell'ex presidente venezuelano Hugo Chavez a Caracas.
Gli Stati Uniti hanno imposto nel marzo 2015 delle sanzioni contro 7 funzionari venezuelani di alto rango. La decisione di Washington ha provocato una netta opposizione sia in Venezuela, che ha annunciato l'inizio di una campagna internazionale per l'abolizione della disposizione della Casa Bianca, così come in molti altri Paesi dell'America Latina alleati di Caracas. Venerdì gli USA hanno prorogato le sanzioni di un altro anno.
A sua volta il ministro degli Esteri del Venezuela Delsey Rodriguez ha detto che alla luce della decisione di Obama Caracas rivedrà completamente i rapporti con Washington: http://it.sputniknews.com/politica/20160306/2219968/Ortega-Obama-sanzioni.html#ixzz428MLq4Qg

====================

Ex socio di Soros prevede recessione economia USA e “bolla” del dollaro. NON SI TRATTA DI ESSERE: 1. BUONI O CATTIVI, 2. ONESTI O CORROTTI LADRI, 3. CITTADINI PATRIOTI O MASSONI TRADITORI! NO, NULLA DI TUTTO QUESTO! SOLTANTO UN IDIOTA, METTEREBBE NELLE MANI DEI FARISEI SPA, NWO 666 FMI FED BCE, AZIONISTI BANCHE CENTRALI, cioè, nelle mani dei satana: IL FUTURO DEI SUOI FIGLI! ] [ 06.03.2016. Nel corso dell'anno l'economia statunitense entrerà inevitabilmente in recessione, afferma convinto l'investitore Jim Rogers. A suo parere rischia molto il dollaro.
Nei prossimi 12 mesi l'economia americana entrerà in una fase di recessione, secondo il famoso investitore americano e miliardario Jim Rogers, ex socio di George Soros. Ha espresso questo parere in un'intervista con "Bloomberg". "Dal momento dell'ultima recessione negli Stati Uniti sono passati quasi 8 anni. Storicamente un ciclo di recessione si ripete ogni 4-7 anni," — ha osservato Rogers. Secondo lui, la recessione economica può essere provocata da diversi fattori. "Guardate il debito, pesa — ha detto l'investitore. — Il Giappone è in recessione, la Cina rallenta, mezza Europa è in recessione". Secondo Rogers, nel caso di una nuova ondata di crisi economica globale, il dollaro potrebbe essere il bene rifugio degli investitori, tuttavia questo comporterebbe alcuni rischi.
"Se i mercati di tutto il mondo crolleranno, tutti cercheranno di investire nel dollaro, creando una bolla," — ha detto Rogers.
 http://it.sputniknews.com/economia/20160306/2220139/Debito-Crisi-Finanza-Borsa-Rogers-Forex.html#ixzz428MphvLr

==================

Kiev, Yatsenyuk vuole riprendere controllo di Donbass e Crimea con aiuto Occidente: e cosa importa a lui se ha fatto il GOLPE? e cosa importa a lui della sovranità dei popoli? E PERCHÉ LA NATO HA DATO LA INDIPENDENZA AL KOSOVO? E LUI NON IMMAGINA CHE, PROPRIO LUI FARÀ LA MORTE DEL TOPO SCHIACCIATO TRA L'INCUDINE E IL MARTELLO? QUEL TRADITORE SI MERITA DI MORIRE PER ALTO TRADIMENTO, VIOLANDO LUI TUTTE LE LEGGI NAZIONALI E INTERNAZIONALI.. DOPOTUTTO, QUI NON È SOLTANTO UNA QUESTIONE UCRAINA O SIRIANA, NO! QUÌ, È IN GIOCO LA SFIDA MORTALE: TRA GLI UOMINI LIBERI CHE CREDONO IN DIO JHWH IL RE DI ISRAELE, E GLI UOMINI SCHIAVI MASSONI GENDER, DARWIN BESTIA SODOMITI SHARIA PEDOFILI PERVERTITI SESSUALI, DEL SPA FMI USURA NWO, ALTO TRADIMENTO: REGIME MASSONICO NWO BILDENBERG: POTERI OCCULTI MASSONICI ED ESOTERICI TALMUD E KABBALAH: LUCIFERO È DIO! 06.03.2016. VATTENE SATANA, TU NON RIUSCIRAI MAI A PREVALERE CONTRO DI ME! [ OH SIGNORE MIO DIO, RE VIVENTE DI ISRAELE KINGDOM, TU HOLY ONNIPOTENTE E VIVENTE, TU SOSTIENI IL MIO BRACCIO NEL GIORNO DELLA BATTAGLIA! ] Il primo ministro ucraino spera nell'aiuto dell'Occidente nel ripristino dell'integrità territoriale del Paese. Lo ha affermato durante il giuramento delle nuove reclute di polizia a Poltava. L'Ucraina deve riprendere il controllo di Donetsk e Lugansk e Kiev confida nell'aiuto dei suoi partner occidentali nella risoluzione del conflitto nel Donbass, ha affermato il primo ministro ucraino Arseniy Yatsenyuk durante il giuramento delle nuove reclute di polizia a Poltava. "E' necessario riprendere il controllo di Donetsk, Lugansk e riottenere la Crimea. E' una sfida per il ripristino dell'integrità territoriale dello Stato. Questi compiti verranno svolti dai ragazzi che ora sono diventati agenti di polizia a Poltava", — il portale ucraino UNN riporta le parole del capo del governo ucraino. Ha inoltre detto di sperare che i partner occidentali dell'Ucraina "faranno di tutto per garantire che i nostri figli non muoiano al fronte." Il governo dell'Ucraina nell'aprile 2014 ha dato il via ad un'operazione militare contro le autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk, che avevano dichiarato l'indipendenza dopo il colpo di stato in Ucraina del febbraio 2014. Secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite, le vittime dall'inizio del conflitto sono più di 9mila persone: http://it.sputniknews.com/politica/20160306/2220334/Ucraina-DNR-LNR-Donetsk-Lugansk-Russia.html#ixzz428Nxfq2e

===========
MERKEL L'ANTICRISTO: LA BESTIA DI SATANA, È SOLTANTO, UN ALTRO: MASSONE, BILDENBERG REGIME LUCIFERO: JABULLON, MARDUCK BAAL, BELZEBUL CHE HA FATTO DEL MALE A TUTTI I POPOLI EUROPEI: BRUCERÀ ALL'INFERNO LA SUA CAROGNA DOVE IL LORO VERME NON MUORE, E DOVE IL LORO FUOCO NON SI CONSUMA!
Per l'Indipendent i tedeschi puniranno la Merkel per lo spregio della Germania 06.03.2016 Il cancelliere tedesco Angela Merkel è andata oltre il limite sulla questione dei profughi, la Germania si è scavata una fossa da cui è difficile uscire, ritengono gli elettori tedeschi.
http://it.sputniknews.com/politica/20160306/2220646/Profughi-politica-Turchia-euroscettici.html#ixzz428PHHetC

===================

Benjamin Netanyahu e PUTIN ] COSì, IN QUESTO MODO, VOI SALVERETE IL MIO SANTO ISLAM, dalla follia criminale ed omicida degli islamici, salverete il mio Islam dalla ESTINZIONE! [ ok! DISCUTENDO DI COSE PIù NOBILI E SERIE, io vi devo dire, che: è difficile, UMILIANTE, ed anche pericoloso, oggi, per tutti: gli uomini e le donne di buona volontà: vivere la virtù, che è pericolosa e problematica, e la virtù? è sempre troppo una dura battaglia, per ogni persona di questo pianeta: una sfida, sempre: TERRIBILE COMPROMETTENTE. è necessario, è indispensabile pagare il prezzo della virtù, e per TESTIMONIARE LA FEDE IN DIO? c'è un prezzo maggiore che deve essere pagato! E, pertanto, REALIZZARE L'OPERA DI DIO, PER OGNI PERSONA, DI OGNI POPOLO, E DI OGNI RELIGIONE: IN TUTTO IL PIANETA: grande, sarà per lui la ricompensa! [ e questo è perché i 100 anni: che, sono stati dati a SATANA: da Dio per distruggere il genere umano: con le varie ideologie: SpA Farisei massoni: Bance Centrali: satanismo CIA, lobby massoniche: sharia nazismo islamiche, globaliste, imperialiste e teosofie Darwin GENDER, tutte loro stanno per scadere! Ecco perché, Satana e tutto il suo personale nella CIA e nella NATO e nella LEGA ARABA? e nelle istituzioni del regime Bildenberg, sono tutti diventati così scatenati e pericolosi! MA, SE TU FAI DA SUPPORTER A PUTIN, PER I PROSSIMI DUE ANNI? IO CREDO CHE, VOI DUE RIUSCIRETE AD IMPEDIRE LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE!! COSì, IN QUESTO MODO, VOI SALVERETE IL MIO SANTO ISLAM DALLA ESTINZIONE!
king Israel LorenzoJHWH

Benjamin Netanyahu ] dopotutto si tratta, sempre, di una grande famiglia di pervertiti sessuali! [ ma, chi avrebbe mai pensato che, Allah doveva essere così porcone? anche il meteorite lunare spematozzo, è conservato, custodito ed adorato gelosamente, dentro alla Vagina pecora di una bambina troia di nove anni, alla Mecca Caaba. ecco perché, tutti vanno dicendo: "è uno spematozzo cieco, l'ovulo e' stato fecondato ma il bimbo non si è formato!" MA QUESTA è ANCHE UNA RAZIONALE SPIEGAZIONE, DEL PERCHé, I SAUDITI SONO ALLEATI DEGLI AMERICANI GENDER, tutti i SACERDOTI di SATANA NELLA CIA! ... dopotutto si tratta, sempre, di una grande famiglia di pervertiti sessuali!
king Israel LorenzoJHWH

Benjamin Netanyahu ] cazzo! alla tua età? tu non dovresti essere così ancora tanto ingenuo!
king Israel LorenzoJHWH

Benjamin Netanyahu ] TI SEI MAI SPIEGATO, PERCHé, CIA 666 SPA Gender, Bildenberg: regime massonico, Anticristo Merkel, OBAMA CAMERON, Mogherini, FMI NWO HANNO ORDINATO DI FARE, COSì, TANTI FILMINI PORNOGRAFICI nella NATO? Per islamizzare l'Occidente, ovviamente, sai che belle orgie vengono fuori con: 4 mogliettine adolescenti e non? è chiaro che, con tutta quella pornografia, poi, è naturale: che: tutti desiderano diventare islamici! MA CHI VUOI CHE SI METTE AD ASCOLTARCI DOPO AVERE VISTO UN FILMINO PORNOGRAFICO... io incomincio a preoccuparmi seriamente, anche, di quel bravo ragazzo di PAPA FRANCESCO!
king Israel LorenzoJHWH

Benjamin Netanyahu ] no, io sono innocente! LO SANNO TUTTI CHE, PER ANNI PRIMA CHE, I MAOMETTANI sharia il nazismo: morte a tutti gli infedeli dhimmi, loro MI FACESSERO ARRABBIARE: SERIAMENTE? per me Allah era sinonimo di JHWH, ma, per colpa di ottomano sultanato Erdogna la vergogna? ora, non potrà mai più essere così! ANCHE PERCHé JHWH VUOLE AVERE SENTIMENTALI RELAZIONI DI AMORE, ED ALLAH HA DETTO A MAOMETTO DI FARE IL PORCONE!
king Israel LorenzoJHWH
 (modificato)
per colpa dei salafiti sauditi wahhabiti, sharia imperialismo galassia jihadista, cioè, i complici dei sacerdoti di satana della CIA nella NATO, SpA Rothschild FMI, il truffatore ladro: del signoraggio bancario, che, farisei hanno schiavizzato tutti i popoli del mondo? Allah è diventato il nome del tuo topo nell'INFERNO! e certo, arriverà il tempo che, andrete all'INFERNO a conoscere questo topo: anche voi, e poi, tutti diranno: "cazzo! Unius REI aveva ragione!" si ma state attenti questo topo, morde come un cane!
king Israel LorenzoJHWH

la UE DEVE RISPETTARE gli accordi, ed impedire la realizzazione, di basi NATO, oltre, il muro di BERLINO: CIOè, IN TUTTI I PAESi EX-REPUBBLICHE SOVIETICHE! gli agenti della CIA attaccheranno con armi atomiche tattiche la RUSSIA, e noi verremo disintegrati per colpa loro! PERCHé NOI NON ABBIAMO UN CONTROLLO politico DELLE ATTIVITà DELLA CIA nella NATO!
king Israel LorenzoJHWH

DOPO AVERE DILANIATO LA SIRIA, CON IL TERRORISMO, ORA ERDOGAN RICATTA LA EUROPA PER FARSI PAGARE: LE TANGENTI! MA, IL DESTINO DELLA EUROPA è COMUNQUE SEGNATO, PERCHé ERDOGAN COMUNQUE, NON HA VERA INTENZIONE DI FERMARE I PROFUGHI! “Ankara sfrutta gli uomini dei campi profughi in Turchia per gli attacchi in Siria”
 06.03.2016( Molti uomini che hanno combattuto contro i curdi avevano documenti d'identificazione dei campi profughi, ha detto il rappresentante del Partito Democratico del Popolo Mehmet Yuksel. Ha osservato che né ai curdi né all'opposizione viene permesso di visitare questi campi. Il rappresentante del Partito Democratico del Popolo Mehmet Yuksel ha dichiarato che il governo turco sfrutta gli uomini dei campi profughi per compiere operazioni contro i curdi in Siria, in particolare nell'attacco alla città di Tel Abyad avvenuto la scorsa settimana nel pieno della tregua. In un'intervista con "Sputnik", Yuksel ha notato che molti uomini che hanno combattuto contro i curdi avevano documenti d'identificazione dei campi profughi turchi. Nessuno, né i curdi, né gli altri partiti di opposizione, è autorizzato a visitare i campi profughi, nonostante le numerose richieste. "Significa che avviene qualcosa in questi campi profughi. Non solo i curdi, ma anche gli altri partiti d'opposizione turchi non possono visitare questi centri," — ha detto Yuksel. Secondo il politico, i gruppi radicali, compresi i militanti del Daesh, hanno accesso a questi campi profughi. "I gruppi radicali e il Daesh hanno libertà d'accesso a questi campi, molti di coloro che hanno combattuto contro i curdi avevano documenti dei campi profughi," — ha evidenziato Yuksel. Ha inoltre contestato le dichiarazioni di Ankara, secondo cui nell'attacco da parte dei gruppi jihadisti contro Tel Abyad condotta dalla Turchia avrebbero preso parte uomini dei villaggi di confine. "La Turchia ha dichiarato che gli uomini provenivano da qualche villaggio. Ma non ci sono villaggi, c'è solo una base militare turca e blocchi stradali. Ankara ha inoltre dichiarato che i combattenti venivano dal sud, ma in questo caso avrebbero dovuto percorrere 40 chilometri per attaccare. Abbiamo ricevuto informazioni secondo cui è plausibile che la Turchia abbia reclutato uomini dai campi profughi, li abbia armati e costretto ad attaccare"- ha detto il rappresentante del Partito Democratico del Popolo. Il Partito Democratico del Popolo è una forza politica di sinistra che difende attivamente i diritti delle minoranze nazionali in Turchia, in particolare la popolazione curda. Il partito ha superato con successo la barriera del 10% durante le elezioni parlamentari del 2015, conquistando 80 seggi nel Parlamento: http://it.sputniknews.com/mondo/20160306/2218878/Terrorismo-Curdi-Daesh.html#ixzz427Ey1m3W
king Israel LorenzoJHWH

OK! DOPO TUTTO: GUERRA TURCHIA RUSSIA? NON è LA PRIMA GUERRA, MA, CERTAMENTE, SARà L'ULTIMA, DICO SE QUALCUNO HA CONSAPEVOLEZZA DI COSA SIGNIFICA IL PERICOLO ISLAMICO, SENZA DIETROLOGIE AGGHICCIANTI DI LIBRI DI STORIA, MA, LA STORIA SI RIPETE!
09:45 Autorità Crimea segnalano istruttori militari della Turchia in Ucraina
 19:00 Siria: la Turchia continua a violare la tregua
 18:06 La debolezza di Erdogan
 17:07 Donbass: sabotaggio ucraino fa saltare la diffusione radio televisiva nella RPD
 16:19 Afghanistan: oltre 25 terroristi eliminati in un giorno
Ucraina, Mar Nero: Poroshenko ordina di rafforzare l'esercito al confine con la Crimea
Turchia fornirà aiuti agli organizzatori del blocco della Crimea
Tartari di Crimea voltano spalle all’Ucraina
Ankara: l’Alto commissariato ONU per i diritti umani deve occuparsi della Crimea
king Israel LorenzoJHWH

secondo il diritto internazionale: la TURCHIA si avvia da sola: a sotenere uno scontro militare contro la RUSSIA, perché la sua aggressione militare è palese e reiterata: TUTTI I PRESUPPOSTI DI QUESTA GUERRA? SI STANNO PER COMPIERE! .. E LA RUSSIA? NON PUò PERDERE QUESTA OCCASIONE PER DIRE: "MENO UNO!" ] [ Autorità Crimea segnalano istruttori militari della Turchia in Ucraina. 06.03.2016(Nella regione di Kherson stanno cercando di creare un campo per l'addestramento di mercenari, ha detto il vice premier del governo della penisola Ruslan Balbek. Secondo il politico, sono accolti dai leader del Mejlis (organo di gestione dei tartari della Crimea, controllato da forze filo-Kiev e antirusse).
Il vice premier del governo della Crimea Ruslan Balbek ha segnalato che nella regione ucraina di Kherson sono presenti appositamente istruttori militari turchi con il compito di addestrare i mercenari per le operazioni di combattimento. "Abbiamo informazioni attendibili, secondo cui nella regione ucraina di Kherson sia presente un numeroso gruppo di istruttori militari turchi. Oggi stanno cercando di creare un campo per l'addestramento di mercenari per combattere in terreno aperto o per la guerriglia urbana", — ha detto Balbek a RIA Novosti. Secondo il vice primo ministro, sono accolti dai leader del Mejlis dei tartari della Crimea. "L'obiettivo è quello di creare unità di combattimento sotto il diretto controllo del Majlis," — ha rilevato Balbek. Secondo il politico, oggi la regione di Kherson è di fatto diventata "un polo attrattivo dell terrorismo internazionale". "Si trovano estremisti turchi, militanti dei "Lupi Grigi", combattenti che hanno preso parte alla guerra in Siria dalla parte del Daesh e ai colpi di stato in Egitto e Libia, così come i fondamentalisti islamici indipendentisti del Caucaso, che sono ricercati dalla giustizia russa", ritiene Balbek.
Secondo il vice premier, le forze turche in Ucraina tramano alle spalle delle autorità ucraine, dal momento che sono interessate alla destabilizzazione della situazione politica.
"Date le attuali collusioni del Majlis con gli oligarchi ucraini caduti in disgrazia, tra cui Igor Kolomoisky, è possibile che i mercenari possano essere impiegati contro le autorità ucraine per l'organizzazione di una nuova Maidan e di un nuovo colpo di stato," — ha riferito all'agenzia di stampa russa Balbek: http://it.sputniknews.com/mondo/20160306/2218700/Maidan-Kiev-tartari-oligarchi-terrorismo-Kherson.html#ixzz4279hqNln
king Israel LorenzoJHWH

Benjamin Netanyahu ] Iran ha un DISPERATO bisogno di distruggere lo STATO MASSONICO di ISRAELE e questo è anche il nostro intento! Quindi, senza la collaborazione dell'IRAN? tu non potrai mai riunire tutte le TRIBù di ISRAELE in Arabia SAUDITA!
king Israel LorenzoJHWH

I disastri del governo tra reversibilità e cessioni di sovranità. Il 21 marzo 2015, i Ministri degli Esteri di Italia e Francia hanno concluso un clamoroso accordo che prevede la cessione di enormi porzioni di territorio marittimo a nord della Sardegna. Gli incontri bilaterali erano iniziati nel 2006 con Prodi e si sono svolti nel completo segreto dei media e del Parlamento. A farlo venire alla luce è stata la vicenda dei pescatori sardi e liguri, fermati dalle autorità francesi per sconfinamento marittimo, i quali ora si lamentano di aver perso una zona redditizia per la loro attività ittica. Per il Parlamento italiano l’accordo però non è ancora entrato in vigore, perché non ancora ratificato. Ma intanto in Commissione si discute per mettere mano alle pensioni di reversibilità. http://www.controinformazione.info/category/sovranita/
king Israel LorenzoJHWH

Benjamin Netanyahu ] è CON IL CAZZO CHE, NOI FAREMO IL REGNO DI ISRAELE, SE, TU NON ESCI SUBITO DA QUESTA BRUTTA STORIA! E, TU DEVI DICHIARARE, CHE, ISRAELE è NEUTRALE, tu dillo, SU TUTTI I MEDIA! PERCHé, SOLTANTO IL REGNO DI ISRAELE POTREBBE SALVARE TUTTO IL GENERE UMANO DALLA GUERRA MONDIALE NUCLEARE CON I SUOI 5MILIaDI DI MORTI! Se TU FAI IL FAZIOSO? TU NON POTRAI, MAI PIù VEDERE RITORNARE TUTTE LE DISPERSE TRIBù DI ISRAELE! [ Risulta che ci sia un accordo segreto fra Israele, Arabia Saudita e Turchia per attaccare il Libano con le stesse tecniche di sobillazione utilizzate in Siria, attraverso azioni di sabotaggio e di terrorismo contro obiettivi civili ed istituzionali del paese per poi spacciare tale azioni (con la complicità dei media occidentali) come una "insurrezione popolare" ed avere quindi il pretesto di un intervento armato. Il ruolo chiave sarebbe esercitato (come in Siria) dai gruppi terroristi jihadisti e mercenari arruolati ed addestrati in Arabia Saudita e Turchia. Alla Turchia, per la sua vicinanza alle coste libanesi, sarebbe assegnato il compito di rifornire di armi ed esplosivi i gruppi terrroristi. Questo spiega l'interesse delle autorità turche di far entrare via mare nel paese carichi di armi ed esplosivi destinati alle cellule dei terroristi già presenti nel paese: http://it.sputniknews.com/mondo/20160306/2219835/grecia-intercetta-nave-turca-carica--armi-munizioni-per-daesh-in-libano.html#ixzz4271NqW6V
king Israel LorenzoJHWH

LA NATO DICA CHIARAMENTE CHE TIPO DI SATANA DEMONIO LUCIFERO SPA FMI NWO VUOLE ESSERE! La Grecia intercetta una nave turca carica di armi e munizioni per Daesh in Libano, 06.03.2016, I guardia coste greci hanno intercettato ieri una nave turca al largo dell’isola di Creta ed hanno proceduto al sequestro di un carico di armi, munizioni ed esplosivo contenuto in sei containers che erano destinati in Libano. Sono stati arrestati tutti i componenti dell’equipaggio: 6 siriani, 4 indiani ed un libanese. La nave proveniva dalla Turchia ed in particolare era salpata dal porto di Izmir dove aveva imbarcato il carico. Secondo il portavoce della polizia greca la nave è stata costretta ad attraccare al porto greco di la Canea, nell'Ovest dell'Isola di Creta dove le autorità greche hanno effettuato un attento controllo del carico. Un episodio apparentemente minore che in realtà dimostra fin dove si spinge la macchinazione turca in Medio Oriente. Secondo il giornale Al Akhbar, l'operazione con cui è stato intercettata questa nave ricorda un altro antecedente, quello della nave Lutfullah 2, che fu intercettata dall'Esercito libanese nel 2012. Questa nave portava a bordo decine di tonnellate di armamenti provenienti dalla Libia con destinazione al porto di Tripoli, nel Nord del Libano. Questa regione libanese conta con parecchi seguaci del Daesh e del Fronte al Nusra. L'invio di questa nave potrebbe essere opera dei servizi di intelligence turchi che stanno collaborando con i sauditi nell'obiettivo di destabilizzare il Libano. I turchi ed i sauditi stanno operando sulla regione nord del Libano al fine di consolidare la posizione del partito islamista libanese Yamaat Islamiya. L'obiettivo sarebbe quello di svincolarlo dalla corrente Futuro, diretta da Saad Hariri e mettere questo partito in antagonismo con Hezbollah. Questo consentirebbe ai sauditi e turchi di assicurarsi un insediamento confessionale in Libano per attaccare e destabilizzare il paese sulla base di un conflitto confessionale contro sciiti, drusi e cristiani, visto che anche questi ultimi appoggiano Hezbollah, considerato l'unico difensore della sicurezza delle comunità cristiane e druse dagli attacchi degli integralisti. Nota: La Turchia, in alleanza con l'Arabia Saudita, sta cercando di aprire un nuove fronte in Libano per colpire le forze di Hezbollah, alleate della Siria, che hanno il loro quartire generale a Beirut, nella zona sciita.Il piano turco saudita si basa sulla possibilità di effettuare attacchi terroristici mediante cellule del Daesh e di Al Nusra, fatte infiltrare in Libano e reclutate nei campi profughi presenti nel paese.
Un grosso attentato a Beirut era già avvenuto tre mesi fa ed aveva colpito il quartiere sciita di „Bourj al-Barajne", nella periferia della capitale libanese, con un bilancio di 40 morti e 105 feriti. Il quartiere viene considerato una roccaforte del movimento Hezbollah ed era apparsa chiara l'intenzione del gruppo terrorista di assestare un colpo agli Hezbollah, che sono considerati i peggiori nemici dei miliziani salafiti. Da allora si sono verificati altri fatti e vari tentativi di infiltrazione alla frontiera libanese siriana che sono stati però sempre bloccati dagli Hezbollah che vigilano attentamente sui passi montuosi che mettono in comunicazione il Libano con la vicina Siria. Gli Hezbollah svolgono un ruolo chiave nella guerra siriana con il loro appoggio alle operazioni militari dell'Esercito siriano con cui operano fianco a fianco ed attualmente sono sotto le dipendenze del comando unificato Russo-siriano-Iraniano che coordina le operazioni militari in Siria. Si calcola che in Siria vi siano almeno 5.000 combattenti di Hezbollah. L' Iran sostiene militarmente e logisticamente il movimento sciita libanese ed ultimamente ha fornito una serie di armi avanzate fra cui i nuovi missili iraniani di tipo "Fateh", con una gittata di 250-350 chilometri, capaci di trasportare testate da 500 kg. Oltre all'arsenale di razzi, Hezbollah avrebbe acquisito anche avanzati sistemi di difesa anti-aerea e anti-navale dalla e/o attraverso la Siria, e avrebbe accresciuto i suoi armamenti anti-carro e anti-blindati. Ilpotenziale di Hezbollah è risultato talmente fortificato da preoccupare notevolmente anche le autorità militari di Israele. Risulta che ci sia un accordo segreto fra Israele, Arabia Saudita e Turchia per attaccare il Libano con le stesse tecniche di sobillazione utilizzate in Siria, attraverso azioni di sabotaggio e di terrorismo contro obiettivi civili ed istituzionali del paese per poi spacciare tale azioni (con la complicità dei media occidentali) come una "insurrezione popolare" ed avere quindi il pretesto di un intervento armato. Il ruolo chiave sarebbe esercitato (come in Siria) dai gruppi terroristi jihadisti e mercenari arruolati ed addestrati in Arabia Saudita e Turchia. Alla Turchia, per la sua vicinanza alle coste libanesi, sarebbe assegnato il compito di rifornire di armi ed esplosivi i gruppi terrroristi. Questo spiega l'interesse delle autorità turche di far entrare via mare nel paese carichi di armi ed esplosivi destinati alle cellule dei terroristi già presenti nel paese.
Non è escluso che il contraccolpi negativi subiti dalla Turchia in Siria, per causa dell'intervento russo e con la perdita delle postazioni ad Aleppo e Latakia, abbiano spinto Erdogan alla decisione di aprire un altro fronte ad Ovest della Siria per cercare di colpire alle spalle la coalizione Siria-Iran-Hezbollah: http://it.sputniknews.com/mondo/20160306/2219835/grecia-intercetta-nave-turca-carica--armi-munizioni-per-daesh-in-libano.html#ixzz426wnjdxQ
king Israel LorenzoJHWH

se non farete condannare la sharia a livello mondiale? SARETE TUTTI SGOZZATI COME CAPRONI!
king Israel LorenzoJHWH

AUGURO OGNI FELICITà NEL MATRIMONIO A QUESTO BOIA usuraio fariseo: SpA Banche Centrali il nemico: più spietato del REGNO di Dio JHWH holy in ISRAELE! Lui ha detto: "ad Hillary Clinton NWO lucifero? non abbocca più nessuno!" ma, si sa? chi ama i soldi? non sarà mai felice in amore! Rupert Murdoch e Jerry Hall si sono sposati a Londra. Michael Caine, Lloyd Weber e Rebekah Brooks tra gli invitati
king Israel LorenzoJHWH

ovviamente, io condivido la loro decisione al 100%, anche se, questa loro posizione, non è farina del loro sacco, Erdogan e Salman sharia ISIS Califfato sultanato Allah kbar? loro dicono tutto quello che si deve fare, e come deve essere fatto: in previsione della islamizzazione della Europa! IL CAPPIO DELLA FORCA CHE GLI ISLAMICI STANNO PREPARANDO? SARà IMPLACABILE! Tripoli avverte: non vogliamo militari stranieri. Il ministro degli Esteri del governo di Tripoli, Aly Abuzaakouk, ha detto che il suo governo non accetterà mai alcun intervento militare in Libia ammantato sotto qualsiasi 'scusa'.
king Israel LorenzoJHWH
king Israel LorenzoJHWH16 ore fa
webster tarple dice che Il burattinaio di obama è (Zbigniew Brzezinski ) cioè tutti i banchieri che: Zbigniew Brzezinski lui rappresenta! https://youtu.be/GO07mienCr8 il loro obiettivo è mettere le nazioni contro Cina e Russia, e scatenare un primo attacco nucleare dalla Polonia con missili tattici!
king Israel LorenzoJHWH
king Israel LorenzoJHWH16 ore fa
Zbigniew Brzezinski: Ex Consigliere per la sicurezza nazionale ] [ DICONO CHE TU SEI UN BANCHIERE CHE VUOLE DISTRUGGERE RUSSIA E CINA PER FAR TRIONFARE IL CULTO DI LUCIFERO MONDIALE! ] tu vieni a difendere il tuo onore su queta pagina! https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
king Israel LorenzoJHWH
king Israel LorenzoJHWH17 ore fa
- Lavrov: " DEVE ESSERE SigillaTO il confine turco - siriano: LA NATO NE PORTERà TUTTA LA PUZZA DI ZOLFO! "
king Israel LorenzoJHWH

NON SOLTANTO: QUESTA DELLA TURCHIA, è UNA GRAVE VIOLAZIONE DELLA TREGUA, MA è ANCHE UNA PROVOCAZIONE CONTRO LA RUSSIA: LA MERKEL ANTICRISTO, PIANGERà PER LA MORTE DEL SUO DEFUNTO MARITO ERDOGAN: NEL CIMITERO DELLA NATO, TRA GLI SCHELETRI DELLA CIA: E TUTTI I VOSTRI MORTI E STRAMORTI ALL'INFERNO! Siria: la Turchia continua a violare la tregua. 05.03.2016 Il Centro russo per la riconciliazione in Siria sostiene che i carri armati turchi hanno bombardato la città Dikmetash nella provincia di Idlib. Questa non è la prima segnalazione di una violazione della tregua da parte della Turchia. Il territorio della Siria è stato attaccato da parte delle forze armate turche, scrive il bollettino informativo del Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria. Il testo è stato pubblicato sabato sul sito internet del ministero della Difesa russo. «Ancora una volta il territorio della Siria è stato attaccato dalle forze armate turche. Alle ore 16.00 del 4 Marzo 2016 dalla zona del centro abitato di Akchabaglar, i carri armati turchi hanno bombardato la città Dikmetash (provincia di Idlib.)», si legge nel comunicato. In precedenza, Stato Maggiore siriano e le formazioni curde hanno informato il Centro russo per la riconciliazione del proseguimento dei bombardamenti dal territorio della Turchia. La Russia considera il bombardamento della Siria come una provocazione. Il ministero degli Esteri turco nega di aver bombardato le posizioni dei curdi in Siria dopo l'annuncio della tregua, dicendo che gli attacchi sono diretti solo contro gli obiettivi del Daesh: http://it.sputniknews.com/mondo/20160305/2218385/turchia-violazione-tregua-siria.html#ixzz4242Ctuja
king Israel LorenzoJHWH

è VERO: ERDOGAN è vulnerabile, perché, è sensibile alle MIE critiche! LUI NON è COME QUELLA FACCIA DELLA PUTTANA DI ROTHSCHILD, CHE, TU A LUI GLI PUOI DIRE DI TUTTO, MA, ROTHSCHILD NON CI RESTITUIRà MAI, IL SIGNORAGGIO BANCARIO, CHE, LUI CI HA RUBATO E CHE, CI HA TRASFORMATO IN SUOI SCHIAVI, MALEFICATI E MALEDETTI TUTTI PER IL SUO SATANA NUOVO ORDINE MONDIALE LUCIFERO è DIO: GENOCIDIO A TUTTI I GOYIM ISRAELIANI! ] [ La debolezza di Erdogan, 05.03.2016, Per il New York Times, con ogni azione e dichiarazione Erdogan cerca di mostrare al mondo, e al proprio paese, che è padrone della situazione, ma, i timori gli hanno dato alla testa. Come altri leader autoritari, Erdogan sta facendo tutto il possibile per mostrare ai loro cittadini «chi è il capo». Ha ripreso la guerra contro i separatisti curdi, ha preso il controllo della maggior parte dei media, ha attirato con la forza i militari dalla sua parte e ha convinto la gente che senza di lui la Turchia non è capace di nulla — scrive l'autore dell'articolo. Ma, nonostante l'apparente fermezza, Erdogan è semplicemente codardo ed estremamente vulnerabile: non tollera neppure la minima critica contro di lui. Questo è chiaramente dimostrato dal fatto che fino ad oggi per «aver insultato il presidente» in Turchia sono state perseguite quasi 2.000 persone. Pare che Erdogan possa essere «ferito» da qualsiasi dichiarazione ruvida contro di lui. Ciononostante, i motivi dell'aggressione di Erdogan non è così fondamentale. Ciò che conta è l'impatto sul paese. L'attuale presidente della Turchia è un sovrano spietato e intollerante, che ha dimostrato di non credere nella democrazia ed è pronto ad andare contro di essa con ogni mezzo — conclude l'autore: http://it.sputniknews.com/mondo/20160305/2218276/debolezza-erdogan-nyt.html#ixzz423hZjj28
king Israel LorenzoJHWH

non credo che c'erano dubbi, anche prima, su chi era il vero aggressore, CIOè, anche prima! ] [ Donbass: sabotaggio ucraino fa saltare la diffusione radio televisiva nella RPD. MERKEL e MOGHERINI? sono DUE BESTIE DEL DEMONIO: OBAMA è BIDEN SONO IL DEMONIO! 05.03.2016( A causa di un proiettile incendiario nel serbatoio di un veicolo che assicura il funzionamento della stazione radio televisiva, è scoppiato un incendio. Sono stati presi provvedimenti per il rapido ripristino della diffusione radio televisiva: http://it.sputniknews.com/mondo/20160305/2218169/donbass-asbotaggio-tv.html#ixzz423gMai2a
king Israel LorenzoJHWH
king Israel LorenzoJHWH23 ore fa
SALMAN ] è vero: UNIUS REI HA UNA SOLA LEGGE PER TUTTI! [ non è che, io ho un problema ad andare da solo, contro tutti! NO! io giustifico il Vaticano e Israele: nonostante, ia sia consapevole delle loro enormi colpe: infatti, LORO SONO DUE REALTà: CHE POTREBBERO ANDARE SULLA VIA DELLA REDENZIONE, E DEL LORO COMPORTAMENTO PERVERSO? LORO NON SONO DIRETTAMENTE RESPONSABILI: ai miei occhi, PERCHé I FARISEI MASSONI IN QUESTI ULTIMI 5SECOLI HANNO SCARDINATO LE STRUTTURE PORTANTI DELLE SOCIETà: ED INFATTI, HANNO CREATO I SALAFITI: PER DISINTEGRARE ISLAM, e rovinare tutti i popoli del mondo! MA, VATICANO E ISRAELe, OGGI AI MIEI OCChI? LORO HANNO MOLTE ATTENUANTI A MOTIVO DEI CONDIZIONAMENTI: e della loro impotenza! Ma, se io potessi esercitare il mio potere anche su di loro e su tutti: poi, nessuno potrebbe vantare attenuanti, circa la fedeltà alla legge naturale e universale, che, io rappresento! PERCHé UNIUS REI HA UNA SOLA LEGGE uguale per TUTTI! Se poi, dovete andare a questo immenso massacro della guerra mondiale? poi, anche, nel maleficio: il destino di Dio e della sua ira: grava su tutti voi, in egual misura anche
king Israel LorenzoJHWH
king Israel LorenzoJHWH23 ore fa
USA ammettono che i guerriglieri in Siria hanno ricevuto armi dalla Turchia, ERDOGAN IL TERRORISTA, E MERKEL L'ANTICRISTO! ] [ «In sostanza, il capo dell'ufficio del Dipartimento di Stato John Kirby ha ammesso la possibilità che i terroristi in Siria ricevano armi e munizioni dal territorio della Turchia, notando che il confine tra i due paesi non è ancora ‘sotto chiave'», ha notato Klintsevich. Secondo il senatore, questa «calma e distaccata» reazione alle informazioni del Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria «non è del tutto adeguata alla situazione». «Le forniture a catena di armi ai terroristi da parte della Turchia, sono state confermate e documentate, questo è probabilmente il primo momento critico della tregua siriana», ha detto Klintsevich. Secondo lui, «la Russia si aspetta che gli USA, essendo insieme a noi promotori e garanti della tregua, continueranno a svolgere questo loro ruolo». L'accordo sulla cessazione delle ostilità è stato raggiunto il 22 febbraio nel corso delle consultazioni tra Russia e USA. Il regime di tregua vigente in Siria è entrato ufficialmente in vigore alle 00;00 (ora di Damasco) del 27 febbraio. La cessazione delle ostilità non è valida per le organizzazioni terroristiche Daesh e al-Nusra e gli altri gruppi terroristici riconosciuti dal Consiglio di Sicurezza dell'ONU: http://it.sputniknews.com/mondo/20160305/2217937/armi-terroristi-siria-turchia.html#ixzz422bsAzWt
king Israel LorenzoJHWH

Rapporto segreto NATO: se IL DIAVOLO MENTISSE TUTTE LE VOLTE? PERDEREBBE DI CREDIBILITà! ] [ Rapporto segreto NATO: i russi in Siria hanno superato le forze dell'Alleanza, 05.03.2016 Anche se gli USA hanno pubblicamente criticato le operazioni di Mosca in Siria, i dati dei centri di ricerca americani dimostrano che le forze aeree russe agiscono professionalmente e con precisione. La NATO ha inviato in Siria molti più velivoli di Mosca, ma l'operazione russa segna un risultato molto più elevato grazie alle eccellenti capacità dei piloti e la potenza delle attrezzature militari. Lo riporta la rivista tedesca Focus, citando un rapporto segreto dell'organizzazione. Nel documento si parla dei 40 caccia russi di stanza a Latakia che effettuano fino a 75 decolli al giorno, effettuando ogni volta «attacchi precisi ed efficaci» alle posizioni del Daesh. In più le forze della NATO, che contano complessivamente 180 aerei da combattimento, distruggono al giorno solo 20 obiettivi. In Siria, la Russia impiega i più moderni mezzi tecnici: per esempio, Mosca ha inviato a Latakia quattro Su-35, che, secondo gli esperti, sono superiori alla maggior parte dei velivoli di produzione occidentale. Inoltre, nei suoi calcoli, Mosca utilizza le informazioni della ricognizione aerea siriana e i dati dei servizi speciali russi che informano regolarmente sugli obiettivi strategicamente importanti — viene comunicato nel documento. Gli analisti dell'Alleanza evidenziano che proprio l'operazione russa ha costretto i terroristi del Daesh a fuggire dai territori occupati e porre fine alla spietata «prova di forza». «Anche se i politici occidentali parlano regolarmente di attacchi russi sui ribelli e di numerose vittime tra i civili, nel rapporto non si fa alcuna menzione di civili colpiti dagli attacchi aerei russi», sottolinea il Focus: http://it.sputniknews.com/mondo/20160305/2214410/rapporto-segreto-nato-siria.html#ixzz422UFL2NS
king Israel LorenzoJHWH

Kiev (LUPO AGGRESSORE) e ribelli (AGNELLI AGGREDITI), accuse reciproche
king Israel LorenzoJHWH

MERKEL MOGHERINI OBAMA, BIDEL BUSH KERRY, POLITICI EUROPEI, ISLAMICI, MASSONI, FARISEI, SIETE TUTTI DEI BOIA, NAZISTI: TUTTI DEI CRIMINALI! ISTANBUL, 5 MAR - Dopo il blitz della scorsa notte, la polizia turca ha lanciato di nuovo lacrimogeni per disperdere i manifestanti giunti davanti alla sede del quotidiano di opposizione Zaman a Istanbul, in segno di protesta contro il commissariamento del giornale. Come mostrano le immagini dei media turchi, alcuni dimostranti sono rimasti feriti. Intanto giunge notizia che il direttore, Abulhamit Bilici, ha ricevuto - come altri giornalisti - una lettera di licenziamento dagli amministratori nominati dal tribunale.
king Israel LorenzoJHWH

fin dove i possono spingere questi satanisti massoni: con realismo, 1. nel loro odio: contro Gesù Cristo: 2. nei loro crimini di alto tradimento: SpA Signoraggio bancario; 3. e se: sono in realtà cristianofobici e islamisti GENDER? ] LA LORO CERTO è TUTTA IPOCRISIA! SE: FOSSERO DELLE PERSONE ONESTE? LORO AVREBBERO GIà NOTATO I DELITTI DI ERDOGAN CONTRO LA DEMOCRAZIA, DI GENOCIDIO, E DI SUPPORTO AL TERRORISMO ISLAMICO: GALASSIA JIHADISTA! [ BRUXELLES, 5 MAR - La Commissione Ue segue con "grande preoccupazione" ciò che sta accadendo in Turchia al quotidiano Zaman. Così su twitter il commissario Ue all' allargamento Johannes Hahn. Una vicenda, sottolinea, che "mette in discussione" i progressi fatti da Ankara in altri settori. "Come Paese candidato all'adesione- sottolinea il commissario- la Turchia deve rispettare la libertà di stampa. Continueremo a monitorare attentamente la vicenda. I diritti fondamentali restano sulla nostra agenda e non sono materia negoziabile".
king Israel LorenzoJHWH

non è che io me la predo contro Obama, perché dare botte: ad GENDER? è come picchiare una donna! no! io sono arrabbiato contro: Biden e Bush, perché sono loro i sacerdoti di satana, e se voi chiedete a Kerry? lui dirà che io ho ragione!
king Israel LorenzoJHWH

è una intimidazione per le indagini di Giulio Regeni? I poliziotti che abitano nell'appartamento sono del "Dipartimento indagini", precisa la fonte. Esplosione distrugge 6 auto al Cairo, Davanti ad appartamento poliziotti e centro culturale Oman
king Israel LorenzoJHWH

Il presidente Usa: Demonio Barack OSAMA BINLADEN SHARIA e quello afgano Ashraf Ghani sharia, hanno quindi manifestato l'intenzione di cogliere le occasioni del summit 666 Nato a Varsavia e delle riunione ministeriale ospitata dall'Ue a Bruxelles come forum per riaffermare il sostegno internazionale per IL REGNO DI SATANA: così stabilita' e pace di LUCIFERO finalmente saranno in Afghanistan.
king Israel LorenzoJHWH

LE TROIE DI SATANA MAOMETTO ALLAH SALMAN ed ERDOGAN sauditi sharia
salafiti wahhabiti! LORO HANNO DETTO: "NON CI DEVE ESSERE VIOLENZA O
COSTRIZIONE LUNGO LA VIA DI DIO!"
king Israel LorenzoJHWH

tutto per la Gloria di: SALMAN ed ERDOGAN sauditi sharia salafiti wahhabiti! 04/03/2016, Sciiti non ATTACCANO A MORTE I CRISTIANI! YEMEN, Vicario dell'Arabia: Uccise per motivi religiosi le suore di Madre Teresa in Yemen. Ad AsiaNews mons. Paul Hinder parla di “segnale chiaro” e di attacco che “ha a che fare con la religione”. Sequestrato il sacerdote che viveva nella struttura, la superiora è riuscita a salvarsi riparandosi in un nascondiglio. Nel raid morte quattro religiose e dieci civili. Per il Vicario "hanno sacrificato la loro vita seguendo il proprio carisma". Sanaa (AsiaNews) - Stamattina alle 8.30 "persone in uniforme hanno fatto irruzione nel compound dove vivono le missionarie della Carità e hanno ucciso il guardiano e tutti gli impiegati che si sono frapposti sul loro cammino. Poi hanno raggiunto le suore e hanno aperto il fuoco, quattro sono morte e una di loro è riuscita a nascondersi e si è salvata. Ora è in un posto sicuro”. È un racconto drammatico quello che fa AsiaNews mons. Paul Hinder, vicario apostolico dell’Arabia meridionale, sull’assalto “per motivi religiosi” di questa mattina al convento delle Suore Missionarie della Carità ad Aden, città nel sud dello Yemen. Le vittime sono suor Anselm, dell’India, suor Marguerite del Rwanda, suor Judit del Kenya e suore Reginette originaria del Rwanda. Si è invece salvata la superiora, che è riuscita a rifugiarsi in un nascondiglio. Gli assalitori avrebbero inoltre sequestrato padre Tom Uzhunnalil, un sacerdote salesiano che viveva nella struttura, il quale al momento dell’assalto “era nella cappella a pregare”. Le vittime totali sono 14: quattro religiose e dieci laici, impiegati della comunità che accoglieva anziani e disabili. Per mons. Hinder il “segnale è chiaro: si tratta di un qualcosa che ha a che fare con la religione”. “Noi sapevamo che la situazione era difficile - prosegue il prelato - e che le suore [già in passato oggetto di attacchi mirati] correvano un certo rischio”. Tuttavia, aggiunge, “avevano deciso di rimanere qualsiasi cosa capitasse, perché questo fa parte della loro spiritualità. Del resto era chiaro che “la zona non era sicura”, anche se non vi erano state particolari avvisaglie ed “è difficile avere notizie”. Nel luglio del 1998 altre tre suore dell'ordine delle Missionarie della Carità fondato da Madre Teresa di Calcutta vennero uccise sempre in Yemen da un uomo armato mentre uscivano dall'ospedale della città di Hodeida. Le autorità di Sana'a dissero all'epoca che l'aggressore era uno ''squilibrato saudita''. Due delle missionarie uccise, suor Lilia e suor Anneta, erano di nazionalità indiana, mentre la terza, suor Michelle, era originaria delle Filippine. Dal gennaio dello scorso anno la nazione del Golfo è teatro di un sanguinoso conflitto interno che vede opposte la leadership sunnita, sostenuta dall’Arabia Saudita, e i ribelli sciiti Houthi, vicini all’Iran. Nel mese di marzo, i sauditi a capo di una coalizione hanno lanciato raid aerei contro i ribelli nel tentativo di liberare la capitale Sana’a e riconsegnare il Paese al presidente (prima in esilio, poi rientrato) Abdu Rabu Mansour Hadi. Per l’Arabia Saudita gli Houthi, alleati alle forze fedeli all’ex presidente Ali Abdullah Saleh, sono sostenute sul piano militare dall’Iran; un’accusa che Teheran respinge al mittente con sdegno. Nel Paese sono inoltre attivi gruppi estremisti legati ad al Qaeda e milizie jihadiste legate allo Stato islamico, che hanno contribuito ad aumentare la spirale di violenza e terrore.
king Israel LorenzoJHWH

05/03/2016, per la gloria dei salafiti sauditi wahhabiti! VATICANO – YEMEN. Papa: Il massacro delle suore di Madre Teresa, un atto diabolico e insensato. In un messaggio a firma del Segretario di Stato, Francesco esprime “shock” e “profondo dolore” per la morte di quattro Missionarie della Carità e altre 12 persone, uccise in una casa per anziani di Aden. “In nome di Dio, chiedo a tutte le parti di rinunciare alla violenza e rinnovare l’impegno per il popolo dello Yemen”. Città del Vaticano (AsiaNews) – Papa Francesco è “sconvolto e profondamente addolorato” per il “massacro inutile e senza senso” di quattro Missionarie della Carità e di 12 civili, uccisi ieri in un raid in una casa per anziani di Aden. Lo scrive il card. Pietro Parolin, Segretario di Stato, in un messaggio pubblicato poco fa. Francesco chiede “in nome di Dio” a tutti coloro che sono coinvolti nella guerra in corso in Yemen di deporre le armi e intraprendere la strada del dialogo. L’uccisione delle suore è un atto “diabolico e insensato”. Di seguito il testo completo del messaggio, traduzione in italiano a cura di AsiaNews.
“Sua Santità papa Francesco è rimasto sconvolto e profondamente addolorato nell’apprendere dell’uccisione di quattro Missionarie della Carità e di altre 12 persone in una casa per anziani di Aden. Il papa assicura la sua preghiera per i defunti e la sua vicinanza spirituale alle loro famiglie e a tutti coloro che sono stati colpiti da questo atto di violenza diabolica e insensata.
Prega che questo massacro inutile risvegli le coscienze e porti a un cambiamento del cuore, ispirando tutte le parti in causa a deporre le armi e intraprendere il sentiero del dialogo. In nome di Dio, chiede a tutti coloro che sono coinvolti nel conflitto in corso di rinunciare alla violenza e rinnovare il proprio impegno per il popolo dello Yemen, in modo particolare per i più bisognosi, che le Sorelle e i loro aiutanti cercavano di servire. Su tutti coloro che soffrono per questa violenza, il Santo Padre invoca la benedizione di Dio e in modo particolare estende alle Missionarie della Carità la sua preghiera, simpatia e solidarietà”. Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato
04/03/2016 14:30:00 INDIA – YEMEN
Card. Gracias: Testimoni dell’amore di Cristo le suore di Madre Teresa uccise in Yemen
Il commosso ricordo dell’arcivescovo di Mumbai per le quattro religiose uccise oggi insieme a 10 civili in un raid compiuto “per motivi religiosi” da uomini armati ad Aden. Esse hanno svolto fino alla fine il compito delle Missionarie della Carità: spegnere la sete di Cristo attraverso il servizio agli ultimi. In serata, adorazione eucaristica e preghiera per p. Tom Uzhunnalil, sacerdote salesiano rapito nell’attacco.
25/09/2005 VATICANO
Papa all'Angelus: "Imitate madre Teresa, esempio di carità operosa e non di rado eroica"
09/02/2010 INDIA
Missionarie della Carità: “Nel malato, il volto di Cristo”
La testimonianza di una missionaria tedesca, che da 50 anni lavora in un lebbrosario di Calcutta. Aborto ed eutanasia sono le minacce peggiori alla società umana: cercano di sradicare dall’uomo l’immagine di Dio.
29/08/2006 India
Kolkata, il 96mo anniversario della nascita di Madre Teresa
Nella casa madre delle Missionarie della Carità una folla ha ricordato il messaggio di amore e servizio lasciato dalla religiosa.
06/07/2006 India
Andra Pradesh, il governo fermi la \"campagna di odio anti-cristiano"
Il presidente dell'All India Catholic Union scrive alla Commissione nazionale per le minoranze ed al governo centrale per chiedere una revisione costituzionale delle leggi statali e per intervenire contro la persecuzione lanciata dai fondamentalisti indù.
king Israel LorenzoJHWH

Azarov: Poroshenko e Yatsenyuk hanno devastato l’Ucraina ] certo, con i loro complici: Obama Merkel e i loro mandanti Bush e Rotschild [ 05.03.2016 L’ex primo ministro ucraino Mykola Azarov crede che Poroshenko e Yatsenyuk, in attesa della costante iniezione di liquidità da parte del FMI e seguendo sconsideratamente tutti i suoi ordini, hanno distrutto l'economia dell’Ucraina. L'attuale amministrazione ucraina ha indebolito e saccheggiato il paese, e adesso ci vorranno decenni per il suo recupero. Lo ha affermato l'ex primo ministro ucraino Mykola Azarov in un'intervista al quotidiano austriaco Der Standard. «Poroshenko e Yatseniuk sono dei cleptomani. Il loro obbediente osservanza di tutti gli ordini del FMI ha svolto un ruolo negativo. In due anni di attaccamento ai consigli del FMI, l'Ucraina ha perso il 34% del PIL, mentre i redditi degli ucraini sono calati di un terzo. L'economia è sull'orlo del collasso. Le azioni di Poroshenko e Yatsenyuk si sono rivelate devastanti per l'Ucraina», ha notato Azarov. L'America e l'Unione Europea hanno ottenuto la frattura del paese, al quale dovranno versare dai 20 ai 30 miliardi all'anno, ha sottolineato Azarov: http://it.sputniknews.com/mondo/20160305/2214012/azarov-poroshenko-yatsenyuk.html#ixzz421NfnEKG
king Israel LorenzoJHWH

IL GRUPPO DI Farisei Massoni SCONOSCIUTI SONO GLI AZIONISTI delle SpA BANCHE CENTRALI, CHE HANNO PRESO PER IL COLLO, TUTTI I POPOLI DEL MONDO COME SI PUò PRENDERE PER IL COLLO UNA GALLINA! 5 MAR - Il futuro economico della Gran Bretagna "sarà più radioso" fuori dall'Unione europea. Con questa affermazione il direttore generale delle Camere di Commercio britanniche ha messo un'ipoteca sul suo di futuro. John Longworth infatti è stato sospeso dal suo incarico per aver apertamente sostenuto la Brexit, una posizione che nel mondo del business britannico non è affatto condivisa. Dopo un'attenta analisi, ha dichiarato Longworth giovedì nell'annuale conferenza a Londra delle camere di commercio, "sono arrivato alla conclusione che per il Regno Unito sarebbe meglio uscire dall'Ue". Tanto è bastato per far convocare alle Camere di commercio una riunione d'emergenza il giorno dopo e per far sospendere "temporaneamente" il direttore. Longworth ha anche attaccato l'Unione europea per la sua "incapacità di realizzare riforme significative" e messo in guardia il premier David Cameron su "un accordo che dipende dalla buona volontà di un gruppo di sconosciuti".
king Israel LorenzoJHWH

HateNEWLAYOUT 666 CIA said: Satan eat a hearts ] ANSWER [ E CERTAMENTE: proprio queste sono le vostre credenziali ]
king Israel LorenzoJHWH

LA CONNIVENZA DELLA NATO CON ERDOGAN E I SALAFITI SAUDITI è ALTO TRADIMENTO! Turchia: folla a giornale anti-Erdogan, Human rights watch, 'censura scandalosa, giorni bui per stampa' 04 marzo 2016 ISTANBUL, Una folla di sostenitori e giornalisti si è riunita questo pomeriggio davanti alla redazione del quotidiano Zaman, nel quartiere di Bahcelievler a Istanbul, dopo la decisione di un tribunale locale di porre sotto amministrazione controllata il gruppo editoriale che lo controlla per i suoi legami con il magnate e imam Fethullah Gulen, ex alleato poi diventato nemico giurato del presidente Recep Tayyip Erdogan. Nelle immagini mostrate dalle tv turche si vede anche l'ingresso chiuso con delle catene, forse nell'attesa di un possibile intervento delle forze dell'ordine, analogamente a quanto avvenuto alla vigilia delle elezioni del primo novembre in occasione del sequestro del gruppo editoriale Ipek, anch'esso per legami con Gulen. Intanto arrivano le prime reazioni alla decisione, definita "scandalosa" da Emma Sinclair-Webb di Human Rights Watch, che parla di "censura" e "giorni bui in Turchia" per la stampa. ] LA CONNIVENZA DELLA NATO CON ERDOGAN E I SALAFITI SAUDITI è ALTO TRADIMENTO! [ Russia accusa: da Turchia arrivano ogni giorno in Siria camion di armi per i terroristi, 04.03.2016 Colonne di camion carichi di armi praticamente ogni giorno partono dalla Turchia verso la Siria, raggiungendo le aree controllate dai terroristi di Al-Nusra e Ahrar al-Sham, ha detto ai giornalisti oggi il tenente generale Sergey Kuralenko, direttore del Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria. "Praticamente tutto il giorno dal territorio della Turchia attraversano il confine colonne di mezzi pesanti con equipaggiamenti ed armi diretti esclusivamente nelle aree sotto il controllo dei gruppi terroristici di Al-Nusra e Ahrar al-Sham," — Kuralenko detto, segnala RIA Novosti.
Secondo Kuralenko, "le prove di questo sostegno palese dei terroristi in Siria da parte della Turchia sono state ottenute proprio ieri dalla troupe del canale russo Russia Today": http://it.sputniknews.com/mondo/20160304/2213346/Terrorismo-Al-Nusra.html#ixzz41xdQ94xj
king Israel LorenzoJHWH

QUESTI TERRORISTI DELLA NATO CIA USA UE REGIME BILDENBERG sPa FMI, MERKEL PRAVY SECTOR? LORO SALTANO IN ARIA, COME TROIE, SULLE LORO STESSE MINE! OSCE: veicolo dell'esercito di Kiev saltato in aria su una mina nel Donbass. 04.03.2016, Una macchina con a bordo gli uomini delle forze di sicurezza ucraine è saltata in aria su una mina dell'esercito ucraino nei pressi del centro Mirnaya Dolina nel Donbass, segnala l'ufficio stampa della missione dell'OSCE in Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20160304/2213473/incidente-esplosione-Donetsk-DNR.html#ixzz41xeKLxt6


Davide crà3 settimane faCOMMENTO DA LINK Tutti i rosari sono satanici perché Dio dice : non ti farai immagine alcunA [ SHARIA cannibals SYRIA ] [ +Davide crà ] il nostro rapporto di figli di JHWH, tutti divinizzati dal NOSTRO rapporto di amore con Dio? non ci consente di avere paura di Dio! massoneria e rosari massonici? NON RAPPRESENTANO UN PROBLEMA, NOI PREGHEREMO ANCHE CON QUELLI E SATANA SARÀ SCONFITTO! https://youtu.be/pQFKx13fmhk


NOI DOBBIAMO RITENERE PIÙ STUPIDI I MUSULMANI, che avendo rispetto e venerazione per 1. Gesù, 2. Santo Antonio, 3. Santa Maria Madre di Gesù, e 4. venerazione per i santi cattolici, ORTODOSSI, COPTI, ECC..: così in questo modo loro dimostrano di essere partecipi della loro divinizzazione, e santità, quindi, pur non diventando cristiani: quindi, loro trovano amici potenti a loro conforto!? NO! TI DICO, TRA TUTTI I CREDENTI IN DIO DEL NOSTRO PIANETA? PROPRIO LORO SONO I PIÙ FURBI ED INTELLIGENTI!


A Kiev lancio di uova contro l'Ambasciata della Russia, SONO CONTENTO CHE, PER NUMERO DI CADAVERI E FAME DISTRUZIONE E DISPERAZIONE E TASSE: E PERDITA DI SOVRANITÀ MONETARIA, VOI AVETE CONOSCIUTO IL PARADISO DELLA MERKEL E DI ROTHSCHILD IL FARISEO MASSONE USURAIO SPA FMI! MA, NON CREDO: che è stata una conoscenza veramente esaustiva, ALTRIMENTI NON AVRESTE SPRECATO LE UOVA: perché, VOI adesso, voi RISCHIATE ANCHE DI MORIRE DI FAME, per onorare la NATO e CIA: ADESSO! per il regime nwo bildenberg? voi siete soltanto carne e grasso per lubrificare i cingoli! 16:28 06.03.2016 In precedenza i media ucraini avevano riferito che in piazza Maidan si era svolta una manifestazione di circa mille persone, dopodichè i dimostranti si sono spostati in blocco verso la sede diplomatica russa. "Contro l'Ambasciata della Federazione Russa sono state lanciate le uova," — Grishin ha detto, aggiungendo che circa 100 persone si trovano vicino all'Ambasciata. Come riferito dalla corrispondente del canale televisivo "112 Ukraina", le persone al di fuori dell'Ambasciata chiedono la liberazione di Nadia Savchenko e la rottura delle relazioni diplomatiche ed economiche con la Russia. Due manifestanti sono riusciti a scavalcare la recinzione presso l'ambasciata, ma sono stati respinti dalle forze dell'ordine; la sicurezza della missione diplomatica è stata rafforzata. Uno di loro ha rotto una telecamera di sorveglianza ed ha fracassato le finestre dell'edificio al piano terra.
In precedenza l'Ambasciata russa in Ucraina aveva inviato una nota di protesta al ministero degli Esteri ucraino per l'attacco contro una vettura della missione diplomatica nella notte del 6 marzo.
Il Comitato Investigativo della Federazione Russa accusa la Savchenko di aver corretto il fuoco dell'artiglieria delle truppe ucraine nella regione di Lugansk nell'estate del 2014, provocando così la morte dei giornalisti russi di VGTRK Igor Kornelyuk e Anton Voloshin: http://it.sputniknews.com/mondo/20160306/2222757/Manifestazione-Savchenko-Ucraina.html#ixzz429QdZVV1

ecco perché, sharia ERDOGAN e sharia SALMAN, loro muoiono dalla voglia di entrare in Siria, perché la loro creatura il sharia Daesh ISIS? si sta suicidando da sola! ] ISLAMICI TUTTI? POSSONO SOLTANTO ESSERE UCCISI! LE VITE NOSTRE E LA PACE DEL MONDO NON POTRÀ ESSERE GARANTITA FINCHÉ NON AVREMO UCCISO TUTTI I SHARIA CULTO E I SALAFITI! Siria, nella “capitale” del Daesh ribellione degli abitanti filo-Assad, 06.03.2016( In alcuni quartieri di Raqqa sono iniziate manifestazioni spontanee a sostegno dell'esercito di Assad, che in seguito si sono trasformate in violenti scontri con i terroristi islamici. Secondo le testimonianze, i manifestanti sono riusciti ad uccidere un gran numero di jihadisti.I cittadini della città di Raqqa, l'auto-proclamata "capitale" del Daesh (ISIS) si sono ribellati contro i fondamentalisti ed hanno issato le bandiere della Siria in alcuni quartieri, segnala "Sputnik" riferendosi alle testimonianze del posto.Secondo le testimonianze, le bandiere siriane sono apparse sugli edifici di 5 quartieri di Raqqa. Dopodichè i cittadini sono scesi in massa nelle strade scandendo slogan a sostegno dell'esercito siriano, riporta "Sputnik".Dopo l'inizio della manifestazione tra i dimostranti e i terroristi islamici sono iniziati cruenti scontri. Gli insorti di Raqqa sono riusciti ad uccidere un gran numero di terroristi del Daesh.I testimoni hanno inoltre riferito all'agenzia russa che nella giornata di ieri nelle strade ci sono stati scontri armati tra i terroristi. Le forze del Daesh hanno bloccato le vie d'uscita della città per impedire ad un centinaio di disertori di fuggire. http://it.sputniknews.com/mondo/20160306/2222950/Raqqa-Terrorismo-Curdi.html#ixzz429VlDOZ4


si! TU vallo a dire ai salafiti: ERDOGAN e SALMAN, che loro si credono santi quando uccidono persone innocenti! 05/03/2016. VATICANO YEMEN, Papa: Il massacro delle suore di Madre Teresa, un atto diabolico

GENETICAMENTE SONO FRATELLASTRI! 05/03/2016. VATICANO YEMEN, Papa: Il massacro delle suore di Madre Teresa, un atto diabolico ] È QUESTA CARATTERISTICA, CHE, RENDE I SALAFITI, ISLAMICI SHARIA, E I FARISEI, GENETICAMENTE FRATELLASTRI!

INDIA YEMEN E GLI SCHIAVI: DHIMMI DALIT GOYM] PERCHÉ, VI MERAVIGLIATE? TUTTA LA LEGA ARABA SORGE SUL GENOCIDIO! SE UN CRISTIANO NON PUÒ SPOSARE UNA MUSULMANA? ANCHE QUESTO È GENOCIDIO! SE LA RAGAZZA CRISTIANA VIENE RAPITA STUPRATA E COSTRETTA A SPOSARE UN MUSULMANO? ANCHE QUESTO È GENOCIDIO! ECC.. Cristiani non possono bere acqua INSIEME AI MUSULMANI! ecc.. È NORMALE CHE I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA E quella BESTIA DELLA MERKEL, IL MASSONE Bildenberg Sodoma GENDER, LORO NON VEDONO QUESTI DELITTI, LORO SONO TUTTI INSIEME IL REGNO DEL DEMONIO! card. Oswald Gracias: Testimoni dell’amore di Cristo le suore di Madre Teresa uccise in Yemen, Il commosso ricordo dell’arcivescovo di Mumbai per le quattro religiose uccise oggi insieme a 10 civili in un raid compiuto “per motivi religiosi” da uomini armati ad Aden. Esse hanno svolto fino alla fine il compito delle Missionarie della Carità: spegnere la sete di Cristo attraverso il servizio agli ultimi. In serata, adorazione eucaristica e preghiera per p. Tom Uzhunnalil, sacerdote salesiano rapito nell’attacco. [ Vicario dell'Arabia: Uccise per motivi religiosi le suore di Madre Teresa in Yemen
================

chiedere ai farisei SpA FMI; satanisti massoni di proteggere la Europa? è come chiedere al lupo di proteggere le pecore! ] SIAMO STATI TRADITI! [ “Il vertice UE-Turchia celebra la morte dei valori dell'Europa” © AP Photo/ Yasin Bulbul, Presidential Press Service, Pool, 07.03.2016(Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan non è il partner più affidabile per la UE, dal momento che cura esclusivamente i propri interessi, ritiene la deputata del Bundestag di origine turca Sevim Dağdelen. Il vertice straordinario della UE con la partecipazione della Turchia potrebbe diventare il "giorno della morte di tutta l'Europa", ha affermato la deputato del Bundestag della sinistra radicale (Die Linke) e membro della commissione Esteri Sevim Dağdelen in un'intervista nella radio "Deutschlandfunk".
"Lunedì 7 marzo potrebbe passare alla storia come il giorno della morte dell'Unione Europea", — ha affermato testualmente.
La deputata di origine turca ritiene che il vertice seppellirà tutti i valori europei e servirà solo gli interessi personali del presidente turco Recep Tayyip Erdogan. "Tutto ciò che si chiama Costituzione, diritti umani ed umanità verrà sepolto e verrà portato ad Erdogan su un piatto d'argento tutto quello che gli interessa", — ritiene la deputata del Bundestag.
Tutte queste aperture non fanno altro che aumentare le richieste del presidente turco, in particolare l'accelerazione per l'abolizione del regime dei visti tra la Turchia e l'Unione Europea.
La Dağdelen ha inoltre osservato che Erdogan non è il partner più affidabile per l'Europa, dal momento che il suo interesse è focalizzato nella repressione dei curdi, piuttosto che aiutare i profughi.
Maggiore è la politica repressiva del presidente turco, più l'Europa si sottomette ai suoi voleri, ha aggiunto la deputata.
Il vertice tra la UE e la Turchia inizierà oggi i suoi lavori a Bruxelles. I partecipanti cercheranno di trovare una soluzione per arginare la crisi migratoria.
La parte turca si aspetta di ricevere da Bruxelles l'assistenza finanziaria promessa di 3 miliardi di euro, che dovrebbero garantire adeguate condizioni per l'accoglienza e la permanenza dei profughi in Turchia.
Correlati:
Turchia, casi di violenza e tortura contro i profughi al confine con la Siria
“Ankara sfrutta gli uomini dei campi profughi in Turchia per gli attacchi in Siria”
La Turchia è nei debiti fino al collo
Erdogan ha costruito il "monopolio della menzogna"
Per Spiegel Erdogan ha iniziato a minacciare l'Europa: “più soldi o invasione di profughi”
Merkel: Europa e Turchia devono rispondere insieme della crisi dei migranti
: http://it.sputniknews.com/politica/20160307/2224267/Bundestag-profughi-Erdogan-curdi-repressione-Siria.html#ixzz42Dig39dt

===============

Ad Istanbul la polizia reprime manifestazioni di donne con proiettili di gomma [ LA EUROPA: SENZA SOVRANITÀ MONETARIA, SI GENUFLETTE AD OGNI NAZISMO! I MASSONI ANTICRISTO MERKEL MOGHERINI E LORO PROTETTORI: ENLIGHTENED FARISEI BILDENBERG HANNO PRESO IL POTERE: NOI SIAMO STATI TRADITI! ] 07.03.2016(In centro ad Istanbul sono scese in piazza centinaia di femministe con striscioni viola, che simboleggiano il movimento per i diritti delle donne. Lo scopo della manifestazione era quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla condizione delle donne nella società. Ad Istanbul la polizia ha usato i proiettili di gomma per scioglere le manifestanti che si erano radunate nel fine settimana alla vigilia della festa dell'8 marzo, riporta l'agenzia di stampa "Reuters".
Secondo l'agenzia, centinaia di donne, scandendo slogan, erano scese in piazza nel centro di Istanbul con striscioni viola, che simboleggiano il movimento per i diritti delle donne. Le manifestanti volevano attirare l'attenzione sulla situazione delle donne nella società turca, in particolare sui problemi nel mondo del lavoro. Durante lo sgombero della piazza, la polizia ha arrestato una donna.
Secondo l'agenzia "Ruptly", diverse donne sono rimaste ferite negli scontri con la polizia.
Inoltre anche nella capitale Ankara alcune decine di donne sono scese in piazza. Anche qui si sono registrati scontri con le forze dell'ordine.
Ricordiamo che in Turchia c'erano state il 4 marzo manifestazioni di protesta contro il governo a seguito del commissariamento del giornale d'opposizione "Zaman". La polizia ha disperso i manifestanti utilizzando gas lacrimogeni e cannoni ad acqua.
Correlati:
“Il vertice UE-Turchia celebra la morte dei valori dell'Europa”
Turchia, casi di violenza e tortura contro i profughi al confine con la Siria
http://it.sputniknews.com/mondo/20160307/2225280/Turchia-Ankara-Diritti-lavoro.html#ixzz42DjeImJi

======
Russia, senatore accusa: attacco vs Ambasciata in Ucraina è azione premeditata di Kiev [ QUESTE SONO LE CONDIZIONI, E LE SITUAZIONI, CHE TANTO PIACCIONO ALLA NATO E ALLA CIA, ED AI MANDANTI ASSASSINI: SCHIAVISTI TALMUD AGENDA: ENLIGHTENED SPA FARISEI SPA BANCHE CENTRALI, CHE SONO DIETRO DI LORO! [ 07.03.2016 Kiev ha istigato i nazionalisti ai disordini, esasperando il clima ed elevando il caso di Nadia Savchenko ad una questione politica, ritiene il senatore russo Franz Klintsevich. Ha sottolineato come le autorità "non hanno fatto nulla per fermare la furia dei teppisti." Il vicepresidente della commissione Difesa e Sicurezza del Consiglio della Federazione (camera alta del Parlamento russo) Franz Klintsevich ha dichiarato che dietro l'attacco contro l'Ambasciata russa a Kiev c'è il governo ucraino, che "ha esasperato i toni elevando ad una questione politica il caso di Nadia Savchenko, accusata dalle autorità russe di aver provocato la morte di 2 giornalisti russi nel Donbass.
Domenica diverse centinaia di manifestanti radunatisi in piazza Maidan a Kiev chiedevano la liberazione della Savchenko. In seguito si sono diretti verso l'Ambasciata russa e di fronte all'edificio gridavano "Savchenko libera" e contemporaneamente hanno lanciato le uova; 2 manifestanti sono riuciti ad entrare nell'Ambasciata, dove sono stati prontamente respinti dagli uomini della sicurezza. Uno dei manifestanti ha danneggiato le telecamere di sorveglianza e infranto una finestra al piano terra del palazzo. In precedenza alcune persone in mimetica, col volto coperto dai passamontagna e armate di mazze, avevano attaccato l'Ambasciata. Tre vetture della missione diplomatica sono state danneggiate.
"Il vero colpevole dell'attacco contro l'Ambasciata russa a Kiev è il governo ucraino, che ha istigato i nazionalisti a compiere atti criminali, elevando il caso giudiziario di Nadia Savchenko ad una questione politica. Queste autorità non hanno fatto assolutamente nulla per fermare la furia dei teppisti," — afferma il senatore.
Secondo lui, "per formalità probabilmente arresteranno 2 o 3 attivisti… che poi verranno rimessi in libertà con calma e nel silenzio."
"Non vale la pena aspettarsi nessun'altra reazione da Kiev a questi eventi", — ritiene Klintsevich. "Non ho alcun dubbio sul fatto che tutte le necessarie conclusioni da questa vicenda saranno fatte dalla Russia", — ha concluso il deputato.
Il Comitato Investigativo della Federazione Russa accusa la Savchenko di aver corretto il fuoco dell'artiglieria delle truppe ucraine nella regione di Lugansk nell'estate del 2014, provocando così la morte dei giornalisti russi di VGTRK Igor Kornelyuk e Anton Voloshin: http://it.sputniknews.com/politica/20160307/2224607/Savchenko-teppismo.html#ixzz42Dkv9weV
==========
NIENTE DI BUONO DA QUESTE NOTIZIE: "DUE BASI MILITARI USA IN SIRIA!" 07.03.2016 USA costruiscono base aerea in Siria vicino al confine con Turchia MA CON QUALE MANDATO? QUESTA È UNA INVASIONE MILITARE: SENZA SUPPORTO GIURIDICO! UN CRIMINE CONTRO LA COMUNITÀ INTERNAZIONALE, LO SCOPO È DUPLICE: CREARE UN VULNERABILE STATO DEI CURDI, SEMPRE SOTTO MINACCIA DI INVASIONE TURCA, E PERMETTERE IL PASSAGGIO NEL METANODOTTO DEL QUATAR, VERSO LA EUROPA.. ASSAD NON DEVE PERDERE IN NESSUN MODO, DI PERDERE LA SUA  LINEA DI CONFINE CON IRAQ! LA RUSSIA DEVE ESSERE COERENTE COME AVREBBE CACCIATO I SAUDITI? ORA DEVE CACCIARE GLI USA! Gli Stati Uniti hanno iniziato a costruire una nuova base aerea a sud-est di Kobani. Secondo i media, sarà utilizzata sia per scopi militari che pacifici: http://it.sputniknews.com/archive/#ixzz42DlfoIuQ


1/2 DUE CONSIDERAZIONI! [ 1. ] come CINA e RUSSIA sono le prede di USA? così Europa e ISRAELE sono le prede della LEGA ARABA! se, le prede si mettessero insieme, IN ALLEANZA, tra di loro, così come i carnefici I PREDATORI, sono già alleati TRA DI LORO? QUESTO SAREBBE UN INIZIO DI COSCIENTIZZAZIONE DELLA REALTÀ!

2/2 DUE CONSIDERAZIONI! [ 2. ] io non voglio, e, io non posso negare la reale santità di molti musulmani! MA CERTO, IN SE, SIA STORICAMENTE CHE ATTUALMENTE: L'ISLAM HA AVUTO E CONSERVA TUTT'ORA: UNA sua ORIGINE DEMONIACA: al pari della omosessualità: come dice la Bibbia! infatti, salafiti e farisei massoni, sono concordi a sterminare cristiani innocenti, in tutto il mondo! Come se sterminati i cristiani, o fatti diventare musulmani 5miliardi di persone, questo potrebbe essere un impedimento, per la attivazione di un loro genocidio da parte delle SpA NWO FMI, ma, i demoni hanno ottenebrato le facoltà mentali degli islamici!


già, in passato Erdogan inviò una nave di armi ai fratelli musulmani in Egitto per realizzare la guerra civile! QUANDO QUESTO BOIA NAZISTA E TERRORISTA INTERNAZIONALE VERRÀ APPESO E PENZOLERÀ: da una FORCA COME UN SALAME? SE LO PORTI L'INFERNO CON TUTTI I SUOI ALLEATI E COMPLICI! La Grecia intercetta una nave turca carica di armi e munizioni per Daesh in Libano. I guardia coste greci hanno intercettato ieri una nave turca al largo dell’isola di Creta ed hanno proceduto al sequestro di un carico di armi, munizioni ed esplosivo contenuto in sei containers che erano destinati in Libano. Sono stati arrestati tutti i componenti dell’equipaggio: 6 siriani, 4 indiani ed un libanese: http://it.sputniknews.com/mondo/20160307/2225783/turchia-zaman.html#ixzz42DwlE64d


Tunisia: reato omosessualità, torna dibattito su abolizione, Appello riduce sentenza per 6 giovani, ma non ferma polemiche. 04 MARZO, TUNISI - Si riaccende il dibattito in Tunisia sull'abolizione del reato di omosessualità, punito con la reclusione fino a tre anni dall'art. 230 del codice penale. La norma, che punisce solo l'atto e non l'omosessualità in genere, recita testualmente: "l'atto omosessuale maschile (liwat) e femminile (mousahaqa) è punito con la reclusione fino a tre anni". LA OMOSESSUALITÀ RIMANE A LIVELLO OGGETTIVO UN PECCATO MORTALE, PER COLORO CHE CREDONO IN DIO, ma, SOGGETTIVAMENTE, POI, OGNUNO SI GIUDICA NELLA SUA COSCIENZA MORALE! MA, ETICAMENTE legalmente, o SOCIALMENTE LA OMOSESSUALITÀ NON POTREBBE MAI ESSERE considerata un REATO, SE NON OFFENDE IL PUDORE (è consistente quindi, il crimine contro la legge naturale ), ecco perché,  SONO VIETATE LE PUBBLICHE OSTENTAZIONI DI OGNI FORMA DI PERVERSIONE SESSUALE, così come ogni altra forma di impuducizia!


assassino terrorista genocidario sterminatore islamico ha detto! "Turchia, pronti a essere un membro Ue, Davutoglu, summit è anche su nostra adesione, spero sia successo! ] [ HITLER AVEVA UN VIRTÙ IN PIÙ RISPETTO AD ERDOGAN: AVEVA LA LIBERTÀ DI RELIGIONE!

HITLER ERA MIGLIORE DI ERDOGAN: infatti, AVEVA LA LIBERTÀ DI RELIGIONE! Erdogan spara con proiettili di gomma sulle donne (8marzo: la emancipazione femminile), applica il genocidio contro i Curdi, sostiene il terrorismo islamico internazionale, e soffoca tutte le opposizioni, e ha spento la libertà di stampa e di opinione! PEGGIO DI LUI ORA È SOLTANTO LA COREA DEL NORD!
 Turkey backs down on closing Bursa's only church
Published: Feb. 24, 2016
Local Christians were given only 8 days to leave
Turkey's Protestants 'anxious and distressed'
Published: Feb. 15, 2016 by Barbara G. Baker
After a year filled with repeated threats and attacks against Protestant churches and their leaders ...
Fierce battles in southeast Turkey hedge in Christians
Published: Feb. 1, 2016
1,700-year-old Assyrian church damaged
Malatya murder suspects make final appeals
Published: Sep. 16, 2015 by Barbara G. Baker
Four of five suspects on trial for murdering three Christians in Turkey’s south-eastern city of ...
Death threats target Turkey's Protestants
Published: Sep. 4, 2015 by Barbara G. Baker
Fifteen Turkish Protestant congregations and their leaders have been targeted since 27 Aug. by a ...
Overcoming a century of pain
Published: April 24, 2015 by Barbara G. Baker
“We came to share your pain,” Turkish Christians declared in early April, standing before TV cameras ...
Syriac priest wrestles with Turkey's ethnic tensions
Published: April 22, 2015
In the courtyard of the 1,700-year-old church over which he presides, Fr. Yusuf Akbulut beams with ...
Turkish authorities ask tiny Christian community to help Yezidi refugees
Published: April 9, 2015
As a Turkish Christian, Ender Peker is used to facing hostility from religious Muslims, particularly ...
Turkey's Orthodox and Protestants mend centuries of mistrust
Published: April 1, 2015
On a Saturday in late March, a group of 20 volunteers went to an abandoned church in Turkey’s ...
Assyrian Christians flee jihadists to southeast Turkey
Published: March 27, 2015
Left in legal limbo, but supported by local church communities


NESSUNO PIÙ DELLA TURCHIA È RESPONSABILE DEL DRAMMA DEI RIFUGIATI! È ERDOGAN CHE HA FOMENTATO LA GUERRA CIVILE IN SIRIA! .. ED ORA PERCHÉ MERKEL È UNA BALORDA, ORA CI VUOLE ANCHE RICATTARE CON I MIGRANTI! VOI AVETE INCENTIVATO LA VOCAZIONE CRIMINALE DI ERDOGAN!

    SALMAN ROTHSCHILD BUSH ]  il vostro satana? non ha nulla di efficace contro di me! ARRENDETEVI!


 ====================
le banche centrali spa rothschild? ci hanno tradito! SONO 8 ANNI CHE IO VI ANDAVO DICENDO QUESTE COSE, ED ORA SONO GIUNTE! FALSO IN BILANCIO, E BOLLE FINANZIARIE, HANNO MESSO I POPOLI DEL MONDO SULL'ABISSO DELLA DISPERAZIONE, DI UNA FUNZIONALE, QUINDI, FINANZIARIAMENTE INEVITABILE, GUERRA MONDIALE, AFFINCHÉ, LA 666 TALMUD LOGICA DELLA FINANZA POSSA CONTINUARE A PREVALERE SULLA LOGICA DEL DIRITO E DELLA ECONOMIA REALE! La tempesta in arrivo per la finanza globale © Fotolia/ peshkov
  07.03.2016( La Banca dei regolamenti internazionali, istituto regolatore delle banche centrali di tutto il mondo, lancia l'allarme: segnali preoccupanti di sfiducia dei mercati. I leader della politica e della finanza devono cominciare a prendere atto della sfiducia dei mercati sulle attuali politiche economiche delle banche centrali: http://it.sputniknews.com/economia/20160307/2225995/bri-analisi-banche.html#ixzz42EN2Xala
=================
ONU È UN TERRORISTA ISLAMICO: I SUOI DIRITTI UMANI FURONO VENDUTI SULL'ALTARE DI SATANA AL BOHEMIAN GROVE!! Si deve sottolineare che questi gruppi DI ISLAMICI JIHADISTI: INFILTRATI DALLA TURCHIA, INTENZIONALMENTE, che possono essere obiettivamente definiti come "terroristi", hanno provato a rovesciare il governo eletto siriano per conto di potenze straniere, tra cui USA, Gran Bretagna, Francia, e i regimi loro clienti nella regione, Arabia Saudita, Qatar e Turchia: http://it.sputniknews.com/mondo/20160307/2227083/russia-lotta-contro-daesh-in-siria.html#ixzz42EOtDn00


Occidente sta perdendo rapidamente il suo potere, OCCIDENTE È DIVENTATO UN PERVERTITO SESSUALE DI: GENDER BILDENBERG TECNOCRATICO, OLIGARCHIA BANCARIA DI UN FARISEO MASSONE: UN ANTICRISTO CHE ASPETTA DI ESSERE UCCISO DA MAOMETTO, PER QUANTO È DIVENTATO UNA FECCIA, SENZA DIGNITÀ SENZA VALORI, UN NULLA IRRICONOSCIBILE: CI HANNO FATTO PERDERE LA DIGNITÀ E LA IDENTITÀ! CERTO I NOSTRI RICCHI SARANNO GIUDICATI DA UN TRIBUNALE RIVOLUZIONARIO PRIMO O POI, MASSONI HANNO MESSO LE CONDIZIONI PER REALIZZARE UN MASSACRO! 07.03.2016 Le ambizioni dell'Occidente sono ancora forti, ma non basta la forza per realizzarle. Nonostante l'Europa e gli USA camminino fianco a fianco, ognuno ha le proprie idee per il futuro, scrive il giornale tedesco “Tagesspiegel”. L'Occidente sta rapidamente perdendo il suo potere, che in passato di basava sulla democrazia e sui diritti, scrive l'editorialista di "Tagesspiegel". "L'Europa e gli Stati Uniti formano l'Occidente. Una volta l'Occidente sosteneva di essere abbastanza forte per difendere i propri valori. Le ambizioni sono rimaste, ma la forza non è sufficiente", — si legge nell'articolo.
Secondo il giornalista, una delle ragioni dell'indebolimento dei Paesi occidentali è la "fuga dalla responsabilità." Come esempio riporta le politiche fallimentari di Angela Merkel sui profughi. La decisione di accogliere più di 1 milione di rifugiati è stata presa dal cancelliere tedesco senza parlarne con i suoi partner europei. In seguito la Merkel ha affermato che "ce la caveremo", scaricando così la responsabilità sui cittadini tedeschi. Nell'articolo si afferma che "la spaccatura dell'unità europea" potrebbe essere anche vista nella crisi finanziaria della Grecia, quando la Francia e la Germania non sono riuscite a mettersi d'accordo per una posizione comune.
Inoltre la retorica aggressiva del candidato alla presidenza degli Stati Uniti Donald Trump non piace troppo agli europei, in quanto riflette tutti i loro pregiudizi sugli americani. "E' nell'aria una situazione paradossale: l'Europa e l'America camminano fianco a fianco, ma ognuno essenzialmente con la propria idea di futuro," — riassume l'autore:
Le accuse vs Russia sono confusionarie e servono a giustificare fallimenti Occidente
“In Siria la Russia ha costretto l'Occidente a risolvere un rebus”
Il grande spirito russo e il vuoto dell’Occidente
Russia accusa media Occidente: informazioni incomplete su atrocità terroristi
Daily Mail: Putin ha dimostrato che l’Occidente sbagliava
Occidente e NATO hanno distrutto Gheddafi e tutta la Libia: http://it.sputniknews.com/politica/20160307/2226587/USA-UE.html#ixzz42EQdn5Ig

I miei blog: Unius Rei Or War World nuclear 666 IMF  ·  Post  ›  Tutti (888) [ Salman ISRAELE ] perché, voi non incominciate con il darmi una giurisdizione: Monarchia ASSOLUTA, sul vero monte SINAI in Arabia SAUDITA?


3_5.[my kingdom Palestine: Unius REI: for the life of world: vs: 666 Talmud IMF: ie satan synagogue] 30/01/13 [ Synnek1 SAID: @UniusRei3: [My Kingdom is of this World] My Kingdom is boundless....>;-) /// UniusRei3 SAID: only shame for you 666 IMF is unlimited, SATAN IS DEAD, soon, also, you will die like any other traitor! your Satan IMF FED ECB 666? stole the kingdom through the deception against: Adam and Eve, here's why: you will have only a kick in the balls il tuo satana? ha rubato il regno: attraverso l'inganno ad Adamo ed Eva, ecco perché: tu avrai soltanto un calcio nelle palle DA ME!

Salman ISRAELE ] SE tu non hai fede? TU NON PUOI CREDERE NEANCHE DI AVERE UN NOME! Dio non è una religione, Dio è una PERSONA! tu lo puoi odiare, lo puoi amare, ci puoi litigare, LUI È JHWH: UNA PERSONA SENZA MASSA E SENZA FORMA: ma, cazzo ti dico è una PERSONA come noi!

ERDOGAN ISLAMICO NAZISTA GENOCIDARIO, per avere realizzato la tragedia siriana, ha acquistato tutto questa notorietà, ed ha avuto così tanto successo! NON BISOGNA MAI DIMENTICARE CHE QUELLI CHE COMANDANO IN OCCIDENTE: SONO I FARISEI SPA FMI SATANISTI MASSONI L'ANTICRISTO. ECCO PERCHÉ NOI STIAMO TUTTI PER MORIRE: 1. NEL POSTO SBAGLIATO, E 2. SENZA GIUSTIZIA IN NULLA: 3. NOI STIAMO PER MORIIRE DALLA PARTE SBAGLIATA DELLA STORIA! MIGRANTI, VERTICE UE-TURCHIA, Ankara chiede altri tre miliardi. E tempi brevi per l'adesione, come rivela il Financial Time. Il premier Davutoglu: "la Turchia è pronta ad essere un membro dell'Ue, e spero che questo vertice sia un punto di svolta". L'Austria intanto avverte: "chiuderemo tutte le rotte, anche quella Balcanica". Ripreso sgombero campo profughi a Calais, Turchia: ex giornalisti Zaman creano nuovo quotidiano


my JHWH ] tu mi hai promesso che, io non avrei mai dovuto uccidere nessuno: FISICAMENTE!

===================
Una Medaglia d’onore saudita per Hezbollah 07.03.2016 lo diceva Bush ai suoi sacerdoti di satana: "tanto peggio è per tutti, tanto meglio è per noi!" La decisione della monarchia saudita, regime assolutista e wahabita, come anche quella dei suoi soci minori, di dichiarare Hezbollah come un “gruppo terrorista”, costituisce un fatto orwelliano che cerca di rovesciare la realtà, ma non riesce ad ingannare nessuno. L'Arabia Saudita è il grande patrocinatore del terrorismo globale, un ruolo a cui aspira anche il presidente turco, Tayyip Recep Erdogan, che se ne fa merito. Tutti i gruppi terroristi che operano nel mondo islamico ed anche al di fuori di quello, dal Marocco all'Indonesia e dall'Europa, all'Asia Centrale — sono ispirati dalla scuola wahabita, quella ufficiale in Arabia Saudita, e hanno ricevuto milioni di dollari in aiuti dal regime saudita: http://it.sputniknews.com/mondo/20160307/2228440/arabia-saudita-siria-hezbollah.html#ixzz42FGouOGj
============

#Janis #Sarts, RAGAZZO MIO, chi ti ha dato la sapienza di satana? MI FAI CONOSCERE LA TUA GUIDA SPIRITUALE? MI SAI SPIEGARE COME FAI TU, A SPODESTARE L'ANTICRISTO MERKEL, GENDER OBAMA SE, LORO SONO ALLA FINE DEL LORO MANDATO E NON POSSONO PIÙ ESSERE RIELETTI? ] SE, POI TU CREDI, CHE, LA VOSTRA MAFIA MASSONICA, SIA IN PERICOLO? POI, È FISIOLOGICO AVERE PAURA QUANDO SI HA LA COSCIENZA SPORCA: DA QUESTO PUNTO DI VISTA IO TI POSSO COMPRENDERE! [ Russia sostiene populisti in Germania vs Merkel? Per Mosca è delirio la tesi NATO 07.03.2016 Il direttore del Centro per la Comunicazione Strategica della NATO Janis Sarts, le cui parole sono state riportate dal “Guardian”, ha affermato che la Russia sta sponsorizzando le forze estremiste e populiste in Germania per rovesciare la Merkel. L'ipotesi secondo cui la Russia sfrutterebbe la crisi migratoria in Germania per ottenere un cambiamento di autorità nel Paese è assurda, ritiene il presidente della commissione Esteri della Duma Alexey Pushkov. In precedenza in un suo articolo il "Guardian" aveva riportato il punto di vista del direttore del Centro per la Comunicazione Strategica della NATO Janis Sarts, convinto che la Russia sponsorizzi le forze estremiste in Germania, sfruttando i malumori della gente attorno ai profughi, per portare alle dimissioni il cancelliere Angela Merkel, fervente sostenitrice delle sanzioni antirusse. Commentando l'articolo, Pushkov ha definito questa tesi "un delirio." "Il "Guardian" è andato fuori di testa: riporta le dichiarazioni di un tizio di Riga, secondo cui la Russia vorrebbe eliminare la Merkel sfruttando i profughi. Un delirio," — ha scritto il politico sulla sua pagina su Twitter. Non è la prima volta che cercano di incolpare la Russia delle tensioni sorte in Europa, tuttavia le accuse non sono mai state accompagnate da prove concrete. Lo scorso ottobre il ministro della Difesa della Repubblica Ceca Martin Stropnitsky aveva sostenuto che la Russia finanzia il flusso di profughi che sopraggiungono ai confini dell'Unione Europea. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha definito le accuse "infondate".
Correlati:
Le accuse vs Russia sono confusionarie e servono a giustificare fallimenti Occidente
Per l'Indipendent i tedeschi puniranno la Merkel per lo spregio della Germania
Mosca commenta con sarcasmo la “fobia” russa di Cameron
Londra, Cameron ritiene la “minaccia russa” un motivo per rimanere nella UE: http://it.sputniknews.com/politica/20160307/2228872/geopolitica-Guardian-profughi-sanzioni-UE-euroscettici.html#ixzz42FJcBESq

LA NATO STA IN TURCHIA ED È COMPLICE DEI SUOI  CRIMINI? FUORI DALLA NATO AL PIÙ PRESTO POSSIBILE!

#BLOGGER google ] sei stato tu, oppure è stata la CIA a mettere questo colore azzurro sul miei articoli testo che avrebbero dovuto essere nascosti, ai motori di ricerca?  [ background-color: whitesmoke; color: #333333;  ]

Per il Guardian “Erdogan umilia la UE e resta impunito” USA SATANISTI, E UE MASSONI: L'ANTICRISTO, NON HANNO PIÙ UN DIRITTO INTERNAZIONALE, OPPURE, UNA QUESTIONE ETICA DA IMPOSTARE! ORMAI SIAMO AL BULLISMO PIÙ ASSOLUTO! LE NOSTRE VITE SONO ABBANDONATE ALLA UMANITÀ DEI FARISEI: CHE HANNO FATTO UCCIDERE GESÙ, PER RUBARE IL SIGNORAGGIO BANCARIO: E PER SUCCHIARE ANCHE IL LATTE DEI BAMBINI DALLE MAMMELLE DELLE LORO MAMME! 07.03.2016 La UE è pronta a chiudere gli occhi di fronte alle violazioni della libertà di stampa e dei diritti umani in Turchia fino a quando il presidente turco servirà a Bruxelles per risolvere i problemi d'immigrazione, scrive Roy Greenslade.
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ancora una volta umilia l'Unione Europea restando impunito, scrive l'editorialista del "Guardian" e professore di giornalismo all'Università di Londra Roy Greenslade.
Greenslade definisce Erdogan il "nemico della stampa libera" in relazione ai recenti eventi in Turchia: sabato sera la polizia ha duramente represso una manifestazione spontanea presso la redazione del giornale d'opposizione "Zaman" ad Istanbul.
Alla luce di questi fatti il presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz aveva detto che il commissariamento del giornale "Zaman" da parte del governo sarebbe stato discusso al vertice tra UE e Turchia a Bruxelles.
Greenslade tuttavia afferma sicuro che "non esiste alcuna possibilità" che la UE "possa punire" Erdogan per le violazioni della libertà di stampa e dei diritti umani.
"Il presidente turco la farà franca in merito alla pressione sulla stampa, perché la UE ha bisogno di lui per affrontare la crisi migratoria", — spiega l'editorialista.
Ha ricordato le recenti parole del segretario generale di "Reporter senza frontiere" Christoph Deluar, che ha esortato i Paesi europei ad usare "tutte le loro leva" per far capire ad Erdogan che se Ankara calpesta i valori europei, non può essere discussa nessuna ipotesi di adesione della Turchia nell'Unione Europea.
Tuttavia Deluar non si aspetta una presa di posizione netta della UE, in quanto l'Europa fino a questo momento ha mostrato "la sua riprovevole debolezza."
"Non possiamo far finta che tutto vada bene, dopo che Erdogan ha preso il controllo del principale quotidiano dell'opposizione in questo modo così brutale. La UE è determinata a farsi umiliare da lui?" — si chiede Deluar.
Secondo Greenslade, la risposta a questa domanda è "sì", dato che l'Europa ha bisogno di lui come alleato: http://it.sputniknews.com/politica/20160307/2229078/Diritti-Profughi-repressione-Turchia.html#ixzz42FbBIvjr

MY JHWH HOLY ] ma, come fa un povero satanista massone, o criminale qualsiasi, a sopravvivere ad Unius REI? tu alle bestie maomettane di Satana from Allah? tu non hai voluto lasciare nessuna speranza!

MY JHWH HOLY ] non è colpa mia: io ho detto loro "ARRENDETEVI!" ED ADESSO, io sono costretto ad affondare la lama!



Slovacchia. Chieste in Slovacchia modifiche alla Costituzione in favore del matrimonio. Le associazioni cristiane in Slovacchia hanno chiesto nei giorni scorsi alle più alte autorità statali di introdurre un paragrafo nella Costituzione per la tutela del matrimonio come unione tra un uomo e una donna. «La difesa del matrimonio e della famiglia non può essere subordinata agli interessi di alcune persone o gruppi politici. Siamo convinti che questa questione riguardi tutti i cittadini. La proposta è positiva, non esclude né discrimina nessuno, ma sostiene la stabilità costituzionale dell'istituzione del matrimonio come fonte di benessere per tutti gli abitanti della Slovacchia». Intanto, da lunedì prossimo, in tutta la Slovacchia sarà celebrata la quarta edizione della Settimana nazionale del matrimonio, con il motto "Il matrimonio è più di un contratto". L'obiettivo è quello di promuovere i valori della fedeltà e del matrimonio per tutta la vita che sono alla base di ogni famiglia stabile.
Nel 2013, migliaia di volontari hanno contribuito all'organizzazione degli eventi.
L'Osservatore Romano, 8 febbraio 2014.

fratello uomo, sorella donna, la fine della famiglia naturale, e la artificiale ascesa del gender, imposta sui popoli, dai nazisti Bildenberg, un gruppo di massoni omessuali, che, hanno preso il potere nello ONU, per fare uccidere, gli schiavi dhimmi dalla loro LeGA ARABA, dei loro diritti umani!
lorenzojhwh Unius REI
6 alleluia

Petizione in difesa della Famiglia. Firma e diffondi questa petizione a difesa della libertà d'opinione e della libertà religiosa. Si sta strumentalizzando il contrasto all'omofobia per condannare al silenzio chi non vuole introdurre il matrimonio omosessuale. Destinatario: Al Presidente della Repubblica, ai Presidenti di Camera e Senato, ai Presidenti dei gruppi di Camera e Senato: " Egr. Presidente, in nome della Costituzione italiana (art.29) le chiediamo di difendere la famiglia, unione fondata su un uomo e una donna, da ogni iniziativa legislativa che punti a demolirla, nello specifico: - legge contro l'omofobia; - legge sul matrimonio tra persone dello stesso sesso; - adozioni di bambini da parte di coppie dello stesso sesso; - educazione all'ideologia gender e linee guida Oms sull'educazione sessuale nelle scuole."

lorenzojhwh Unius REI
7 alleluia

Una legge contro la pubblica opinione [ la dittatura omosessuale del gender, per il sorgere, della nuova umanità sintetica del NWO, come ideologia evoluzionista, la fine della sessualità nel genere umano. ] Category: etica Creato 07 Febbraio 2014 Hits: 24 EDIMBURGO, 7. Nonostante il parere contrario espresso dal 64 per cento dei cittadini, il Parlamento scozzese ha dato il via libera alle unioni omosessuali. Come era già accaduto, lo scorso luglio, in Inghilterra anche a Edimburgo sono stati alcuni gruppi politici, sociali e culturali a volere, a tutti i costi, una legislazione contro la quale hanno firmato oltre cinquantamila persone, in tutta la Scozia, e che è stata contrastata, fino all'ultimo momento, dalle due più importanti religioni del Paese, quella cattolica e quella presbiteriana. Sono stati, infatti, bocciati diversi emendamenti che puntavano a proteggere individui e istituzioni che sostengono la concezione naturale del matrimonio. Secondo l'arcivescovo di Glasgow, monsignor Philip Tartaglia, «non è possibile predire, con precisione, quale impatto la legislazione sui matrimoni gay avrà sulla società in generale o sulla comunità cattolica. Non sembra che essa costringerà i sacerdoti cattolici o la Chiesa a celebrare matrimoni con persone dello stesso sesso. Tuttavia, non possiamo escludere l'eventualità che, in futuro, alcuni individui, inizino un'azione legale contro un sacerdote cattolico o la Chiesa perché non accettano di celebrare matrimoni gay». Quando il Governo ha lanciato il progetto di consultazione, il 64 per cento delle persone interpellate si sono dette contrarie ai «matrimoni omosessuali», la percentuale più importante mai raccolta fino a oggi in un sondaggio popolare. Eppure i partiti scozzesi, dallo Scottish National Party, il più importante, che si batte per l'indipendenza scozzese, a quello laburista, ai liberaldemocratici, ai conservatori e ai verdi, hanno tutti votato a favore della legge. «Siamo preoccupati — ha spiegato John Deighan, che rappresenta la Chiesa cattolica al Parlamento scozzese — perché sono a rischio la libertà di praticare la propria religione e di esprimere la propria opinione. A chi lavora nel settore pubblico come assistenti sociali, infermieri, pompieri, poliziotti, potrebbe venire chiesto di promuovere, in vari modi, i matrimoni omosessuali e queste persone potrebbero perdere il lavoro se si rifiutano di farlo. Ancora più grave — ha aggiunto — il fatto che la legge comincerà a diffondere l'idea, tra le persone, che non è necessario avere un padre e una madre e, col tempo, assisteremo a un'ulteriore frammentazione della vita familiare come diretta conseguenza di questa nuova mentalità». Secondo Deighan, «esiste uno scontro tra i valori religiosi e una società secolarizzata. La Secular society che rappresenta chi non crede in Dio, ha proposto che i genitori possano scegliere le lezioni di religione per i propri figli mentre, in questo momento, queste ore d'insegnamento sono date per scontate. Sono sempre i sostenitori della secolarizzazione a volere che vengano esclusi, dagli enti educativi dove si decide dei programmi scolastici, i rappresentanti della Chiesa cattolica e di quella presbiteriana». © Osservatore Romano - 8 febbraio 2014
lorenzojhwh Unius REI
19 alleluia

Cosa è questo? un debito, che, la Chiesa è costretta a pagare, al sistema massonico, come, nel film di Mission? [ 29 gennaio 2014] Nessuna misericordia per i Francescani dell'Immacolata. [la chiesa orizzonale, Bildenberg, contro la Chiesa Trascendente] [Massimiliano Maria Kolbe è stato, mandato ad Auschwitz, per la seconda volta! un sacerdote polacco, frate francescano conventuale, che si offrì di prendere il posto di un padre di famiglia, destinato al bunker della fame nel campo di concentramento di Auschwitz] (di Cristina Siccardi) Questo è «il tempo della misericordia», la Chiesa «deve andare a curare i feriti», deve «trovare una misericordia per tutti… ma non solo aspettarli: andare a cercarli! Questa è la misericordia» (Papa Francesco, Conversazione in aereo, 28 luglio 2013). Questo è «il tempo della misericordia» per dei poveri davvero poveri, che hanno fatto della povertà la loro scelta di vita per essere più simili a Cristo: i Francescani dell'Immacolata. Tuttavia il silenzio del Papa nei loro confronti è assordante e di ciò le persone se ne avvedono, anche se non ispira, per il momento, i titoli delle prime pagine dei quotidiani. In migliaia e migliaia ormai si conosce la loro limpida storia, che parla da sé: legittimamente vivono la Chiesa (senza distrazioni mondane) e legittimamente hanno iniziato a celebrare in Vetus Ordo (liberalizzato e lodato da Benedetto XVI). Questo abbracciare la Fede in maniera determinante ed esclusiva ha creato due forze contrapposte: da una parte ha attirato moltissime vocazioni (sia nel ramo maschile che in quello femminile), andando a nutrire le anime di una grande quantità di fedeli, e dall'altra ha creato turbative, invidie e gelosie, soprattutto nel clero. Afferma Papa Francesco che la vicinanza della Chiesa è essenziale, «perché la Chiesa è madre, e non conosciamo una madre per corrispondenza. (…). Quando la Chiesa, impegnata con mille cose, trascura questa vicinanza, trascura ciò e comunica solo con i documenti, è come una madre che comunica con suo figlio con le lettere» (Intervista alla Tv Brasiliana "O Globo", 28 luglio 2013). Nella Chiesa si stanno evidentemente usando due pesi e due misure: la Chiesa è madre per alcuni e per altri – che vivono nella mitezza e nella purezza di cuore – comunica con "lettere" di diffidenza, astio, alterigia e prepotenza, come ha ampiamente dimostrato padre Fidenzio Volpi fin dall'inizio dell'infausto commissariamento dell'Ordine (11 luglio 2013). I documenti che egli ha prodotto, uniti alle malignità diffuse dallo sparuto gruppo dei Francescani dell'Immacolata, insoddisfatti delle direttive dei loro Superiori, e alle parole e alle azioni prive di carità di Padre Alfonso Bruno F.I. nei confronti dei suoi confratelli, sono la schiacciante prova di quella che può considerarsi a buon diritto una delle più gravi persecuzioni spirituali e morali perpetrate in seno alla Chiesa. «Forse abbiamo ridotto il nostro parlare del mistero ad una spiegazione razionale; nella gente, invece, il mistero entra dal cuore»; «A volte, perdiamo coloro che non ci capiscono perché abbiamo disimparato la semplicità, importando dal di fuori anche una razionalità aliena alla nostra gente. Senza la grammatica della semplicità» la missione della Chiesa «è destinata al fallimento». Forse la Chiesa è apparsa «troppo lontana», «forse troppo fredda … forse troppo autoreferenziale, forse prigioniera dei propri rigidi linguaggi» (Discorso all'Episcopato brasiliano, 27 luglio 2013). È a conoscenza il Papa che i Francescani dell'Immacolata sono vicinissimi alla gente? Le anime accorrono quando la Fede è vissuta nella povertà di orgoglio e di superbia. «Gesù diede calore al cuore dei discepoli di Emmaus. Vorrei che ci domandassimo tutti, oggi: siamo ancora una Chiesa capace di riscaldare il cuore?» (Ibidem). I Francescani dell'Immacolata sono riusciti a riscaldare i cuori… e Padre Volpi ha vibrato la sua scure su di loro. Questa vicenda (ripercorsa nel libro Un caso che fa discutere. I Francescani dell'Immacolata, appena pubblicato da Fede & Cultura) resta aperta come una profonda piaga e lo resterà, anche dopo che sarà eseguita la sentenza che alcuni hanno già scritto prima del processo. La destituzione e la dispersione, anche geografica, di coloro che detenevano le redini dell'Ordine sono state avviate e, ormai, quasi concluse, per porre nei posti di comando i frati rivoluzionari.
Per corazzare il decreto dell' 11 luglio scorso, il Cardinale João Braz de Aviz della Congregazione per i Religiosi, si è munito di un'approvazione specifica del Pontefice (ricordiamo che l'approvazione specifica è riservata ai documenti dottrinali o disciplinari destinati alla Chiesa universale), togliendo in tal modo ai Francescani dell'Immacolata ogni possibilità di ricorso al Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, dove, forse, si sarebbe potuto presumere un atteggiamento maggiormente equanime, avendo tale Tribunale come Prefetto il Cardinale Raymond Leo Burke. D'altro canto, irrituale è stata la stessa visita apostolica, svolta da Monsignor Vito Angelo Todisco, che, vista la sua esperienza giovanile nei Francescani dell'Immacolata e la sua amicizia con i frati ribelli, non si sarebbe neppure dovuto nominare e che, comunque, se nominato si sarebbe dovuto astenere. Tale mancanza di correttezza e di sensibilità, sia giuridica che etica, è stata uno dei primi campanelli d'allarme che sarebbero dovuti risuonare nella mente di tutti i protagonisti non offuscati dall'ideologia modernista del potere. Con un solo questionario, studiato minuziosamente per ottenere un risultato già deciso in partenza (senza visite dirette nelle case e né interrogatori, almeno ai Superiori delle case stesse), si è consumata una vera e propria farsa, dal sapore tragico, macchinata scientificamente. Il comportamento di padre Volpi è in antitesi con gli appelli alla misericordia e alla tenerezza di Papa Francesco; rimuovendo padre Volpi (come hanno richiesto 8000 persone firmando la petizione promossa da Corrispondenza Romana) e cancellando il suo iniquo operato, il Sommo Pontefice compirebbe un atto di giustizia parzialmente riparatoria, in quanto le ferite ed i danni all'immagine della Chiesa, provocati da tali iniqui comportamenti, permarranno per lungo tempo. Non basta chiudere i conventi per tacitare le anime e le coscienze. Tale sistema è stato spesso adottato da padre Volpi, il quale, di fronte all'incapacità di dirimere le situazioni, preferisce abbattere e sopprimere: si pensi che, quando era Superiore provinciale dei Cappuccini, chiuse ben venti case nel Nord Italia ed oggi ha chiuso tre conventi dei Francescani dell'Immacolata nella sola diocesi di Albenga-Imperia. Fuori dalla verità e dalla giustizia non possono esistere misericordia e carità, ma solo il crudele arbitrio del potere, in qualunque modo lo si voglia ammantare. (Cristina Siccardi)
lorenzojhwh Unius REI
25 alleluia

Si è finalmente svolto il convegno sul Gender in Campidoglio. Malgrado il nubifragio che imperversava su Roma, e l'invito del Comune di Roma a non uscire di casa, oltre 200 persone hanno affollato il 31 gennaio la Sala della Protomoteca in Campidoglio, dove si è svolto l'atteso convegno organizzato dall'Associazione Famiglia Domani sul tema Ideologia del gender: quali ricadute sulla famiglia?. Pubblichiamo l'ampio servizio che ha dedicato a questo evento Giuseppe Rusconi su RossoPorpora. Venerdì 31 gennaio l'atteso convegno in Campidoglio: "Ideologia del gender: quali ricadute sulla famiglia?", promosso da "Famiglia domani" – Pioggia battente ma duecento in sala, oltre a una ventina di membri delle associazioni lgbt, che hanno partecipato a loro modo alla serata (con fischi e muggiti) – Relazioni chiare e stringenti nella loro logica di padre Carbone, Dina Nerozzi, Vittorio Lodolo D'Oria e Gianfranco Amato – Si vuole il totalitarismo, servo della grande finanza. Perciò si distrugge la famiglia. A mo' di premessa evochiamo sinteticamente le ultime gesta di Ignazio Marino, uno che aveva dichiarato di voler essere il "sindaco di tutti i romani" (e che, ad esempio, ha dimezzato i fondi per i viaggi scolastici della memoria della Shoah e addirittura annullato quelli nelle zone che videro esplodere la ferocia comunista titina contro gli italiani di Istria e Dalmazia, infoibati o costretti all'esodo). Allora: non contento di aver prima concesso, poi revocato, di nuovo concesso lo svolgimento in Campidoglio del convegno sul 'gender' promosso da "Famiglia domani"; non contento di aver trasformato le tradizionali luminarie natalizie in via del Corso in un arcobaleno di colori; non contento di aver issato la bandiera arcobaleno sul Campidoglio per una settimana a gennaio; non contento di aver dato luce verde al programma di indottrinamento 'pro-gender' ( "per contrastare il bullismo omofobico") in alcuni istituti superiori romani (lecosecambiano@Roma, che prevede anche un concorso "creativo" con premiazione ufficiale il 17 maggio); non contento di aver annullato (per ora in Commissione) l'esenzione dalla tassa dell'asilo nido per il terzo figlio; non contento di aver fatto approvare in commissione l'inutile nei fatti, ma culturalmente importante registro delle 'unioni civili' (leggi: 'gay'), se n'è uscito pochi giorni fa in video, sul suo sito, con un'esortazione degna di uno che tiene la democrazia in grande considerazione. Infatti, nel video, dopo aver parlato di "omofobia", passando all'approvazione in commissione del 'registro per le unioni civili', definita una "vergogna" il fatto che l'Italia non abbia ancora una legge in tal senso (in Europa "unico Paese insieme con la Grecia", menzogna), il "sindaco di tutti i romani" così si esprime al proposito: "Chi la pensa diversamente, chi ha visioni diverse, davvero dovrebbe ritirarsi dalla vita pubblica, perché vive in un'epoca passata, vive in un secolo che è stato ormai superato (…) Roma davvero non vuole confinarsi al passato, Roma vuole guardare al futuro". Noteremo qui soltanto che tra coloro cui Ignazio Marino (che vanta sempre i suoi rapporti con il cardinale Martini) vorrebbe negare il diritto di parola ci sono il cardinale vicario Agostino Vallini (chiara e netta, dura nei toni, la recente nota del Vicariato sul registro delle 'unioni civili') e lo stesso papa Francesco (di cui il sindaco proclama di essere ammiratore). Veniamo allora al Convegno di venerdì 31 gennaio in Campidoglio, posto sotto il titolo: " Ideologia del 'gender': quali ricadute sulla famiglia?", promosso dall'associazione "Famiglia domani" con l'aiuto prezioso di Lavinia Mennuni, consigliere comunale di centrodestra e già assessore nella giunta Alemanno. Annunciato per il 3 dicembre nella sala della Protomoteca, rinviato al 31 gennaio dopo la marcia indietro (il 14 novembre) del sindaco Marino pressato dai suoi sponsor delle associazioni lesbiche, gay, bisessuali e transessuali (lgbt), il Convegno ha visto la partecipazione di circa duecento persone a dispetto del tempo inclemente che da giorni avvolge la capitale. In sala anche una ventina di simpatizzanti lgbt, con triangoli rosa sui maglioni a evocare la reputata (da loro) analogia degli organizzatori con i nazisti che rinchiudevano gli omosessuali nei lager (ha detto il loro portavoce Andrea Maccarone a Repubblica.tv che il convegno "chiaramente di stampo omofobo mirava a sostenere tesi di odio"). I venti hanno alimentato l'atmosfera di tensione latente che si respirava in sala, bueggiando e fischiando in diverse occasioni affermazioni sgradite dei relatori: se ne sono andati nel momento in cui stava prendendo la parola il presidente dei Giuristi cattolici per la vita Gianfranco Amato, forse per spregio oppure sapendo di non riuscire a sopportare con un minimo di contegno quello che avrebbero dovuto ascoltare. Ai duecento partecipanti al Convegno (tra i quali non abbiamo notato sguardi truci, teste rasate, manganelli branditi, ma tanti giovani e anziani tranquilli ed anche alcuni sacerdoti e suore) ha rivolto dapprima un saluto Lavinia Mennuni, che ha espresso "profonda preoccupazione" per la politica del Comune di Roma in materia di famiglia e per l'indottrinamento lgbt – sotto il pretesto di lottare contro il 'bullismo omofobico' – dilagante nella scuola (vedi il già citato progetto lecosecambiano@roma in alcune scuole medie superiori). In necessaria sintesi le relazioni del Convegno. Padre Giorgio Carbone: ideologia del 'gender' funzionale al nuovo totalitarismo. Nell'ideologia del 'gender' il genere sessuale non è dato una volta per tutte, ma è frutto di scelta, cultura, convinzione: è del resto un ruolo socio-psicologico intercambiabile a volontà, tanto che la stessa ideologia non viene definita precisamente, poiché occorre lasciare aperte possibilità oltre ogni limite. Le origini di tale ideologia si ritrovano nello strutturalismo (metà Anni Cinquanta), che "voleva destrutturare il passato per strutturare il presente". "Donna non si nasce, si diventa", scriveva Simone de Beauvoir. E il fine ultimo del successivo femminismo radicale statunitense era quello di cancellare la distinzione tra i sessi. Per fare questo bisognava delegittimare in primo luogo il ruolo maschile e paterno. Come scriveva Joan Scott "il ricorso alla biologia (…) rende più difficili gli appelli all'uguaglianza". Raddoppiava Mary O'Brien, per la quale "la maternità è una vera e propria trappola". Insomma l' ideologia del 'gender' "dissocia l'io dal suo corpo", perché "ciò che conta è la scelta del singolo". Troviamo così "natura contro cultura", con la prima considerata come un dato autoritario. Qui ha fatto notare il religioso domenicano che "volenti o nolenti, piaccia o no, ognuno può esercitare il proprio libero arbitrio solo nella dimensione storica in cui vive. Perciò è un'illusione proporre uno sganciamento del corpo dall'io". Padre Carbone ha poi trattato dei diversi significati di discriminazione (e qui spesso i fautori del 'gender' truccano le carte in tavola mescolando disinvoltamente il "distinguere" con l' "emarginare") e ha citato Erich Fromm sul tema dell'uguaglianza. Scriveva Fromm nel 1956: "La crescente tendenza all'eliminazione delle differenze è strettamente legata al concetto di uguaglianza". Uguaglianza degli automi, poiché "tutti obbediscono agli stessi comandi e tuttavia ognuno si illude di seguire i propri desideri". Ha rilevato qui padre Carbone il moltiplicarsi nella società dei casi di alcoolismo, tossicomania, manie sessuali, suicidio, sintomi tutti del grande vuoto lasciato da tale "uguaglianza". Il relatore, ordinario di bioetica, ha quindi citato il "Memorandum" dell'11 marzo 1969 redatto dallo statunitense Frederick Jaffe (vicepresidente allora della Planned Parenthood, attivissimo ente americano di derivazione eugenetica e impegnato nella politica di controllo delle nascite). In tale documento – redatto anche per l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) – Jaffe (fondatore pure del "Guttmacher Institute") postula la riduzione della fertilità umana attraverso alcune misure precise. Tra le quali si notano: la ristrutturazione della famiglia, posticipando o evitando il matrimonio; l'alterazione dell'immagine della famiglia ideale; l'incremento percentuale dell'omosessualità; l'educazione sessuale obbligatoria dei bambini; politiche di penalizzazione della famiglia con figli. Oggi, ha evidenziato padre Carbone, tale memorandum si esprime con un dilagare di proposte conseguenti a quel preciso disegno. Il risultato è la formazione "di masse di individui che sono automi", un terreno molto favorevole al formarsi di "movimenti totalitari". Dina Nerozzi: il tentativo di cancellare le leggi della bioetica, della genetica, delle scienze naturali
L'ideologia del 'gender', ha subito evidenziato Dina Nerozzi, medico psichiatra, ha dichiarato guerra non solo alla natura, ma anche alla scienza, utilizzando il potere giudiziario che ormai detta l'agenda alla politica. Si sta devastando una civiltà plurimillenaria, a partire dalle teorie della Scuola di Francoforte (anni Venti) che miravano a sovvertire l'ordine sociale con una rivoluzione culturale. Negli Anni Cinquanta nasce il "politicamente corretto" e anche la scienza viene politicizzata: per John Money – "artefice della nuova etica progressista e anche apologeta della pedofilia" – "uomini e donne non si nasce, ma lo si diventa sotto l'influsso ambientale". Le conseguenze sanitarie della rivoluzione sessuale si incominciano a concretizzare all'inizio degli Anni Ottanta: epidemie di polmonite, di sarcoma kaposi (dal nome dello scopritore, un dermatologo ungherese, patologia tumorale correlata all'Aids), della stessa Aids. Nel 1984, non a caso, vengono chiuse le Terme di San Francisco. Partono i programmi anti-Aids e tuttavia tra il 1992 e il 1996 l'Aids è la prima causa di morte tra i giovani statunitensi. Il business economico correlato è gigantesco: si pensi anche soltanto alle nuove medicine, ai nuovi vaccini, ai nuovi strumenti di cura. Affari grandi dunque per il cuore dell'impero, New York. Perché gli altri ormai contano poco o niente.
Vittorio Lodolo D'Oria: nel 1968 attacco alla scuola, nel 2013 alla famiglia
Vittorio Lodolo D'Oria, medico ematologo e vice-presidente dell'Associazione nazionale famiglie numerose cattoliche, premettendo che la famiglia si presenta come un incrocio, verticalmente tra generazioni, orizzontalmente tra generi, ha rilevato le differenze tra il '68' e i nostri giorni. Quasi mezzo secolo fa fu attaccata in primo luogo la scuola, oggi è la famiglia nel mirino degli artefici della rivoluzione culturale. Alcuni aspetti del parallelo. Nel '68' si volevano indottrinare gli studenti universitari, oggi i minori; la scuola fu l'obiettivo, oggi lo strumento; si voleva il sesso slegato dalla riproduzione, oggi la riproduzione senza sesso; la strategia era di piazza, oggi è subdola; venivano coinvolte le masse, oggi ci sono gruppuscoli ben finanziati; si operava cercando maggioranze parlamentari, oggi attraverso burocrati o funzionari dell'Unione europea; allora si puntava a riforme epocali, oggi si opera attraverso decreti, leggi, circolari; si voleva la distruzione della famiglia patriarcale, oggi si chiedono gli stessi diritti per ogni genere di convivenza. Il relatore, partendo dal 'Rapporto' dell'entomologo Kinsey (per il quale la bisessualità era il 'genere' migliore), ha poi ricordato i colossali proventi economici derivati dalla commercializzazione della pillola anticoncezionale: "Un business spaventoso, che trasforma i figli in Tamagochi".E ha evidenziato come le strategie lgbt vengano imposte anche agli italiani, pur non essendo mai state sottoposte a un voto. Ne è un esempio la famigerata "Strategia nazionale" in materia di omofobia elaborate dall'Ufficio nazionale antirazzismo in collaborazione con il dipartimento Pari Opportunità (retto dall'ineffabile viceministro montiano Maria Cecilia Guerra), che sono state trasmesse al Ministero dell'Istruzione, università e ricerca (Miur) per essere travasate nelle scuole italiane, con una spesa di 10 milioni di euro. Un vero e proprio indottrinamento, alla cui elaborazione sono state ammesse 29 associazioni lgbt, ma né le associazioni dei genitori né quelle degli insegnanti.
Gianfranco Amato: la legge anti-omofobia è liberticida. Ha concluso gli interventi (cui è seguita la risposta ad alcune domande del pubblico) l'avvocato Gianfranco Amato. Con la consueta, lucida passione il presidente dei Giuristi per la vita ha dapprima rievocato i motivi per cui la legge 'anti-omofobia' (ora in Senato, dopo l'approvazione tortuosa alla Camera) è inutile e pericolosa per la libertà di espressione. Una legge proposta solo per "mettere il bavaglio a tutti", in attesa di raggiungere l'obiettivo finale, di cui gli omosessuali sono semplice strumento: il business di lobby potentissime. Amato ha contestato, dati alla mano, che in Italia ci sia un' "emergenza omofobia", come fanno credere i giornaloni e le televisioni asservite alla nota lobby. Secondo una ricerca statunitense l'Italia è fra le dieci nazioni al mondo più 'amiche' degli omosessuali; i risultati di un'indagine dell'insospettabile Swg del giugno 2013 mostrano che gli italiani non considerano per niente gli omosessuali come nemici; dai dati forniti dalla polizia per il triennio 2010-2012 emerge che sono stati segnalati (segnalati, non accertati) in Italia 28 casi l'anno di presunta omofobia; da quanto si sa non è stato segnalato un solo caso di discriminazione nel posto di lavoro per ragioni omofobiche… insomma dov'è la fantomatica "emergenza omofobia" in Italia? Già oggi, ha rilevato Amato, "gli omosessuali hanno tutti gli strumenti per tutelare i loro diritti, garantiti dall'articolo 3 della Costituzione". E invece ecco la legge, "tipica degli Stati totalitari", perché mette a rischio gli articoli 19 e 21 della Costituzione (libertà religiosa, libertà di pensiero). Nel testo si vuole estendere la legge Reale-Mancino (contro il nazismo e il razzismo) all'omofobia. Un'aberrazione, perché allora non si potrà più dire – senza essere sanzionati – "che un uomo non può sposare un uomo". A tale proposito, ha detto il presidente dei Giuristi cattolici, il subemendamento Gitti "non salva proprio nessuna libertà d'espressione", poiché fuori dalle sacristie nessuno potrebbe più esprimere il proprio dissenso in materia. Anche per Gianfranco Amato siamo oggi confrontati con l'invadenza della nota lobby nella scuola. Ricordati i testi dell'Unar (direttive tipo 'Minculpop' per i giornalisti, inaccettabile strategia nazionale con cui indottrinare scolari e studenti), il relatore ha comunicato che i Giuristi per la vita hanno diffidato ufficialmente l'Unar, il Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio, il Miur dal proseguire con tali atti illiberali. Che sono ben sintetizzati nelle poche righe, quelle della legge 'contro l'omofobia' che "tende a punire il pensiero prima ancora che si manifesti". Puntando al 'bavaglio' per tutti i dissenzienti. A scanso di sanzioni pecuniarie, prigione e periodi di 'rieducazione' presso le sedi lgbt. Dice qualcosa?
lorenzojhwh Unius REI
27 alleluia

Parlamento Europeo: riparte l'offensiva omosessualista. Gli eurodeputati tradiscono il popolo. (di Paolo Deotto su Riscossa Cristiana del 05-02-2014) Approvata la "relazione Lunacek". I potentati tanatofili sono scatenati: quello che preparano e per cui lavorano con energia davvero demoniaca è la distruzione della civiltà. Opporsi, con ogni mezzo, è un preciso dovere di tutti. Ne abbiamo brevemente già parlato ieri sera: il Parlamento Europeo ha approvato la "relazione Lunacek", così chiamata dal nome della eurodeputata austriaca del gruppo dei Verdi che l'ha proposta. Questa relazione rappresenta la ripresa in grande stile dell'offensiva omosessualista, dopo che la "relazione Estrela" era già stata respinta dagli eurodeputati nello scorso mese di ottobre, anche per la pressione delle innumerevoli manifestazioni popolari di opposizione alle follie omosessualiste. Consigliamo ai nostri lettori di prendere visione dell'articolo sulla Bussola Quotidiana, dove viene ben evidenziato ciò che con ogni ragione si può definire il TRADIMENTO perpetrato da politici che o sono complici o sono incoscienti che votano senza capire cosa stanno facendo. Le elezioni europee sono alle porte: leggiamo con attenzione quanto è accaduto e regoliamoci in conseguenza. La "promozione" delle tendenze sessuali più svariate e innominabili al rango di "diritti umani", in difesa dei quali si dovranno applicare anche sanzioni penali (mettendo il bavaglio a ogni dissenso) e sui quali dovranno essere indottrinati anche i bambini, già dalla scuola materna, rappresenta "una dittatura del massmediatico, del politicamente e del culturalmente corretto, che trova una tradizione cattolica ignorata dalla maggior parte dei giovani, ignorata perché la maggior parte di quelli che doveva parlargliene non gliene ha parlato in modo adeguato; trova una trama di vita sociale debolissima sul piano personale, sul piano della coscienza umana, sul piano della consapevolezza dei valori etici fondamentali; insomma trova un popolo disintegrato, che rischia di subire una dittatura senza neanche la nobiltà dell'opposizione". (S.E. Mons. Luigi Negri). Ovviamente è grande la soddisfazione dei rappresentanti delle varie associazioni che da anni vanno imponendo una visione della vita e dei rapporti affettivi che contraddice tutte le evidenze naturali. Flavio Romani, presidente nazionale dall'Arci-gay, gioisce e già sogna un mondo stralunato, dove le ossessioni e le patologie saranno "diritti" difesi da norme penali e dove ogni dissenso sarà schiacciato.
Riportiamo un importante inciso dell'articolo della Bussola: "E qui sta tutta la pericolosità della relazione Lunacek. Nonostante essa resti giuridicamente non vincolante per gli stati membri (non bisogna smettere di ricordarlo), essa rischia di rappresentare una scusa per la prossima Commissione europea di aprire una discussione su una direttiva in questo ambito, realizzando una "legge Scalfarotto" comunitaria. La principale lobby gay, ILGA Europe, ha già esultato rivendicando la trasversalità politica del voto di ieri". Leggiamo con attenzione: la trasversalità politica del voto. Non è qui il luogo e il momento per chiedersi se e quanti assegni da trenta denari ciascuno siano in circolazione. Guardiamo ai dati di fatto e sappiamo, una volta in più, cosa sono le istituzioni europee: casse di risonanza delle potenti lobby. I cittadini, i loro reali bisogni, la difesa dei loro reali diritti, non trovano posto in queste congreghe di sciagurati. Dobbiamo difenderci e respingere con ogni mezzo questa offensiva omosessualista, il cui prossimo obiettivo è la corruzione della gioventù, la rovina morale, psichica e anche fisica dei nostri figli. A tal fine ricordiamo ancora il Convegno di sabato 8 febbraio a Padova, per la presentazione del Comitato "Nel nome dell'Infanzia". I potentati tanatofili sono scatenati: quello che preparano e per cui lavorano con energia davvero demoniaca è la distruzione della civiltà. Opporsi, con ogni mezzo, è un preciso dovere di tutti.
lorenzojhwh Unius REI
28 alleluia

06 febbraio 2014, I vescovi croati contro l'"educazione sessuale" nelle scuole. (di Mauro Faverzani) Una nuova "oluja", "tempesta" ha invocato il vescovo ausiliare di Zagabria, Valentin Pozaić, ricordando il termine usato per indicare nell'agosto del 1995 l'azione armata condotta dall'esercito croato nella regione di Knin. E questa tempesta, ha spiegato mons. Pozaić, dovrebbe abbattersi contro coloro che oggi tentano d'introdurre l'educazione sessuale nelle scuole, in una parola il governo di sinistra croato, guidato da Zoran Milanovic. Nel corso di tre ore di lezione annue, si vorrebbero spiegare agli alunni, dalla terza elementare fino alla quinta superiore, le nozioni-base sulla sessualità, sulla parità e sui comportamenti adeguati; in realtà, si vorrebbero indottrinare i bambini all'ideologia "gender", in aperto contrasto con l'insegnamento della Chiesa. Dicendo loro, ad esempio, che la masturbazione non sarebbe peccato, che l'omosessualità non sarebbe né una malattia, né una perversione, che la contraccezione sarebbe il miglior rimedio per una gravidanza indesiderata. Esaltando, insomma, un'erotizzazione spinta e corrotta. In aggiunta a ciò, altri recenti provvedimenti assunti dal governo avevano già suscitato una ferma reazione della Chiesa cattolica: dalla decisione di cancellare l'ora di religione da alcune classi di scuola superiore, in vista di un'estromissione della materia dal programma, all'approvazione di una legislazione spinta a favore della fecondazione artificiale, dal tentativo d'introdurre i "matrimoni" e le adozioni gay alla legalizzazione dell'eutanasia e delle droghe cosiddette "leggere". Ed ora, anche l'educazione sessuale.
L'Arcivescovo di Zagabria, Card. Josip Bozanić, giudica quello proposto alle giovani generazioni un modello pericoloso, imposto saltando la procedura democratica ed impedendo ai genitori d'esercitare il proprio diritto di scelta circa la partecipazione dei figli a queste ore di educazione sessuale. Il ministro dell'Istruzione, Željko Jovanović, responsabile dell'introduzione dell'assurdo provvedimento, ha già preannunciato, infatti, di considerare ingiustificate le eventuali assenze degli studenti alle lezioni in questione. Secondo quanto riportato dall'agenzia "Hina", il Card. Bozanić ha tuonato: «Chiunque abbia la responsabilità di altre persone e specialmente della gente comune, non può nascondersi dietro slogan, che nascondono soltanto un vuoto di contenuti, e il potere politico, che dovrebbe tendere alla verità cercando di risolvere i problemi sociali, così facendo rischia di condurre alla distruzione dell'uomo ed al male per la Croazia. Oggi è particolarmente doloroso assistere all'imposizione di interpretazioni della cultura e della civiltà, che tendono a tramutarsi in dittatura politica e ideologica e vengono realmente diffuse attraverso il sistema dell'educazione a bambini e ragazzi, cui viene insegnato che la libertà di scelta non ha nulla a che fare con onestà e sincerità, e viene completamente separata da altre fonti del sapere, che hanno la loro origine nella Parola del Signore». Altrettanto forte il parere del Vescovo Ausiliare, mons. Pozaić, che ha dichiarato in chiesa e nel corso di pubbliche manifestazioni: «Il nazismo è giunto al potere con elezioni democratiche, poi, abusando della legittimità del mandato ottenuto, ha imposto la dittatura e si sa come sia andata a finire. Serve ancora mettere in guardia sulla somiglianza con gli odierni comunisti in Croazia?». L'intera comunità diocesana ha reagito con forza alla protervia feroce del governo, affiggendo nelle strade della Croazia un manifesto, che ritrae un ragazzino con indosso la maglia nazionale, a scacchi bianchi e rossi, mentre urla: «Jovanović, in nome di Dio, lascia stare i nostri bambini!» e la scritta: «Lasciamo perdere l'educazione alla salute», citando l'art. 63 della Costituzione croata, là dove assegna ai genitori «il diritto e la libertà di decidere autonomamente sull'educazione dei figli». Si nota poi sul cartellone l'immagine della rivista «patriottica cristiana Nacija», nota per aver messo in guardia dai pericoli dello yoga, per essersi detta favorevole alla scomunica delle donne che abbiano abortito e per aver pubblicato le confessioni di persone liberatesi dall'omosessualità. Decine di migliaia di volantini dello stesso tenore sono stati distribuiti in chiese e supermercati, a scopo di una sempre più necessaria sensibilizzazione. Chiesa in prima fila, dunque, e non solo su questo fronte: l'associazione cattolica croata Vigilare ha chiesto e ottenuto che venisse ritirata la locandina teatrale dello spettacolo Fine mrtve djevojke ("Le belle ragazze morte"), messo in scena al teatro Gavella di Zagabria, poiché raffigurava due statuette della Vergine Maria abbracciate, alludendo all'argomento lesbico affrontato sul palco. Secondo il ministro della Cultura, Andrea Zlatar Violić, il messaggio sarebbe stato quello d'invitare al rispetto di chi sia «diverso dal punto di vista della maggioranza»; in realtà tutto questo ha estremamente irritato i fedeli, tanto da spingere il Sindaco di Zagabria, Milan Bandić, a ritirare quel manifesto blasfemo. Ed ancora: è stata proprio la forte opposizione scatenata dai Vescovi, ad impedire che nel nuovo codice di procedura penale fosse odiosamente cancellato il segreto confessionale, costringendo i sacerdoti all'obbligo di testimonianza. Due valutazioni emergono con chiarezza esemplare dall'intera vicenda: la violenza esasperata e la disonestà intellettuale con cui gli ideologi del "gender", occupati i posti di potere, cercano d'imporre le proprie aberrazioni, ciò che dovrebbe essere di monito anche in Italia; di contro, la fierezza, la dignità, la coerenza e l'aderenza al Vangelo di una Chiesa, pronta a testimoniare Cristo sempre e comunque. Ed anche questo dovrebbe suggerire qualcosa anche in casa nostra: la politica del compromesso, non paga: quella della fermezza, sì. Da che parte vogliamo collocarci? (Mauro Faverzani)
lorenzojhwh Unius REI
30 alleluia

[ Papa Francesco un giovane, Padre Superiore, Provinciale, alla Consacrazione, del pane e del vino, cioè, delle Specie Eucaistiche, fa soltanto l'inchino, "per sue motivazioni "] FFI, consegnate le 8000 firme di Corrispondenza Romana, una nuova petizione internazionale è in rete. [ facciamo due pesi e due misure? ] Cresce la pressione sulla Santa Sede per far cessare lo scandaloso caso dei Francescani dell'Immacolata, sottoposti a un vessatorio commissariamento per il loro attaccamento alla dottrina e alla liturgia tradizionale. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno. (Mt. 24,35)
lorenzojhwh Unius REI
34 alleluia

24 agosto 2013. Un quadro famoso, pensieri e angosce del suo autore, incubi di oggi
L'urlo e il gender (l'estate di Munch). «Siete mai stati in Norvegia? Lo sapete cosa vuol dire stare sul margine estremo, al Nord dell'Europa? Oh, certo, magari qualcuno di voi è venuto in vacanza, nella bella stagione, nelle lunghissime sere di giugno. Lo so benissimo, ci sono addirittura delle navi da crociera, piene di luci, con tanto di cabine di lusso, che percorrono i fiordi e approdano al porto della mia città, Oslo. Giorni magnifici, non discuto: i turisti sono entusiasti... Ma bisogna coglierli al volo: passano in fretta. Poi, le nuvole, la pioggia, il freddo, l'orizzonte che si fa grigio, la solitudine. Per me, cala l'angoscia. Ho il terrore di rimanere solo».
Edvard Munch passeggiava con gli amici, quel giorno d'estate del 1893, sopra un ponte della città di Nordstrand. Cielo, mare, tramonto, tutto apparentemente calmo, solido. Un luogo straordinario, ambito da numerosi turisti. Eppure qualcosa interviene. Una percezione forte, un grido che sale dal profondo e tutto trasforma.
«Il sole stava calando sul fiordo, le nuvole erano color rosso sangue. Improvvisamente, ho sentito un urlo che attraversava la natura. Un grido forte, terribile, acuto, che mi è entrato in testa, come una frustata. D'improvviso l'atmosfera serena si è fatta angosciante, simile a una stretta soffocante: tutti i colori del cielo mi sono sembrati stravolti, irreali, violentissimi. [...] Anch'io mi sono messo a gridare, tappandomi le orecchie, e mi sono sentito un pupazzo, fatto solo di occhi e di bocca, senza corpo, senza peso, senza volontà, se non quella di urlare, urlare, urlare... Ma nessuno mi stava ascoltando: ho capito che dovevo gridare attraverso la pittura, e allora ho dipinto le nuvole come se fossero cariche di sangue, ho fatto urlare i colori. Non mi riconoscete, ma quell'uomo sono io». ì, poche volte nella storia dell'arte si è riusciti a rendere in modo così efficace un grido, nel silenzio più assoluto della tela. Quest'uomo grida​ e, attorno, tutto si muove: acqua, spiaggia, cielo, montagne, imbarcazioni. Tutto è in preda a un relativismo assoluto, agghiacciante dove l'uomo perde la sua identità. Non mi riconoscete, ma quell'uomo sono io. Gli artisti, anche i più lontani da Dio e dal Mistero, hanno una percezione forte del futuro che ci attende. A volte hanno persino il dono della profezia: nascosto tra le pieghe della loro arte si cela un annuncio. Così per Munch. Non è questo dipinto, realizzato esattamente centovent'anni fa, la visione profetica di un estate come la nostra, dove tra le pieghe dei bagordi estivi si consuma uno degli atti più gravi della nostra storia? Sì, benché irriconoscibili, siamo noi quella maschera urlante che non trova altro sbocco della fuga in avanti.
Quell'uomo non ha un volto ben definito: non è uomo, né donna, pare la parabola del "gender". L'uomo classificato come genere, in attesa di definire la sua identità. Nel paesaggio tutto si muove, tutto è relativo e l'unica realtà rigida, stabile, è quel parapetto nero che, ahimè, esaspera ancor di più la corsa di quell'essere umano.
Il punto focale del dipinto si trova dietro la maschera urlante. Sono gli amici di Munch, sono una coppia, un uomo e una donna anche loro neri, come il parapetto, come la loro anima inquietante. In quella coppia, fatta da un uomo e da una donna, non c'è amore, non c'è solidarietà verso il malcapitato che urla. Quest'uomo ha perso la sua origine, come ritroverà la sua fine?
Apro le pagine dei giornali, apro Avvenire e leggo il grido inquieto dell'emergenza uomo, penso ai volti urlanti che appaiono sui giornali solo dopo il loro suicidio. Spesso pubblicizzati senza ritegno, talora strumentalizzati. Penso al Santo Padre che chiama ciascuno a una responsabilità personale, chiara e forte e precisa. Penso a tutto questo e rivedo l'Urlo di Munch. Un essere senza identità che trasforma il più bello dei tramonti in lacrime di sangue che ingombrano il Cielo. Quest'essere umano grida per me, per te che mi leggi, per noi. Che risponderemo? Maria Gloria Riva. © riproduzione riservata
lorenzojhwh Unius REI
36 alleluia

LA DIFESA DELLA VITA. Teoria del gender, l'esperta O'Leary. «Ideologia promossa a livello globale». Dale O'Laeary è da anni una delle giornaliste e conferenziere più impegnate negli Stati Uniti nel seguire gli sviluppi della cosiddetta teoria del genere o gender in inglese – secondo cui non c'è un legame biunivoco tra sessualità biologica e identità sessuale – e le sue applicazioni a livello legislativo. In Italia è conosciuta per il suo libro Maschi o femmine? La guerra del genere, pubblicato da Rubbettino nel 2006. Ieri è intervenuta al convegno dedicato a questo tema che si è tenuto al Centro pastorale Paolo VI a Brescia. Signora O'Leary, lei sottolinea come sia in atto una promozione organizzata della teoria del gender. Da parte di chi?
Intanto dobbiamo parlare di diverse teorie del gender, non ce n'è una sola, e questo può confondere: ci sono teorie post-marxiste, o che vengono dal femminismo radicale, che sostengono che le differenze tra uomo e donna dipendono dai canoni della società e devono essere smantellate, mentre la comunità transgender sostiene che il genere è semplicemente quello in cui una persona si identifica. Per quanto riguarda l'esistenza di un'agenda del gender a livello internazionale, va ricordato che nel 2006 un gruppo di sedicenti esperti di diritti umani si incontrò a Yogyakarta, in Indonesia, ed elaborò un documento per promuovere l'inserimento del concetto di identità di genere nelle leggi antidiscriminatorie in tutto il mondo. Il momento di svolta, però, è avvenuto in occasione della Conferenza mondiale dell'Onu sulle donne a Pechino, nel 1995. Nella seconda versione del documento preparatorio che fu diffusa a marzo di quell'anno, il termine gender compariva quasi in ogni paragrafo. La cosa passò inosservata. I rappresentanti del mondo pro-life che seguivano i lavori erano concentrati sul problema dell'aborto e non si accorsero del fronte nuovo che si apriva. Mentre era già tutto chiaro, dall'assenza di riferimenti alla maternità, al ruolo di moglie o marito. Tutto era già proiettato al di là delle definizioni di uomo e donna. Da lì il concetto di gender, di identità di genere, è entrato virtualmente in ogni politica delle Nazioni Unite.
«Lgbt» è l'acronimo con cui ha scelto di denominarsi la comunità di lesbiche, gay, bisessuali e transgender. Recentemente il «New York Times» ha dedicato un articolo a come negli Usa a questa sigla si siano aggiunte le lettere Q per queer, I per intersessuale e A per asessuale: Lgbtqia. Quante varianti si aggiungeranno in futuro?
Quell'articolo è la dimostrazione del progressivo distacco dalla realtà. Come con la fantasia, non c'è un limite che si può fissare alla varianti dell'identità di genere. Sul deragliamento in atto, e su come la legge tenda sempre più ad assecondarlo, potrei citarle moltissimi esempi. Uno recente, sempre negli Usa, è quello di un college che ha difeso il diritto di uno studente transgender, adulto e con l'apparato genitale maschile, a usare lo spogliatoio e gli ambienti delle ragazze, nonostante le loro proteste e delle famiglie. Il tutto in base all'impegno della scuola contro le discriminazioni del genere.
Non tutti sembrano pronti, anche nella Chiesa, ad affrontare questo problema. Lei cosa direbbe loro?
Di fronte a persone che provano impulsi di tipo omosessuale o che sono entrati in una dimensione transgender, molti pensano che si tratta di "persone nate così". La prima cosa da tenere presente è che non c'è una base biologica o genetica per tutto ciò. Nella maggior parte dei casi si tratta di problemi che hanno origine in traumi dell'infanzia. E di fronte a queste ferite è importante offrire accoglienza e aiuto, anche ai genitori. Dobbiamo avere un cuore che sana – quanti pregano per le persone che soffrono per questi problemi? –, mostrando misericordia, insieme a una prospettiva di guarigione e di speranza. Andrea Galli. © riproduzione riservata
lorenzojhwh Unius REI
39 alleluia

31 gennaio. Vescovi Triveneto: «Gender, offesa alla verità». La difesa, anzi la promozione della vita a tutto tondo. Dal sostegno delle famiglie impoverite dalla crisi al contrasto dell'ideologia del gender, passando per il no all'aborto, per il sì alle misure capaci di sollevare il sovraffollamento delle carceri e l'integrazione degli immigrati. In occasione della "Giornata perla vita" i vescovi delle 15 diocesi del Triveneto, coordinati dal presidente della Conferenza episcopale Francesco Moraglia, patriarca di Venezia, hanno preparato una nota pastorale che sottolinea come, in presenza di questioni gravi ed urgenti sul piano antropologico, il compito educativo della Chiesa sia «una missione chiave». È la prima volta che la Conferenza episcopale del Triveneto interviene con un messaggio così articolato e puntuale su tutte le emergenze, vecchie e nuove, legate al grande tema della famiglia e della vita, in tutta la complessità delle sue articolazioni. Con grave preoccupazione viene seguito il dibattito sugli "stereotipi di genere" e sul possibile inserimento dell'ideologia del gender nei programmi educativi e formativi delle scuole e nella formazione degli insegnanti. Riserve pesanti rispetto ad alcuni aspetti problematici presenti nell'affrontare in chiave legislativa la lotta all'omofobia, e soprattutto su «taluni non solo discutibili ma fuorvianti orientamenti sull'educazione sessuale ai bambini anche in tenera età», alle richieste di accantonare gli stessi termini "padre" e "madre" in luogo di altri considerati meno "discriminanti" e, infine, al grave stravolgimento – potenziale e talora, purtroppo, già in atto – del «valore e del concetto stesso di famiglia naturale fondato sul matrimonio tra un uomo e una donna».
È necessaria da parte della Chiesa – spiegano i vescovi – «una testimonianza di carità e verità», soprattutto nella formazione delle nuove generazioni. E mentre riaffermano «la tutela e il rispetto» che si devono ad ogni persona, soprattutto se in condizioni di fragilità, i vescovi richiamano la «ricchezza insostituibile della differenza» – specialmente quella fondamentale, tra "maschile" e "femminile" – e la specificità assoluta della famiglia. Siamo, infatti, consapevoli – ribadiscono – che la differenza dei sessi è elemento portante di ogni essere umano ed espressione chiara del suo essere in "relazione"; «senza la comune salvaguardia delle "grandi differenze" vi è un grave e concreto rischio per la realizzazione di un autentico e pieno sviluppo della vita delle persone e della società». Netto, pertanto, il rifiuto di un'ideologia del gender che neghi di fatto il fondamento oggettivo della differenza e complementarietà dei sessi, divenendo anche fonte di confusione sul piano giuridico. Calda la sollecitazioni ai fedeli e alle comunità cristiane (ma non solo) a «non avere paura e a non nutrire ingiustificati pudori o ritrosie nel continuare ad utilizzare, anche nel contesto pubblico, le parole tra le più dolci e vere che ci sia mai dato di poter pronunciare: "padre", "madre", "marito", "moglie", "famiglia" fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna». Parole messe in discussione l'anno scorso a Venezia, con la proposta di una consigliera comunale di cancellare i riferimenti al padre e alla madre nei certificati scolastici. «Difendiamo e promuoviamo il carattere decisivo - oggi più che mai - della libertà di educazione dei figli che spetta, di diritto, al padre e alla madre aiutati, di volta in volta, da soggetti o istituzioni chiamati a coadiuvarli», insistono i vescovi, rigettando ogni tentativo ideologico che porterebbe ad omologare tutto e tutti in una sorta di deviante e mortificante "pensiero unico", sempre più spesso veicolato da iniziative delle pubbliche istituzioni". Il messaggio dei vescovi si conclude ricordando che la proposta cristiana punta al bene integrale dell'uomo e contribuisce in modo decisivo al bene comune e alla promessa di un buon futuro per tutti. Francesco Dal Mas. © riproduzione riservata
lorenzojhwh Unius REI
40 alleluia

14 ottobre 2011. LA PROVOCAZIONE. E dopo Marx venne il «gender». La teoria del genere è la nuova ideologia alla quale fanno chiaramente riferimento l'Onu e le sue varie agenzie, in particolare l'Oms, l'Unesco e la Commissione su Popolazione e Sviluppo. Essa è inoltre diventata il quadro di pensiero della Commissione di Bruxelles, del Parlamento europeo e dei vari Paesi membri dell'Unione Europea, ispirando i legislatori di quei Paesi che creano numerosissime leggi concernenti la ridefinizione della coppia, del matrimonio, della filiazione e dei rapporti tra uomini e donne segnatamente in nome del concetto di parità e degli orientamenti sessuali. Essa succede all'ideologia marxista, ed è al contempo più oppressiva e più perniciosa poiché si presenta all'insegna della liberazione soggettiva da costrizioni ingiuste, del riconoscimento della libertà di ciascuno e dell'uguaglianza di tutti davanti alla legge. Tutti valori sui quali sarebbe difficile esprimere un disaccordo. A questo punto si rende necessario sapere se quei termini rivestano lo stesso significato che già conosciamo o se non servano, invece, a mascherare una concezione diversa che sta per essere imposta alla popolazione senza che i cittadini siano consapevoli di ciò che rappresenta.
Che cosa dice la teoria del genere? Questa ideologia pretende che il sesso biologico vada dissociato dalla sua dimensione culturale, ossia dall'identità di genere, che si declina al maschile o al femminile e persino in un genere neutro nel quale si fa rientrare ogni sorta di orientamento sessuale, al fine di meglio affermare l'uguaglianza tra gli uomini e le donne e di promuovere le diverse "identità" sessuali. Dunque il genere maschile o femminile non si iscriverebbe più nella continuità del sesso biologico poiché essa non gli è intrinseca, ma sarebbe semplicemente la conseguenza di una costruzione culturale e sociale. In nome della bisessualità psichica, si sostiene che l'uomo e la donna hanno ciascuno una parte maschile e una femminile: il sesso biologico dunque non obbliga, né quanto allo sviluppo psicologico né per l'organizzazione della vita sociale. Al sesso maschile e a quello femminile si privilegia l'asessualità o l'unisessualità. Così un politico donna, allieva di Simone de Beauvoir, afferma che "i mestieri non hanno sesso", mentre altri, favorevoli all'organizzazione sociale degli orientamenti sessuali, sostengono che "l'amore" non dipende dall'attrazione tra l'uomo e la donna poiché esistono altre forme di attrazioni sentimentali e sessuali. Tali sofismi appaiono evidenti e sono ripresi con facilità dai media che apprezzano il pensiero ridotto a cliché. Tutto viene messo sullo stesso piano: le singolarità sessuali marginali - che sono sempre esistite - devono essere riconosciute allo stesso titolo della condizione comune e generale dell'attrazione tra uomo e donna. Non è tollerato alcun discernimento, la psicologia maschile si confonde con quella femminile e si attribuiscono le stesse caratteristiche a tutte le forme di attrazione sentimentale mentre dal punto di vista psicologico non sono in gioco le stesse strutture psichiche. In altre parole, la società non deve più organizzarsi attorno alla differenza sessuale, ma deve riconoscere tutti gli orientamenti sessuali come altrettante possibilità di dare diritto alla plurisessualità degli esseri umani che nel corso dei secoli è stata limitata dall'"eterosessismo". Bisogna dunque denunciare questa ingiustizia e decostruire tutte le categorie che ci hanno portato a tale oppressione.
L'uomo e la donna non esistono, è l'essere umano a dover essere riconosciuto prima ancora della sua particolarità nel corpo sessuato. Sarebbe troppo lungo descrivere le diverse origini di questa corrente di idee partita innanzitutto dai medici che seguono casi di transessualismo, dagli psicanalisti culturalisti americani e dai linguisti che hanno studiato il linguaggio (gender studies) per farne emergere le discriminazioni nei confronti del genere femminile e degli stati intersessuati, per esempio per la concordanza del plurale in cui il maschile prevale sul femminile. Fu riciclata da sociologi canadesi e ripensata in Francia da diversi filosofi prima di essere recuperata, nuovamente negli Stati Uniti, dai movimenti lesbici alle origini del femminismo intransigente e ripresa poi dai movimenti omosessuali. La teoria del Genere tornò in Europa così trasformata. In realtà si tratta di una sistemazione concettuale che non ha nulla a che vedere con la scienza: è a malapena un'opinione.
Questo diventa inquietante nella misura in cui la maggior parte dei responsabili politici finisce per aderirvi senza conoscerne i fondamenti e le critiche che sono autoevidenti. I rapporti tra uomini e donne vengono presentati attraverso le categorie di dominante/dominato, della società patriarcale e dell'onniviolenza dell'uomo di cui la donna deve imparare a diffidare.
Da moltissimo tempo non siamo più in una società patriarcale ma, come sostiene la Chiesa, dobbiamo continuare a incamminarci verso una società fondata sulla coppia formata da un uomo e una donna impegnati pubblicamente in un'alleanza, segno che devono svilupparsi in questa autenticità. Da parecchi anni questa teoria viene insegnata in Francia all'università e, a partire dall'anno scolastico 2011-2012, sarà insegnata anche al liceo nei programmi di Scienze della vita e della terra delle classi prime. In nome di quali principi il Ministero dell'Educazione nazionale ha preso questa decisione e in seguito a quale forma di consultazione?
Non lo sa nessuno. Succede sempre così con le ideologie totalitarie, e ora con la teoria del genere. Viene imposta ai cittadini senza che questi se ne rendano conto e si accorgano che decisioni legislative vengono prese in nome di quest'ideologia senza che, a quanto pare, sia esplicitamente spiegato. Ciò è particolarmente significativo in una parità contabile tra uomini e donne - che non significa uguaglianza -, nel matrimonio tra persone dello stesso sesso con l'adozione di bambini in tale contesto, e nelle misure repressive che accompagnano questa corrente di idee che, in nome della non-discriminazione, non può essere rimessa in discussione o in Francia si rischia si essere sanzionati giudizialmente (legge sull'omofobia).
Ma questo vale anche per altri Paesi: è il caso della Germania, dove genitori che hanno rifiutato che i figli partecipassero a lezioni di educazione sessuale ispirate alla teoria del genere sono stati condannati a quarantacinque giorni di detenzione senza condizionale (febbraio 2011). Il falso valore della non-discriminazione impedisce di pensare, valutare, discernere ed esprimere, così come quello della trasparenza che spesso è estranea alla ricerca della verità.
Quanto all'egualitarismo che si allontana dal senso dell'uguaglianza, esso lascia intendere che tutte le situazioni si equivalgono, mentre se le persone sono effettivamente uguali in dignità, la loro scelta, il loro stile di vita e la loro situazione non hanno oggettivamente lo stesso valore. Non c'è nulla di discriminatorio nel sottolineare che solo un uomo e una donna formano una coppia, si sposano, vivono insieme, adottano e educano dei bambini nell'interesse del bene comune e in quello del figlio. Sono più capaci di esprimere l'alterità sessuale, la coppia generazionale e la famiglia, cellula base della società. (traduzione di Anna Maria Brogi)
Tony Anatrella. © riproduzione riservata
lorenzojhwh Unius REI
42 alleluia

[ 4 febbraio 2014 (il dissolvimento della famiglia naturale, il dissolvimento della società, ebraico cristiana! ) Europarlamento. La Ue spinge per il gender, le lobby esultano. ] Approvata ieri dal Parlamento europeo una risoluzione a sostegno del gender, proprio mentre in tutto il Vecchio continente si assiste ad una preoccupante offensiva a favore di questa ideologia in campo educativo. Il segnale che arriva da Strasburgo è in verità contraddittorio e confuso, perché in primo luogo non tiene conto della contrarietà alla risoluzione manifestata da buona parte dell'opinione pubblica europea, a partire dalla Federazione delle associazioni familiari cattoliche (Fafce). Sul sito CitizenGo, inoltre sono state raccolte quasi 190mila firme contro il documento della verde austriaca Ulrike Lunacek, denominato «road map della Ue contro l'omofobia e la discriminazione legata all'orientamento sessuale e all'identità di genere». C'è da chiarire subito che il testo approvato non ha carattere legislativo, né tantomeno può avere un valore vincolante per gli Stati membri. Ma sta di fatto che già le lobby omosessuali sono all'opera per dilatarne la portata. Arcigay in testa.
Dall'analisi del voto inoltre non viene affatto un dato univoco. Su 642 presenti nell'emiciclo di Strasburgo (il plenum è potenzialmente di 766), hanno votato a favore 349 deputati (il 61% circa), contro 176, e si sono astenuti 72. Ma questo risultato, peraltro, come spiega il presidente del Movimento per la Vita ed europarlamentare Carlo Casini, si basa su un equivoco in cui è incappato il Partito popolare europeo. Infatti ad essere approvato è stato il cosiddetto emendamento due, che costituiva una sostanziale riproposizione della risoluzione della femminista austriaca. Un testo che aveva subito con alcune limature a cui, buona parte dei deputati del Ppe che lo ha votato, ha dato maggior peso del dovuto. È stato respinto, invece, con 430 voti contro, un altro emendamento (il n.1) di tre esponenti Gruppo Europa della Libertà e della Democrazia, Philippe de Villiers, Claudio Morganti, Lorenzo Fontana, che praticamente abrogava la risoluzione sostituendola con una raccomandazione generale al rispetto dei diritti fondamentali.
In effetti, uno dei punti più critici della mozione, quello secondo cui una coppia omosessuale legalmente riconosciuta in un Paese, dovrebbe poter godere di simili diritti in qualsiasi altro Paese membro, anche con diversa legislazione, è stato parzialmente rivisto. È stato espunto il riferimento esplicito a "matrimoni", "unioni registrate", e "riconoscimento del gender". Si è soppressa anche la raccomandazione alla Commissione Ue di occuparsi di questo tema in "via prioritaria". Sono rimasti però riferimenti e citazioni di documenti che puntano, nella sostanza, a ottenere lo stesso risultato. È stato considerato anche un antidoto contro la introduzione di un «reato di opinione» ai danni dei sostenitori del diritto naturale, il fatto che al termine della risoluzione è stata aggiunta la raccomandazione di rispettare il pluralismo delle idee, «purché non istighino all'odio alla violenza o alla discriminazione».
Casini ha dichiarato un voto favorevole all'emendamento n.1, perché riaffermava «chiaramente il principio di sussidiarietà». L'europarlamentare del Ppe si è schierato poi, in dissenso dalle indicazioni del suo gruppo, contro la riproposizione del documento Lunacek, seppur in versione rivista, perché non combatte «la pretesa di introdurre la categoria del gender, come equiparabile in significato alla dimensione sessuata dell'uomo e della donna». Il documento sollecita un ampio campo di interventi a favore di questa ideologia in campo educativo. «A meno di due mesi di distanza il Parlamento europeo – ha commentato Luca Volonté, presidente della Fondazione Novae Terrae, e membro del board di CitizenGo – contraddice se stesso: a metà dicembre aveva giustamente bocciato il rapporto Estrella che costituita una violazione del principio di sussidiarietà in campo etico, ora fa esattamente il contrario approvando una risoluzione che costituisce una intrusione nella sovranità delle singole nazioni in temi molto delicati. Il testo approvato ieri non ha nessun valore legislativo, ma si deve tener conto dell'attivismo delle lobby». Pier Luigi Fornari, © riproduzione riservata
lorenzojhwh Unius REI
44 alleluia

1 gennaio 2014. La lettera. Asia Bibi: «Viva per le vostre preghiere». Non è più rinchiusa in una cella senza finestre. Da giugno, Asia Noreen Bibi si trova nel carcere femminile di Multan. A sei ore d'auto da Lahore e dalla sua famiglia. Ora questa donna minuta, che dimostra ben meno dei suoi 49 anni, indossa la divisa bianca delle detenute comuni. E come qualunque altra prigioniera ha diritto all'ora d'aria. La prima volta che è uscita in cortile, dopo 27 mesi di isolamento, barcollava, raccontano. Non si sa se per l'impatto con l'esterno o per il timore. Il rischio che il fanatismo si intrufoli fin dietro le sbarre del carcere per colpirla è alto. E le misure di sicurezza – come denuncia la stessa Asia nella lettera scritta a papa Francesco e inviata tre giorni fa alla Santa Sede tramite la Renaissaince Education Foundation che si dice sicura della sua ricezione in Vaticano – sono state ridotte. La donna non cucina più da sola i suoi pasti, mangia nel refettorio con le altre, nonostante il pericolo di avvelenamento. In tanti, tra gli estremisti islamici, hanno paura di questa mamma cattolica dal viso gentile e la volontà di ferro. Ma Asia Bibi non odia, né grida né cede. Con voce ferma e serena continua a proclamare la sua innocenza. Non che ce ne sia necessità. Chiunque – al di là del credo religioso e delle opinioni – si accosta alla vicenda giudiziaria della contadina del Punjab, giunge al medesimo verdetto: non colpevole. Non colpevole di aver insultato Maometto quel 19 giugno 2009. Non colpevole, dunque, di blasfemia. Difficile pensare il contrario: la donna che l'accusa, la moglie dell'imam locale, non ha portato una sola prova. Solo voci, illazioni, maldicenze tipiche di una comunità arcaica e isolata. In cui Asia era guardata con sospetto in quanto cattolica e, dunque, diversa. «Non si può bere dalla stessa borraccia di una cristiana», le aveva urlato la sua accusatrice durante il banale litigio che è costato ad Asia gli attuali 1. 656 giorni di carcere, una condanna a morte l'11 novembre 2010, poi sospesa per il processo di appello che non è ancora stato fissato.
Nessuno sa se e quando finirà l'incubo giudiziario di questa donna divenuta simbolo, suo malgrado, dell'arbitrarietà con cui viene utilizzata la legge antiblasfemia per reprimere le minoranze. Per questo, i fondamentalisti non possono accettare che torni libera. A costo di uccidere chi si schiera al suo fianco. È accaduto due volte: al governatore islamico Salman Taseer e al ministro cattolico Shahbaz Bhatti. Asia e chi per lei si batte, però, non rinunciano alla speranza. Il 6 marzo, Avvenire ha consegnato all'ambasciatrice pachistana a Roma, Tehmina Janjua, oltre 31mila firme dei lettori che hanno voluto raccogliere l'appello della mamma cattolica al premier Zardari – pubblicato dal quotidiano l'8 dicembre 2012 – per farla tornare dai suoi cari. Oggi diffondiamo questa nuova testimonianza. Perché la voce libera di Asia esca dalla prigione di Multan.
Lucia Capuzzi. © riproduzione riservata

lorenzojhwh Unius REI
45 alleluia

VALORI AL CENTRO. La teoria del gender, vuole entrare in aula. insegnanti italiani saranno obbligati a seguire corsi di formazione e aggiornamento per migliorare, tra le altre, anche le competenze relative «all'educazione all'affettività, al rispetto delle diversità e delle pari opportunità di genere e al superamento degli stereotipi di genere». Lo prevede il decreto 104/2013 "La scuola riparte", approvato dalla Camera, che oggi comincia il proprio iter al Senato. Palazzo Madama sarà impegnato in una vera e propria corsa contro il tempo: il decreto scade l'11 novembre. Dietro la formulazione della lettera "d" del comma 1 dell'articolo 16 del decreto, che per le attività di formazione dei docenti stanzia 10 milioni di euro, c'è però una dura battaglia in commissione Cultura della Camera. Il testo originario dell'emendamento, presentato da una parte del Pd, Sel e Movimento 5 Stelle, era molto più "esplicito" e prevedeva che la formazione avesse come oggetto il "gender", teoria secondo cui, non c'è un legame biunivoco, tra sessualità biologica e identità sessuale. E il riferimento al gender non era riservato soltanto alla formazione ma a tutti gli ambiti dell'educazione scolastica. Nei testi l'espressione più ricorrente era «educazione sentimentale», diventata poi «educazione all'affettività». Nell'articolato definitivo il termine "gender" è stato poi tradotto con "genere", ma è rimasto il riferimento agli "stereotipi". Da queste premesse, si capisce come sia molto elevato il rischio che un professore, che in classe voglia parlare di famiglia - intesa come società naturale composta da un uomo, una donna e dai loro figli - sia "accusato" di non rispettare le diversità di genere, di riproporre degli stereotipi e quindi obbligato ad "aggiornarsi". L'infelice vicenda della scuola paritaria di Torino, messa all'indice e accusata di omofobia per il solo fatto di aver organizzato una "scuola per genitori" sui temi della sessualità, la dice lunga a riguardo. Per come è stata ideologicamente impostata, la stessa legge, contro, l'omofobia, combinata con questa parte del decreto scuola, avrebbe effetti devastanti sull'educazione dei ragazzi e, di fatto, bandirebbe la famiglia "tradizionale" dalla scuola. Sarebbe persino vietato parlarne. La formazione dei docenti non è, comunque, l'unico aspetto problematico, del decreto scuola, che il Senato, se vuole, può ancora modificare. Una nota della presidenza nazionale della Fidae, la Federazione delle scuole paritarie cattoliche, ricorda un «limite di fondo»: non tenere conto, che, il sistema scolastico è integrato, composto, cioè da scuole statali, e scuole paritarie. «Pertanto, si legge nel documento della Fidae, i dispositivi che, questo disegno di legge mette in campo, per la scuola statale dovrebbero essere a sostegno, dell'intero sistema, senza, alcuna discriminazione, di uno dei soggetti che lo costituiscono, cioè, la scuola paritaria». Sui finanziamenti si concentra, anche, il segretario generale della Cisl Scuola, Francesco Scrima. «Si può comprendere, la rigorosa attenzione al contenimento dei costi, dichiara – ma è indice di grave miopia, non capire, che, la spesa per dare più efficacia al sistema di istruzione, è un investimento necessario al Paese». Paolo Ferrari.o © riproduzione riservata
lorenzojhwh Unius REI
55 alleluia

se, king Saudi Arabia, non è un omosessuale? certamente, lui è complice, in tutto questo abominio, contro, natura, con, i suoi alleati americani satanisti!
lorenzojhwh Unius REI

IL CRIMINE IDEOLOGICO DELLA EVOLUZIONE, PER L'UMANITÀ SINTETICA, ogm, MORGELLONS, il sovvertimento dell'ordine naturale, sorge la nuova era di satana [] La teoria del gender vuole entrare in aula | Famiglia | www.avvenire.it
5 nov 2013... Gli insegnanti italiani saranno obbligati a seguire corsi di formazione e aggiornamento per migliorare, tra le altre, anche le competenze relative...
www.avvenire.it/.../la-teoria-del-gender-vuole-entrare-in-aula.aspx
E dopo Marx venne il «gender» | Cultura | www.avvenire.it
14 ott 2011... La teoria del genere è la nuova ideologia alla quale fanno chiaramente riferimento l'Onu e le sue varie agenzie, in particolare l'Oms, l'Unesco...
www.avvenire.it/Cultura/.../Dopo-marx-venne-il-gender.aspx
La Ue spinge per il gender, le lobby esultano | Mondo | www...
4 giorni fa... Avvenire Home Page > Mondo > La Ue spinge per il gender,... Approvata ieri dal Parlamento europeo una risoluzione a sostegno del gender,...
www.avvenire.it/.../europarlamento-approva-nozze-gay.aspx
Vescovi Triveneto: «Gender, offesa alla verità» | Vita | www.avvenire.it
31 gen 2014... La difesa, anzi la promozione della vita a tutto tondo. Dal sostegno delle famiglie impoverite dalla crisi al contrasto dell'ideologia del gender,...
www.avvenire.it/Vita/.../teoria-del-gender-offesa-alla-verita.aspx
Teoria del gender, l'esperta O'Leary «Ideologia promossa a livello...
15 apr 2013... Avvenire Home Page > Vita > Teoria del gender, l'esperta O'Leary «Ideologia... Intanto dobbiamo parlare di diverse teorie del gender, non ce n'è una sola,... Per quanto riguarda l'esistenza di un'agenda del gender a livello...
www.avvenire.it/Vita/Pagine/staminali_intervista_Leary.aspx
Strasburgo insiste sul "gender" | Vita | www.avvenire.it
14 set 2012... Lo scopo, del tutto nobile, è quello di garantire i diritti più elementari alle vittime di crimini nell'Unione europea. Una delle Commissioni che si è...
www.avvenire.it/Vita/Pagine/strasburgo-insiste-sul-gender.aspx
Gender a scuola Roma ci prova | Cronaca | www.avvenire.it
23 gen 2014... Dopo il registro sulle unioni civili - che attende solo il sì del consiglio comunale - il Campidoglio guidato da Ignazio Marino prova a piantare...
www.avvenire.it/.../Gender%20a%20scuola%20Roma%20ci%20prova.aspx
Processo al Gender | Cultura | www.avvenire.it
Avvenire Home Page > Cultura > Processo al Gender. Cultura. 1 ottobre 2011. stampa quest'articolo segnala ad un amico feed. IL CASO. Titolo Articolo.
www.avvenire.it/Cultura/Pagine/Processo-al-Gender.aspx L'urlo e il gender (l'estate di Munch) | Commenti | www.avvenire.it
24 ago 2013... «Siete mai stati in Norvegia? Lo sapete cosa vuol dire stare sul margine estremo, al Nord dell'Europa? Oh, certo, magari qualcuno di voi è...
www.avvenire.it/Commenti/Pagine/urlo_e_gender.aspx È confusa l'Italia mediatica: vari "gender" di "bugiardini... - Avvenire
28 dic 2012... Ritagli. Chi nasce a Natale? Leggi ("Corsera", 16/12, "La lettura", p. 13) che è meglio non saperlo. Babbo Natale non esiste e Santa Claus è...
www.avvenire.it/.../ È%20confusa%20l%20Italia%20mediatica%20vari%20"gender...
lorenzojhwh Unius REI
satanisti, massoni, scribi, farisei, salafiti, Illuminati, Fmi, Nwo, [ stupidi ] forse che, Colui JHWH, che, ha il potere di fare la legge, è a sua volta, il prigioniero della legge, che, lui stesso ha fatto? [ idioti ] se, Dio ha scelto lorenzojhwh, come Unius REI, chi gli può rinfacciare qualcosa, o può rimproverare JHWH, per dire, contro di lui: "che fai? io ti voglio correggere?!"
lorenzojhwh Unius REI
Quindi, c'è chi sa, amare, ecco perché, lui è perfetto per la legge, comunque, pur non conoscendola, al contrario di voi, scribi, farisei, salafiti Illuminati, Fmi, Nwo, che, pur conoscendo la legge, siete ipocriti, e infatti l'amore non è in voi! e vi illudete, con voi stessi, di poter rispettare la legge.. ma, di fatto, è la morte, che, domina nella vostra vita!

lorenzojhwh Unius REI

farisei, salafiti.. Ma chi non conosce la legge, e la viola è un maledetto secondo la legge. Loro applicano la sentenza della legge, e dichiarano maledetto, chiunque, non conosce la legge, e non conoscendola la viola, perché, non la rispetta. [] ma, se voi conosceste la legge. veramente, voi sareste l'amore, mentre, voi amate soltanto, voi stessi, quindi, il vostro amore è falso!.. mentre, tutti coloro, che, sono nell'amore, sono perfetti per la legge, e sono in comunione, con, la legge, pur non conoscendola.. infatti, è scritto: "chi non ama, il suo fratello, prossimo, cioè, ogni uomo del pianeta, lui è un assassino!"
lorenzojhwh Unius REI
[ fottetevi farisei, poiché, voi dite, un Messia, lorenzojhwh, o un re per Israele, può nascere, soltanto, dalla Giudea. ] ma, questa è la verità, ogni cristiano, spiritualmente (ed è solo, lo spirito che dona la vita, poiché, la carne non giova a nulla, e nessuno, può piacere a Dio, fuori della fede, come disse il nostro padre Abramo! ), essendo incorporato in Cristo, con, il battesimo, quindi anche lui è nato in Giudea, a Betlemme, quindi, tutti i cristiani, come me, sonoanche loro, tutti giudei! soltanto, che nessuno, ha insegnato loro questo.

lorenzojhwh Unius REI

risposero i farisei a Nicodemo: «Sei forse anche tu, della Galilea? Studia e vedrai, che, non sorge profeta dalla Galilea». E tornarono ciascuno a casa sua. [] e questo, era vero, infatti Gesù è nato a Betlemme, nella casa di Davide! Quindi è nato in Giudea, perché, Giuseppe, il suo padre giuridico, era, della casa di Iesse, mentre, sua Madre Maria, era della Tribù di Levi.. era normale, quindi, che, Gesù diventasse l'Agnello del sacrificio come Isacco.
lorenzojhwh Unius REI
Ma i farisei replicarono loro: «Forse vi siete lasciati ingannare anche voi? Forse gli ha creduto qual­cuno fra i capi, o fra i farisei? Ma questa gente, che non conosce la Legge, è maledetta!». [ è in questo modo, che, gli israeliani furono maledetti, dai farisei del Talmud, con il perdere le genealogie paterne! ecco perché, poterono subire così tante shoah ] ma, al contrario, Gesù, ha benedetto, forse inutilmente, anche, i suoi assassini farisei. lui non ha maledetto nessuno! lol. ma, questa è la verità, io non sono Gesù! lol.
lorenzojhwh Unius REI
islamici non hanno nessun rispetto per la dignità, della vita umana. [] come dimenticare l'assassino, salafita ottomano Erdogan, quando, ordinò ai piloti del suo caccia, colpito dalla contraerei siriana, di uscire in acque internazionali, decretandone la morte? e quanti pretesti e menzogne, lui disse e fece, per avere il pretesto di invadere la Siria?
666, 187AudioHostem, ex-youtube Master, è perché, in youtube, noi crediamo nel dialogo, che, io non ti ho voluto uccidere, speriamo, che, dal nostro buon esempio, il King Saudi Arabia, abbia qualcosa da imparare!
ShoahTolosaVsIMFnaz

Salar Kamangar, amico mio, tu converrai con me, che, la ideologia, che, UE, USA, ONU, LEGA ARABA, stanno vivendo, non è nulla di culturale, o di positivo, infatti, il satanismo è il male assoluto, come a dire, che, satana: è il migliore e il più evoluto progetto, di ingegneria massonica, sociale della storia! poi, questi i satanisti sono orgogliosi di mostrare i simboli del loro marciume: e della loro distruzione: "scheletri, profanazioni, bestemmie, omicidi, animalismi. quindi, la loro terribile fine, e disperazione, è peggiore: del liquame della fogna!

ShoahTolosaVsIMFnaz

Salar Kamangar, amico mio, io non sono un satanista, che, prende le persone, come oggetti, usa e getta! no! o un crudele che frantuma: tutte le ossa di un criminale, senza avere progettato: per lui, una via di redenzione. perché, noi nel Regno di Dio?, noi siamo l'amore!

ShoahTolosaVsIMFnaz

666, 187AudioHostem, ex-youtube Master, mio amico, [ tu mi hai sempre invitato, a venire da te, ora lascia, che, faccia io, il mio invito: per te! ] non ha importanza il prezzo, che, da te può essere pagato, per venire da noi, perché, qualsiasi prezzo: è troppo insignificante, sempre. infatti, noi siamo: 1. divini, 2. eterni, 3. gioiosi, in perpetuo, felici. Dove siamo? non si sentono le urla dei dannati, ma, siamo pervasi dal profumo: che è luce vivente, canto di angeli, da una felicità permanente, con noi non c'è: nessuna ingiustizia: e: nessuna sofferenza, infatti, in paradiso non ci sono islamici e farisei

ShoahTolosaVsIMFnaz

Salar Kamangar, amico mio, tu lo puoi dire, forte e chiaro, per esperienza personale, di come io posso portare le persone ostili, riottose, a ricevere gravi danni celebrali! infatti, io visto attenuarsi le tue facoltà intellettive progressivamente.. sai cosa io temo? di trovare: Bush, Kerry Rothschild, e King Saudi Arabia, totalmente incartapecoriti mentali, e poi, lol. con chi, io potrò fare il mio: nuovo ordine mondiale: Unius REI, della mia fratellanza universale?

ShoahTolosaVsIMFnaz

07 febbraio, #Sochi: Putin dichiara aperte Olimpiadi ( non si va alle olimpiadi, per dire, guardate, che, bel maschio che io sono, ecc.. ECC.. comunque, se, un gay vuole sculettare, perché, questa è la sua natura? questo non è un problema per noi! l'importante è non usare la tribuna olimpica, per pubblicizzare, la propria malata ideologia, E PER ME, OGNI IDEOLOGIA è MALATA! ) ''Dichiaro ufficialmente aperti i XXII Giochi olimpici invernali di Sochi'': con, la tradizionale formula, il presidente della Russia Vladimir Putin, ha dato il via alle Olimpiadi, dal palco della cerimonia d'apertura al Fisht stadium. Ad introdurlo, era stato il presidente del Cio Thomas Bach che, nel suo discorso, aveva sottolineato come, le Olimpiadi siano sinonimo di ''armonia e tolleranza, senza, discriminazione per nessuna ragione: i Giochi olimpici sono fatti per unire, non per dividere''. AMEN, ALLELUIA! [] Perché, VOI PENSATE, che, NON CI POSSANO ESSERE: ATEI: oppure, OMOSESSUALI: CHE: SIANO MANIACI RELIGIOSI, CIOè DOGMATICI IN SENSO IDEOLOGIO, TUTTI GLI EVOLUZIONI, LO SONO, ANCHE, SENZA UNO SPUTO di: PROVA SCIENTIFICA! NON è GIUSTO, di: DARE TUTTE le COLPE, SEMPRE, ALLA ARABIA SAUDITA, soltanto!

ShoahTolosaVsIMFnaz

my JHWH, perché, ci sono dei criminali, ladri, parassiti, massoni, ipocriti, bugiardi, salafiti, Illuminati, Bildenberg, assassini, usurai, che, sono, così, arrabbiati, contro, me?, perché, loro ritengono, che, io debba morire in silenzio, senza difendermi? [] oh, mio Dio, tu vedi la mia innocenza, soffoca nel sangue queste bestie di satana!

 farisei, islamici ] e poiché, il vostro dio: "lo sanno tutti", non è l'amore universale, e non è neanche l'amore per la virtù, in se stessa, ma, è la l'amore per la vostra merda religiosa, che, è: l'omicidio seriale, poi, il vostro dio: è proprio satana! ed infati, voi siete degli assassini seriali! Infatti, la vostra legge porta ad odiare, tutti gli altri, che, non sono nella vostra setta! [ 666, ridiculus, scam evolution X crime ideological, 666 ]

EvolutionisReligion

kerry ribadisce l'impegno, per la pace in Vicino Oriente [] tra, di noi ormai, non è più una questione di insulti.. ormai, è diventata una questione personale! Infatti, un proverbio dice: " errare è umano, ma, perseverare è diabolico! ". Quindi, tu sei un satana! perché, tutte le tue trattative, di pace, di 50 anni, 1. hanno risolto, un nulla, ma, anzi, 2. hanno peggiorato tutto, 3. quindi, tu lavori per la guerra mondiale, soltanto! Quindi, non mi importa, su quanti cadaveri io dovrò camminare, ma, certo, io risolverò questa situazione, in modo definitivo!
EvolutionisReligion
Cina, Russia, Israele, India. se nella LEGA ARABA, c'era qualcosa di buono? sarebbero già venuti da me, ed invece, la loro unica risposta: è: la galassia jihadista, e l'acquisto di armi: a più non posso! quando litigano, tra, di loro? è una finzione! sono demoni, e devono essere bruciati, con, il fuoco: subito! Isaia 11,12. Egli alzerà un vessillo, per le nazioni, e raccoglierà gli espulsi di Israele; radunerà i dispersi di Giuda, dai quattro angoli della terra. 13. Cesserà la gelosia di Efraim. e gli avversari di Giuda saranno sterminati; Efraim non invidierà più Giuda, e Giuda non osteggerà più Efraim. 14. Voleranno verso occidente, contro, i Filistei, saccheggeranno insieme le tribù dell'oriente, stenderanno le mani, su, Edom e su Moab, e gli Ammoniti saranno loro sudditi. 15. Il Signore prosciugherà il golfo del mare d'Egitto, e stenderà la mano, contro, il fiume, con, la potenza del suo soffio, e lo dividerà in sette bracci, così che, si possa, attraversare, con i sandali. 16. Si formerà una strada per il resto del suo popolo,
che, sarà superstite dall'Assiria, come, ce ne fu una per Israele, quando uscì dal paese d'Egitto. [ io ho chiamato la LEGA ARABA, con, vincoli di amore, a venire in pace, tra, di noi, ma, loro hanno scelto di essere, contro, di noi! se, non verranno massacrati: subito, la rovina di una guerra mondiale, sarebbe una rovina senza rimedio, perché, il satanismo dei farisei anglo-americani, è un satanismo assoluto! ] [ hanno cercato un pretesto, per fare la galassia jihadista, contro di noi? voi non dovete cercare un pretesto, per farli sparire all'inferno, al più presto!
EvolutionisReligion
Cina, Russia, Israele, India.. le armi nucleari, durante la guerra mondiale, avranno lo scopo, di fare sparire, il genere umano, soltanto! ecco perché, i satanisti farisei anglo-americani, hanno fatto, le città sotterranee.. quindi, se, voi non usate subito, tutte le vostre armi atomiche, contro, la LEGA ARABA ( senza distinzioni, infatti, uno solo è l'idolo satanico meteorite lunare, tra di loro ), poi, diventeranno inutili! Loro si meritano tutto questo male, perché, con la sharia, stanno tramando contro di noi. Anzi, questo drastico intevento, renderà inutile, la guerra mondiale!
EvolutionisReligion
Van Rompuy, Dio non ha mandato me, ad annunciare il Vangelo, quindi, io non sento, il dovere, e neanche il bisogno, di annunciare il Vangelo. QUINDI IO DIFENDERÒ, TUTTE LE PERSONE ONESTE, E PACIFICHE DEL PIANETA, CHE, SUBISCONO QUALCHE FORMA DI VIOLENZA!
EvolutionisReligion
Van Rompuy, allora, tu mi chiederai: "perché, allora, tu che sei un politico, parli di religione, ogni tanto?" [ ma ], "io non sono stato riconosciuto, formalmente, come politico, da nessuno ancora": questa è la mia risposta! anzi, ti dirò di più, se, il Re della Arabia Saudita, non mi riconoscerà, subito, come politico? molto presto, anche, le pietre diventeranno cristiane!! lol.
EvolutionisReligion
Van Rompuy, perché, ti meravigli? io avevo 23 anni, quando, io vidi morire in me, i sentimenti: di simpatia e di antipatia! se, tu fai un buon lavoro?, tu sarai sempre lodato! In non svaluto le professonalità acquisite, perché, in me, non esiste, una motivazione, per ideologia o religione, e neanche, per orientamento sessuale, solo che, ogni forma di orientamento sessuale, o religioso, ogni politico, dovebbe relegarlo alla sua sfera, esclusivamente privata! Anzi, se lavori, per la nostra sovranità monetaria? tu diventerai il mio eroe!
EvolutionisReligion
[ forza! van rumpuy, mostraci il tuo valore! ] Ucraina: Van Rompuy bacchetta gaffe Usa. Ue buon mediatore, Nuland non dovrebbe occuparsi di dossier Kiev. 08 febbraio, #BRUXELLES, [ forza! van rumpuy, fatti valere! ] E' "inaccettabile da parte di un partner" la gaffe del segretario di Stato aggiunto americano Victoria Nuland sulla crisi in Ucraina. Lo ha detto il presidente Ue Herman Van Rompuy. "Gli americani - ha rincarato Van Rompuy - non avrebbero dovuto occuparsi di questo affare e avrebbero dovuto lasciar fare gli europei, sarebbe stato più sensato" in quanto "più mediatori ci sono più diventa complesso, e se c'è un mediatore che (in Ucraina) può fare un buon lavoro, è proprio l'Ue". [ forza! van rumpuy, fatti rispettare! ]